10 consigli per evitare i dolori posturali

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Stile, termine che definisce eleganza, scioltezza andamento, possiamo dire che sono elementi che partono tutti da come predisponi l'insieme del tuo corpo, nel quotidiano purtroppo senza renderci conto sollecitiamo la nostra muscolatura e le nostre vertebre a continui movimenti sbagliati, e ci ritroviamo a fine giornata doloranti e affaticati. In questa piccola lista, cercheremo di dare: 10 consigli per evitare i dolori posturali.

211

Documentarsi

Partiamo sempre dalla conoscenza del nostro organismo, avere un po di cultura ci fa capire come comportarci appena ci svegliamo la mattina, affrontare la giornata rendendoci conto che l'organismo ha bisogno di cibi ricchi di fibre e vitamine e i nostri muscoli svegliarli con movimenti ritmici e adeguati, comportamenti che fatti con costanza ci eviterebbero tali traumi.

311

Usare scarpe comode

La moda è ricca di colori e stili piacevoli veniamo corteggiati dal piacere di indossarli ma, dobbiamo capire che non potrebbero essere adeguati al nostro benessere, farlo saltuariamente ci potrebbe stare, ma nel quotidiano una scarpa sbagliata ci porterebbe a serie conseguenze sia per il nostro povero piede che alla nostra postura.

Continua la lettura
411

Allenarsi

Ogni cosa nella vita richiede sacrificio e costanza, la nostra giornata sarà sempre vista come un'opportunità per approfittare (anche camminando), di tenere la muscolatura efficiente, tenendo le spalle dritte, la schiena inarcata, farlo con la consapevolezza che questo ci porterebbe a un totale benessere fisico.

511

Mangiare sano

Avere una postura sana richiede anche cibo sano, dobbiamo orientarci a verdure possibilmente crude, in quanto non perderebbero di sostanza, fare uso di centrifughe a base di frutte di diverso tipo, oppure misto con verdure potrebbero sostituire un pasto.

611

Andare in palestra

La palestra è madre del benessere del nostro corpo, essere seguiti da un bravo istruttore ci torna utile per non avrere traumi alla colonna vertebrale e dolori alle ossa, come il collo che viene spesso sollecitato a movimenti e posizioni sbagliate verrà salvaguardato da tali allenamenti.

711

Alzarsi

A volte il lavoro ci costringe a stare troppo spesso seduti, faremo attenzione ad alzarci di tanto in tanto stendere le braccia in avanti curvare anche la schiena e dare un po di movimento a tutte le articolazioni fare un po di flessioni non ci costa nulla.

811

Il tacco

Sappiamo che noi donne amiamo i tacchi, questo purtroppo è una componente molto importante nel farci sentire a fine giornata distrutte stanche e anche imbronciate per la schiena crollata, dicono che il troppo stroppia e magari prenderemmo anche una storta.

911

Esercizi di rilassamento

Conoscere delle tecniche ci aiuterebbe a non arrivare a fine giornata distrutti con mal di schiena, di testa e tutte le articolazioni doloranti, fare delle respirazioni rilassandoci per alcuni minuti e riprendere ancora per un paio di volte, diventerebbe un toccasana per continuare a stare in armonia con noi stessi e soprattutto sul campo lavorativo.

1011

Non essere pigri

La pigrizia ci porta nel quotidiano a non essere noi stessi, non facciamoci prendere ne va del nostro spirito e di conseguenza del nostro corpo, il fisico diverrebbe subito più vecchio stimolarci con un po di ginseng, ci darebbe più forza nel gestire la nostra postura dolorante.

1111

Essere sempre ottimisti

Può sembrare una cosa stupida dire che essere allegri, positivi, predisposti al piacere della vita ci aiuterebbe ancora più a tenere alte le nostre spalle, a tenere dritta la nostra schiena e dire...... "anche oggi ce l'ho fatta" e sto....... BENE. Cominciare una giornata con tale benessere è il massimo.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Come fare yoga contro i dolori mestruali

I dolori mestruali sono una piaga che colpisce la maggior parte delle donne. Sopratutto le donne in età fertile, che non hanno avuto figli, sono soggette a forti dolori, che impediscono il normale svolgimento della vita quotidiana. Per combattere questo...
Fitness

Esercizi per i dolori mestruali

Il periodo del ciclo mestruale per moltissime donne, non si limita ad essere solo fastidioso ma anche molto doloroso. La dismenorrea è purtoppo una condizione che si manifesta con sintomi e dolori piuttosto forti. Crampi, tensione mammaria, affaticamento...
Fitness

5 esercizi contro i dolori del ciclo mestruale

Non sono poche le donne che, durante i giorni del ciclo, sono soggette a mestruazioni dolorose. I crampi, a volte, riescono a raggiungere un livello di intensità difficile da sopportare; in questi casi si verifica quel fenomeno noto come dismenorrea,...
Fitness

Come alleviare i dolori col Mudra

I dolori muscolari ed articolari affliggono molte persone, che per potere vivere e lavorare quotidianamente, sono costretti all'assunzione di vari farmaci, a volte con grosse controindicazioni.C'è chi ricorre a varie tecniche per alleviare il dolore...
Fitness

Dolori cervicali: esercizi per attenuarli

La regione cervicale della colonna vertebrale, a causa di fattori multipli, può facilmente andare incontro ad infiammazione. Al fine di migliorare la qualità della vita di quanti soffrono di dolori cervicali, ci si può rivolgere alla ginnastica posturale,...
Fitness

Come curare i dolori cervicali

" Questo lavoro è una cervicale " può essere più di un semplice modo di dire. La tensione sul posto di lavoro o a casa, compiti che richiedono di appoggiarsi su una superficie di lavoro , cattiva postura, e persino un materasso troppo morbido può...
Fitness

Come contrastare i dolori alla schiena con la panca ad inversione

La vita frenetica, lo stress, il lavoro e anche le condizioni meteorologiche in fase di cambiamneto soprattutto nelle mezze stagioni, sono accompagnate spesso da sensazione di spossatezza e stanchezza. Acciacchi e dolori alle articolazioni, come bracce,...
Fitness

10 consigli per tornare ad allenarsi dopo una malattia

Ricominciare a fare sport dopo una malattia non è sempre facile. Bisogna infatti tener conto del periodo più o meno lungo di pausa che si è fatto. Se comunque si è trattato di una semplice influenza non superiore a quattro giorni è possibile riprendere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.