10 esercizi per eliminare lo stress

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Tensioni familiari, rapporti difficili con i colleghi, insoddisfazioni economiche, ritmi incalzanti possono alterare il normale equilibrio psicofisico. Lo stress prolungato genera ansia, insofferenza, insonnia, indigestioni, dolori muscolari. Una regolare attività fisica riduce il nervosismo e lo stress. Per eliminare il malessere, ricorrere allo yoga oppure al rilassamento muscolare progressivo. Quest'ultima tecnica si compone di semplici esercizi a corpo libero. Vanno eseguiti in casa, in un luogo tranquillo, ben aerato e lontano da possibili distrazioni. In rassegna, 10 pratiche da svolgere quotidianamente, per 15 minuti. I benefici interesseranno ogni singola parte corporea. Ciascun esercizio va ripetuto due volte.

211

Respirazione

La respirazione toracica è tipica nei soggetti ansiosi. Per eliminare lo stress quotidiano concentrarsi su quella addominale. Pertanto, poggiare la mano sinistra sulla pancia e quella destra sul petto, come indicatori. Inspirare con il naso e gonfiare dolcemente l'addome per 5 secondi. Trattenere il respiro per 2 ed espirare lentamente con la bocca. Ripetere l'esercizio per 5 minuti.

311

Piedi

Per eliminare efficacemente lo stress, eseguire dei semplici esercizi di contrazione e rilassamento. Chiudere gli occhi e tendere la muscolatura dei piedi senza arrivare al dolore. Mantenere la posizione per 5 secondi e rilasciare. Concentrarsi sulle sensazioni del momento.

Continua la lettura
411

Gambe

Per alleviare la tensione ed eliminare lo stress, scegliere una posizione comoda. Optare per il divano, il letto oppure il pavimento. Contrarre i muscoli delle gambe, con i piedi a martello e rilasciare con delicatezza. Movimenti bruschi comporterebbero spiacevoli infortuni.

511

Glutei

Il rilassamento muscolare interessa ogni sezione corporea su cui si concentra lo stress. Per eliminare l'ansia quotidiana, il nervosismo e ritrovare il benessere psicofisico, contrarre anche i glutei per pochi istanti. Rilasciare i muscoli e ripetere ancora una volta l'esercizio.

611

Mani

Per affrontare lo stress, le emergenze e le situazioni ansiogene, chiudere le mani a pugno e stringere per 2 secondi. Rilasciare delicatamente. Inoltre, aprire entrambe le mani ad artiglio e poi richiuderle, senza movimenti bruschi. Mai arrivare al dolore.

711

Braccia

Lo stress in questo caso va alleviato dalle estremità. Pertanto, stringere forte i pugni e piegare gli avambracci sulle braccia. Toccare con i polsi le spalle e mantenere la posizione per 5 secondi. Quindi distendere gli arti con cautela e ripetere un'altra volta.

811

Spalle

Le spalle sono molto sensibili allo stress. Una situazione critica crea tensione su questa zona, sulla colonna vertebrale ed il collo. Per eliminare l'ansia e sciogliere le tensioni, contrarre le spalle in giù ed indietro. Eseguire questi esercizi regolarmente ma con molta cautela.

911

Viso

La tensione nervosa e lo stress si piazzano anche sul viso, alterandone i lineamenti. Pertanto, sollevare le sopracciglia. Dopo qualche secondo tornare alla posizione iniziale. Continuare con le labbra. Arricciarle come per un bacio e rilasciarle. Strizzare poi gli occhi e distendere i muscoli.

1011

Nuca

Per alleviare la tensione alla nuca, eseguire dei semplici esercizi per il rilassamento muscolare. Pertanto, tirare le spalle in alto ed incassare il collo tra di esse per qualche secondo. Tornare alla posizione di partenza delicatamente e senza traumi.

1111

Corpo

Per eliminare lo stress, contrarre il corpo in toto contemporaneamente. Mai arrivare alla sofferenza muscolare. Rilasciare dopo 5 secondi e concentrarsi sulle sensazioni. Questi 10 esercizi durano complessivamente 15 minuti. Migliorano l'umore e la consapevolezza sensoriale.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Salute

Come alleviare il mal di stomaco da stress

La caotica vita dei nostri giorni induce, per via di una lunga serie di motivi, allo sviluppo di specifici problemi, fastidi o vere e proprie patologie che vanno debitamente affrontate e risolte. Nella maggior parte dei casi, si tratta di piccoli disturbi,...
Salute

I 5 alimenti che combattono lo stress

Sono sempre di più le persone vittima dello stress, spesso causato da impegni lavorativi che obbligano ad orari improponibili e che caricano di tensione il lavoratore. Molti decidono di affidarsi all'assunzione di medicinali che, per quanto a volte indispensabili,...
Salute

Nuoto e mal di schiena: esercizi consigliati

Il mal di schiena è un problema molto diffuso. In genere, dipende da diversi fattori come una postura errata, una vita troppo sedentaria o lo stress psicologico. Ma possono contribuire anche l'eccessiva umidità o più semplicemente l'età. Il fastidio...
Salute

Esercizi per potenziare la vista

Oggigiorno un numero sempre più elevato di persone soffre di problemi legati alla vista. L'ormai sempre più frequente uso di dispositivi elettronici non aiuta, certamente, a mantenere una vista stabile nel tempo. Anzi, è risaputo che una lunga esposizione...
Salute

5 esercizi di ginnastica per rinforzare il deltoide

Il deltoide è un muscolo che congiunge scapola e clavicola all'omero e ricopre esternamente la porzione laterale dell'articolazione della spalla. Si divide in tre segmenti, anteriore, mediale e posteriore ed ha una forma triangolare con la base rivolta...
Salute

5 consigli per eliminare l'acido lattico

Se durante uno sforzo prolungato e inaspettato avvertite un fastidioso dolore diffuso nel corpo, non allarmatevi. Si tratta dell'acido lattico prodotto dai muscoli. Per eliminare l'acido lattico avrete solo bisogno di un periodo di riposo. Infatti a distanza...
Salute

5 esercizi per alleviare gli effetti della cervicale

In questa guida abbiamo deciso di affrontare un argomento molto importante, che può interessare veramente tante persone. Stiamo parlando della cervicale e nello specifico cercheremo di capire meglio quali possono essere i 5 esercizi, che si devono eseguire...
Salute

5 consigli per eliminare le tossine dal corpo

Attraverso la mancanza di movimento, l'alimentazione scorretta, la sedentarietà e attraverso l'aria tossica che spesso si respira molto spesso, l'organismo accumula tossine. Le tossine soprattutto con l'arrivo dell'estate, devono essere necessariamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.