10 azioni che rallentano il metabolismo

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Capita spesso, alle donne un po' di più rispetto agli uomini, di prendere chili senza un motivo evidente. Nonostante l'alimentazione sia stata regolare, senza eccessi o sgarri, può succedere che nel giro di poco non si riesca ad entrare più nei soliti jeans. A causare un repentino aumento di peso possono essere anche gesti apparentemente insignificanti che fanno parte della quotidianità. Vediamo 10 azioni comuni che rallentano il metabolismo.

211

Dormire troppo a lungo o troppo poco

È stato dimostrato che il corpo umano, di mattina, brucia le calorie più velocemente rispetto che al pomeriggio. L'ideale per dare una scossa al metabolismo è fare jogging o una corsa di mattina presto. Anche dormire troppo poco rallenta il processo metabolico, in quanto il corpo umano, quando sotto stress, brucia meno calorie. L'ideale sarebbe dormire 8-9 ore a notte.

311

Eccedere coi cibi che contengano farina raffinata

La farina bianca, una delle più raffinate, che ormai viene usata in quasi tutte le paste in commercio, ha effetti deleteri sul metabolismo. Oltre a rallentare i processi del metabolismo, genera un aumento di glicemia. Inoltre, il senso di sazietà generato dopo il consumo di farine raffinate, dura a breve. Evitare i carboidrati, tuttavia, potrebbe portare allo stesso risultato, poiché il corpo ne ha bisogno. Una volta che si perde l'abitudine di smaltire queste sostanze, quando le ultime vengono reintegrate si piazzano su addome e fianchi. Non è questo ciò che volete, giusto?

Continua la lettura
411

Saltare i pasti

Sebbene è facile pensare che il digiuno faccia dimagrire, al contrario si tratta di un errore da evitare assolutamente! Il corpo infatti, quando non riceve nutrimento, cerca di smaltire quanto più lentamente le sostanze per non rimanere a secco. L'ideale è mangiare poco e spesso, sono consigliabili piccoli spuntini a base di frutta secca.

511

Bere poca acqua

L'acqua regola la maggior parte dei processi vitali che avvengono all'interno del nostro corpo. Berne poca può causare una riduzione di energie volte al consumo calorico e un aumento di peso dovuto anche alla ritenzione idrica. Bere almeno due litri di acqua ogni giorno è fondamentale. Se non si riesce a bere abbastanza acqua, si può ricorrere al té verde, che favorisce le funzioni metaboliche e drenanti.

611

Esagerare con gli alcolici

Ebbene si, triste ma vero, gli alcolici, oltre ad essere spesso altamente calorici, tengono occupato il fegato, che dovendo smaltire queste sostanze, rallenta i processi di smaltimento e assorbimento del cibo, causando un rallentamento del metabolismo.

711

Lo stress

È scientificamente provato che lo stress stimoli l'ormone dell'appetito, portando il soggetto stressato a cercare conforto nei cibi dolci. La conseguenza ovvia dello stress è quindi un aumento di peso. Inoltre, il fegato, il quale compito principale è lo smaltimento delle sostanze ingerite, è l'organo che risente maggiormente del nostro umore, quindi stare in una condizione di stress porta a una diminuzione del metabolismo basale e al minore consumo di calorie.

811

Bere caffè amaro

Strano ma vero, il caffè amaro equivale a una frittura pesante per il fegato. Il caffé è una sostanza abbastanza forte per il corpo, ma lo zucchero permette un assorbimento più lento, evitando un affaticamento del fegato e qualsivoglia danno al metabolismo. Zuccherarlo poco è meglio che non zuccherarlo proprio.

911

Fare colazione tardi

La colazione è un pasto importante. Oltre a non doverla mai saltare, è importante mangiare entro un'ora dal risveglio, poiché in questo lasso di tempo il metabolismo brucia più calorie. Fare colazione poco prima di pranzo equivale a fare due pranzi, e quindi a più calorie da bruciare.

1011

Mangiare troppo sale

Il sale rallenta l'assorbimento delle sostanze ingerite, oltre a causare ritenzione idrica e a stravolgere la tiroide, organo responsabile del rilascio ormonale. È assolutamente da assumere con moderazione, sia per la linea che per la salute.

1111

Passare troppo tempo seduti

Anche per chi è costretto a passare molte ore seduto a causa del lavoro, è consigliabile alzarsi un paio di volte all'ora anche solo per sgranchirsi le gambe. Inoltre, anche piccoli gesti come muovere le mani, picchiettare con i piedi o agitare le gambe possono incrementare il metabolismo, causando un aumento anche del 20% del consumo calorico.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Salute

10 consigli per aumentare il tuo metabolismo

Un metabolismo più veloce ti aiuta a bruciare più calorie. Ciò si traduce in fisico più snello e meno tondo. L'età, il peso, la massa muscolare, l'alimentazione, lo stress, la genetica, l'attività fisica condizionano inevitabilmente il tuo metabolismo...
Salute

5 consigli utili per attivare il metabolismo

Aumentare il metabolismo è il sogno di chi lotta con il proprio peso: un metabolismo più veloce significa infatti più calorie bruciate e più chili perduti. Ma quanto velocemente e in che misura il corpo bruci le calorie ingerite con il cibo per trasformale...
Salute

Consigli per accelerare il metabolismo

Tantissime persone desiderano un metabolismo più veloce poiché grazie a quest'ultimo è possibile dimagrire più in fretta e mantenersi in forma senza troppa fatica. Tuttavia per comprendere come accelerare il metabolismo occorre prendere in considerazione...
Salute

Magnesio supremo: 10 motivi per usarlo

Il Magnesio supremo è un integratore a base di magnesio che viene preso per via orale per i diversi e numerosi benefici che dà. Il magnesio è un elemento importante per l'uomo, la sua carenza provoca diversi deficit ad alcune delle normali funzioni...
Salute

I benefici dell'allenamento a circuito

Com'è ben noto, fare attività fisica, è uno degli elementi fondamentali per una vita sana e un corpo più bello. Spesso, però, quando ci si cimenta per la prima nel mondo dello sport, o della palestra in generale, ci si domanda se davvero un tipo...
Salute

Come aumentare la temperatura corporea

Esistono differenti metodologie per riuscire ad incrementare la temperatura corporea. Questo aumento è particolarmente importante, per evitare l'invecchiamento cellulare ed ulteriori patologie comuni, tra cui il diabete oppure le allergie. Tra le principali...
Salute

10 trucchi per perdere peso in inverno

I 10 trucchi per perdere peso in inverno, non sono altro che piccoli accorgimenti grazie ai quali si potrà riacquistare il proprio peso forma ed alleggerirsi dei chili di troppo. Durante la stagione invernale si dovrebbe iniziare una dieta salutare e...
Salute

Proprietà benefiche del bergamotto

La frutta, è sicuramente un alimento dalle enormi proprietà benefiche. In molti infatti sono i frutti che possiamo introdurre nella nostra dieta e che vanno per esempio dalla banana e dal ribes, fino ad arrivare al mirtillo e al kiwi. Tuttavia ci sono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.