10 buoni motivi per fare nuoto

Tramite: O2O
Difficoltà: media
112

Introduzione

Il nuoto è fra le attività sportive più praticate grazie ai numerosi vantaggi che comporta. Da millenni, infatti, l'uomo ha imparato a muoversi nell'acqua per il piacere di farlo o per attività legate alla sopravvivenza. Gli antichi greci delle città costiere ad esempio lo includevano nell'addestramento militare. Il motivo è presto spiegato: durante le battaglie navali molte imbarcazioni affondavano, e saper nuotare era quindi letteralmente vitale. Nel tempo, gli stili di tale sport si sono moltiplicati e perfezionati. Quattro di essi (delfino o farfalla, rana, stile libero e dorso) vantano anche lo status di attività agonistiche ammesse alle Olimpiadi. A queste si aggiunge il nuoto pinnato, non incluso nei giochi olimpici ma con propri campionati mondiali. Alla base della popolarità di tale sport acquatico ci sono (almeno) una decina di ragioni. Sai quali sono? Se la risposta è no, leggi oltre e scoprirai 10 buoni motivi per fare nuoto.

212

E' rilassante

Il primo motivo che spiega la popolarità del nuoto è il sacrosanto piacere di praticare un'attività rilassante e divertente. Basti pensare che nell'acqua si risolve l'antipatico problema del sudore, purtroppo inalienabile dall'attività fisica. Questo riduce anche il senso di fatica, specie nell'afa estiva. Inoltre il contatto con l'acqua richiama, a livello inconscio, il liquido amniotico e la vita intrauterina. Il risultato è una sensazione di tranquillità e sicurezza.

312

E' aerobico e anaerobico

Come altri sport, il nuoto può essere praticato in modalità prevalentemente aerobica o anaerobica. La prima, che implica un'attività protratta di intensità medio-bassa, è prevalente. Tra i vantaggi che determina troviamo un aumento della resistenza. Quando invece si passa a un'esecuzione con sforzi fisici molto intensi e brevi beneficiamo dei risultati positivi del lavoro anaerobico, primo fra tutti il potenziamento della massa muscolare.

Continua la lettura
412

E' dimagrante

Se si è sovrappeso, o si vogliono prevenire i maledetti rotolini, il nuoto è semplicemente perfetto. Non avvertendo il fastidio dell'ipertraspirazione, dimagrire diventa facile. Ovviamente il dispendio energetico è in funzione di più fattori. Il principale è la velocità, che lo incrementa. Un altro è lo stile: lo scopo è perdere peso? Allora conviene allenarsi nel dorso. Un workout molto intenso può far bruciare fino a 6-700 Kcal l'ora.

512

E' modellante

Lo sviluppo equilibrato e completo della massa muscolare è un altro dei 10 buoni motivi per fare nuoto. In tale disciplina si allenano spalle (tipicamente larghe negli atleti professionisti), pettorali, addominali, glutei, cosce e via dicendo. Il risultato è una figura armoniosa e tonica, sia per il sesso maschile che quello femminile.

612

E' per tutti

Bambini piccoli, adolescenti, adulti e anziani: tutti possono cimentarsi nel nuoto. E, se per quanto riguarda le fasce anagrafiche intermedie, questo è ovvio, per quelle ai 2 estremi lo è decisamente meno. Avvicinare bambini e settuagenari od ottuagenari all'attività fisica richiede infatti varie precauzioni. Tennis e karate non si accordano a un neofita molto maturo, così come il jumping o il baseball non si conciliano con una tenera età... Il nuoto invece sviluppa la muscolatura e la coordinazione nei piccoli, divertendoli, e si adatta agli anziani che spesso devono fare i conti con acciacchi vari molto limitanti.

712

E' salutare

Con un allenamento costante, questo sport acquatico aiuta a combattere diverse patologie. Fra le principali troviamo il diabete, l'asma, in particolare nei più piccoli, alcune malattie cardiache (specie sul fronte preventivo), l'ipercolesterolemia. E che dire dell'artrosi? Il fatto di "poggiare" il corpo nell'acqua infatti impedisce il sovraccarico delle articolazioni, cosa impossibile con le altre attività fisiche. Attenzione però alle controindicazioni. Scoliosi e alcune patologie reumatiche infatti richiedono cautela, e persino l'artrite comporta una scelta attenta dello stile di nuoto. Prima di iniziare, quindi, è bene una visita medica approfondita.

812

E' praticabile ovunque

I più fortunati hanno a disposizione mari, laghi o fiumi, almeno per l'estate, ma anche chi abita lontano dall'acqua non avrà difficoltà a trovare una piscina. Grazie alla popolarità del nuoto infatti non esiste centro urbano di medie-grandi dimensioni che non ne abbia almeno una. In tal modo ci si può allenare tutto l'anno, senza problemi. Inoltre si ha la certezza, date le severe normative in vigore, di nuotare in un ambiente adeguatamente igienizzato.

912

E' economico

Un costume da bagno, un asciugamano e via: se si opta per una spiaggia libera, il nuoto non ha altri costi. In vacanza poi, anche lontano dal mare, molti hotel e persino campeggi offrono gratis una piscina. Chi invece deve iscriversi a una struttura spende qualcosina. Però, considerando che non occorre attrezzatura se non costume, ciabatte, accappatoio e cuffia, ed eventualmente le pinne, non ci si svena. Un consiglio è quello di informarsi su eventuali convenzioni, perché molte strutture ne hanno diverse e magari si rientra nel target.

1012

E' social

Fare sport dovrebbe essere un mix di divertimento, salubrità e anche un'occasione per socievolizzare, ma... La teoria è una cosa e la pratica un'altra. Infortuni nel calcio (magari di origine dolosa...), frustrazioni quando il punteggio a tennis o a golf è bassino, timori durante il jogging serale in zone male illuminate... Insomma, talvolta qualche problema c'è. Il nuoto invece si pratica in ambiente sicuro, a meno di non azzardarsi in acque poco sicure. Questo però è propria responsabilità e quindi prevenibile. Sul fronte sociale, offre meno pretesti per i litigi, e si può scegliere di andare al mare o in piscina in compagnia oppure di rilassarsi in solitudine. Meglio di così!

1112

E' utile per l'autismo

Il disturbo autistico rappresenta una malattia invalidante che isola il soggetto colpito, incapace di interpretare la realtà nel modo "normale". Da tempo si sa che il nuoto aiuta i bambini ad affrontare e migliorare i sintomi della malattia. In parte, questo deriva dal fatto che il contatto con l'acqua ricorda, come già detto, il liquido amniotico. Ovviamente occorre la presenza costante di un adulto che sappia gestire il percorso terapeutico, dagli esiti non del tutto prevedibili perché ogni bambino è un caso a sé stante. Nel nuoto non ci sono effetti collaterali, e i miglioramenti vengono concretamente riscontrati da genitori e operatori.

1212

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

7 buoni motivi per andare al lavoro in bici

La bici è uno dei mezzi di locomozione più antichi e caratteristici della nostra storia. I nostri nonni, prima ancora dei nostri padri, si servivano della bicicletta per spostarsi da un luogo all'altro o per andare a lavoro. Era un modo per risparmiare...
Fitness

5 buoni motivi per iniziare a praticare l'arrampicata

Fare sport, si sa, fa bene alla salute più di ogni altra cosa. Certamente bisogna essere ben allenati per praticare qualunque sport si voglia. Poi, come spesso succede, ci sono degli sport che fanno più tendenza di altri. Sono, come dire, quelli che...
Fitness

5 buoni motivi per praticare Boxe

Detta anche pugilato, la boxe è uno degli sport più antichi e praticati in Italia e nel mondo. Lo praticavano già gli antichi Greci e Romani. Si tratta di uno sport praticato da moltissime persone, sia giovani che adulti. Generalmente viene abbinato...
Fitness

5 buoni motivi per scegliere il karate

I corsi di difesa personali e le varie discipline di arti marziali sono diventati ormai davvero tanti, con la proliferazione di improvvisate nuove teorie di combattimento ma poca vera efficienza nello sviluppo di una tecnica corretta. Per questo importantissimo...
Fitness

5 buoni motivi per praticare pilates

Le guru del fitness sanno bene quanto praticare pilates sia salutare, tanto da catturare l'attenzione di vip come Madonna e Gwyneth Paltrow. Questa disciplina migliora la postura, incrementa la massa muscolare ed il benessere fisico, agendo anche sul...
Fitness

I benefici del nuoto

Tutti sappiamo che sia dal punto di vista fisico che dal punto di vista psicologico, praticare con regolarità un'attività fisica è fondamentale per il nostro benessere.In questo senso, uno degli sport che può garantire ottimi risultati è il nuoto....
Fitness

Come dimagrire con il nuoto

Il nuoto è sicuramente tra gli sport più completi in assoluto in quanto coinvolge i muscoli di tutto il corpo. Esso, infatti, non solo tonifica le parti più importanti del corpo, ma allo stesso tempo, se eseguito regolarmente e con impegno e costanza,...
Fitness

10 esercizi con gli elastici per il nuoto

Gli esercizi con gli elastici sono un ottimo modo per prevenire e riabilitare le lesioni delle spalle.  Questi esercizi possono anche aiutarvi a rafforzare le braccia e la schiena senza stressarle. Se nuotate spesso e vi preoccupate per gli infortuni,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.