10 errori che ti impediscono di dormire bene

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Dormire nove ore ogni notte è la raccomandazione che tutti avete sentito per svegliarvi freschi ogni mattina. Questo, però, non è sempre possibile. Alcuni errori durante la giornata e la vita di tutti i giorni vi impediscono di chiudere gli occhi e godervi il sonno. Ecco elencati i 10 errori che ti impediscono di dormire bene.

211

Troppo caffè

Caffè. Ebbene si. Al primo posto troviamo subito la caffeina. Essa è un'eccitante naturale che impedisce al corpo di rilassarsi. Una tazza per colazione va bene ma attenti a non esagerare con le dosi ed evitate di bere caffè nelle ore pomeridiane.

311

Spuntini notturni

Mangiare dopo le nove di sera è uno degli errori più comuni. Quest'abitudine compromette seriamente il vostro sonno di bellezza e, forse, anche la vostra dieta. Ingerire cibo prima di andare a dormire risveglia il metabolismo e costringe l'intestino e lo stomaco a tenere ''acceso'' il vostro corpo.

Continua la lettura
411

Maratona di sonno nel pomeriggio

Il sonnellino pomeridiano è un must quasi per tutti e una delle ragioni per cui la sera chiudere gli occhi è così difficile. Non importa la stanchezza, provate ad eliminare i sonni pomeridiani e vedrete che quando toccherete il materasso, addormentarsi sarà facilissimo.

511

Stress

Stress. Chi non lo conosce. Quando la testa tocca il cuscino, milioni di pensieri e preoccupazioni vi riempiono la mente. È una fase dura da superare e che compromette il vostro sonno. Provate a rilassarvi con un libro o una tisana. Ascoltate della musica e cercate di dimenticare ogni preoccupazione.

611

Sveglie a ripetizione.

Svegliarsi la mattina è un'incubo e la sveglia lo è ancora di più, sopratutto se continuate a spegnerla per cercare di dormire i cinque minuti in più. Non esistono i cinque minuti. La fase REM è quella in cui il corpo si riposa e si raggiunge solo dopo ore di sonno. Ciò che state facendo è stressare l'organismo. Svegliarsi e riaddormentarsi volta dopo volta non farà altro che stancarvi ancora di più.

711

Bere alcol la sera

A proposito di fase REM. Alcuni di voi crederanno che l'alcol aiuti a dormire. Errore. L'assunzione di alcol vi aiuta ad addormentarvi ma il riposo è compromesso. Questa sostanza, infatti, riduce la fase REM notevolmente, privandovi del riposo che meritate.

811

Guardare troppo lo schermo del computer

Molti, se non tutti, hanno l'abitudine di controllare social media e spendere ore davanti ad uno schermo o un tablet. Questo stressa la vista e il cervello, impedendovi di addormentarvi. La luce prodotta da questi dispositivi compromette la produzione di melatonina, necessaria per il riposo.

911

Andare a letto ad orari diversi

Andare a dormire ad orari diversi ogni sera scombussola la vostra routine e quella del vostro organismo. Il corpo ha un orologio interno che regola il sonno, provate a non romperlo e seguire una routine, per quanto possibile. È difficile ottenere un sonno perfetto se non si da al corpo delle regole da seguire.

1011

Saltare i preliminari.

Alzarsi da davanti alla televisione e andare a letto risulterà in fallimento. Non potete pretendere che il vostro corpo passi dalle stimolazioni visive, dal caos e che di addormenti in un minuto. Procedete per passi. Spegnete ogni dispositivo elettronico e preparatevi per la notte. Fate un bagno caldo, ascoltate della musica. Rilassate il corpo.

1111

Lasciare la televisione accesa

Dormire con un televisore nella stanza è uno degli errori più comuni. Peggio è se lo lasciate acceso durante la notte. In questo modo il vostro cervello registrerà i suoni, anche se inconsciamente, compromettendo la lunghezza e la qualità del sonno.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

8 cose da fare prima di andare a dormire

Ormai si sa che la qualità del sonno insieme alle ore, influiscono moltissimo su come si affronterà poi la giornata che seguirà ed anche quindi la vita. Quello che farete perciò, prima di andare a dormire è cruciale per il vostro sonno e, quindi...
Rimedi Naturali

Come Rilassarsi Prima Di Dormire

Dormire bene è importante. "Il sonno è il filo dorato che tiene insieme la nostra salute ed il nostro corpo" (Thomas Dekker). Un italiano su quattro manifesta seri problemi nel riposare correttamente la notte. In alcuni casi, l'insonnia può dipendere...
Rimedi Naturali

Come preparare una tisana per dormire bene

Riuscire ad avere una notte di buon sonno è fondamentale per svegliarsi di buon umore e carichi di energie per affrontare la giornata. Tuttavia, una fetta sempre più alta della popolazione fatica a dormire bene. Numerose possono essere le cause che...
Rimedi Naturali

10 piante per dormire bene

In questa guida, che abbiamo deciso di proporvi, vogliamo aiutarvi ad imparare quale siano le più famose 10 piante, per essere in grado di dormire bene ed anche più a lungo, evitando e mettendo da parte, i classici ed anche molto diffusi, problemi d'insonnia,...
Rimedi Naturali

Scottature solari: 10 errori da evitare

Avere una abbronzatura che ci regali un aspetto sano e sportivo è il sogno di tutti, ma molto spesso commettiamo 10 errori che potrebbero causarci delle spiacevoli scottature solari. Il sole è un amico delle pelle, ma se non prendiamo le opportune precauzioni...
Rimedi Naturali

10 modi per scaricare lo stress

Potrete sorprendervi che lo stress è una patologia totalmente naturale ed è una scoperta abbastanza recente.Non è stato quel che è fino alla fine del 1950 in cui l'endocrinologo Hans Selye ha intensificato i sintomi e ha documentato tutto ciò. I...
Rimedi Naturali

I 10 segreti di un buon sonno

Tutti non dobbiamo mai dimenticare di vivere in maniera sana le giornate, mettendo in pratica un'adeguata alimentazione, attività fisica e buone condizioni sociali. Questo per sottolineare che non sono solo, indispensabili, come spesso si scrive e si...
Rimedi Naturali

10 piante che possono favorire il sonno

Dormire la notte è diventata un'impresa? Le lunghe ore di riposo continuato sono solo un lontano ricordo? Nel letto non fai altro che girarti e rigirarti nel vano tentativo di prendere sonno? Nessun problema. Per conciliare il riposo e tornare ad addormentarsi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.