10 alimenti da non tenere in frigo

tramite: O2O
Difficoltà: media
112

Introduzione

Il frigo, è un luogo in cui conservare alcune tipologie di alimenti, per mantenerli freschi, sani e intatti. Non tutti gli alimenti pero' necessitano di essere tenuti in frigo poiché potrebbero rovinarsi e perdere il loro intenso sapore diventando quasi immangiabili. Per non rischiare di rovinare il cibo e le varie pietanze, eccovi dunque i 10 principali alimenti da non tenere mai in frigo.

212

La pizza

La pizza, è uno degli alimenti da non mettere mai in frigo. Se vi è avanzata della gustosissima pizza, conservatela nel cartone della pizzeria o del luogo in cui l'avete acquistata ed evitate di riporla in frigo. La pizza messa nel frigo, diventerebbe priva di sapore, dura e quasi disgustosa.

312

Le mele

Per evitare di farle diventare immangiabili, farinose e troppo mature, evitate di conservare le mele (di qualsiasi tipologia) in frigo. La temperatura ambiente, non troppo fredda, è ideale per il mantenimento di questo dolce e delizioso frutto.

Continua la lettura
412

Le banane

Un altro frutto non indicato da mettere in frigo, sono le banane. Per evitare che le banane assumano un colore scuro e per evitare che diventino troppo mature e dolci, lasciatele fuori dal frigo insieme al resto della vostra frutta. Le banane, essendo molto delicate, a bassissime temperature diventerebbero nere e immangiabili.

512

Lo zafferano

Estremamente delicato, raffinato e prezioso, lo zafferano è uno degli alimenti più sconsigliati da conservare in frigorifero. Il frigorifero, con le sue temperature, brucerebbe tutta l'intensità di questo meraviglioso alimento. Dopo aver aperto la confezione dello zafferano, ponetelo in un barattolino di vetro ermetico e conservatelo in un luogo fresco e asciutto.

612

L'aglio

Per mantenere l'aglio duro, profumato e carico delle sue molteplici proprietà, non ponetelo mai in frigorifero. L'aglio ha bisogno di aria, di respirare e di mantenersi sempre duro e intatto. Il frigorifero, renderebbe l'aglio molle e rovinerebbe tutte le sue caratteristiche.

712

Il basilico

Fresco, verde e profumatissimo, il basilico è un altro degli alimenti da non riporre in frigo. Le fredde temperature del frigo, anneriscono e appassiscono in tempi davvero rapidi le foglie del basilico facendolo diventare quasi privo di odore e di sapore.

812

L'avocado

L'avocado è un frutto molto delicato. Conservare questa delizia in frigo, rovina non solo la maturazione del frutto, ma anche il suo sapore e la sua consistenza. Ponete l'avocado fuori dal frigo ad una temperatura fresca e asciutta per gustarlo al meglio.

912

Il caffè

Il caffè è uno degli alimenti da non mettere mai in frigo. Il caffè, è come una spugna che cattura tutti gli odori e dunque non sarebbe indicato chiuderlo in frigo in mezzo a formaggi, verdure e altri alimenti. Il miglior posto in cui conservare il caffè è il vetro. Chiudete il vostro caffè macinato in un barattolo ermetico di vetro e conservatelo all'interno di un'armadietto della vostra cucina.

1012

Il pane

Anche il pane, proprio come il caffè, all'interno del frigorifero diventerebbe una vera e propria spugna cattura odori. Le basse temperature, fanno perdere al pane sapore, croccantezza e friabilità. Il pane conservato in frigo, diventa quasi sempre con una consistenza simile alla gomma ed è davvero sgradevole.

1112

Le cipolle

Anche le cipolle sono un alimento sconsigliato da tenere in frigo. Le cipolle hanno un forte sapore e un intenso profumo e dunque è altamente sconsigliato chiuderle in luoghi sigillati e freddi. Il frigo, renderebbe le cipolle molli, senza sapore e senza alcun profumo.

1212

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

La classificazione degli alimenti

Tutte le sostanze che sono capaci di fornire al corpo umano le energie necessarie alla sopravvivenza, vengono chiamate alimenti. Questi ultimi possono essere di derivazione vegetale, animale e minerale, ognuno con una proprietà specifica indispensabile...
Alimentazione

Guida agli alimenti privi di nichel

Il dolore allo stomaco, il gonfiore e altri sintomi fastidiosi possono essere causati dalle allergie e dalle intolleranze alimentari. Spesso però non sono gli alimenti in sè a causare allergie ed intolleranze, ma bensì le sostanze in essi contenute....
Alimentazione

10 alimenti che aiutano la memoria

Se siete alla ricerca di qualcosa che aiuti la vostra memoria, ecco i 10 alimenti migliori che aiutano realmente a mantenere attiva la vostra mente. Molti alimenti infatti, grazie alle loro miracolose proprietà antiossidanti, riescono a favorire la capacità...
Alimentazione

Alimenti senza nichel

IIcibo è la principale fonte di esposizione al nichel. Principalmente, gli alimenti di origine animale e vegetale ne sono sempre ricchi, per cui l'assunzione totale di nichel al giorno varia a seconda del consumo di alimenti vegetali ed animali. Il nichel...
Alimentazione

Gli alimenti detox per eccellenza

In qualsiasi stagione dell'anno bisogna sempre mantenersi in forma per stare bene. L'alimentazione è la base e il punto cardine per stare in salute. Ma spesso succede che questa regola viene infranta! Quindi si tendono a privilegiare i cibi più calorici,...
Alimentazione

Guida agli alimenti che contengono estradiolo

Con il termine "Estradiolo" si indica una categoria di estrogeni tipicamente femminili, responsabili dello sviluppo del seno e dell'allargamento del bacino. Essi vengono prodotti principalmente dalle ovaie (ma non solo) e una dieta sana e bilanciata permette...
Alimentazione

5 alimenti benefici per la tiroide

La tiroide è una delle ghiandole endocrine tra le più importanti del nostro corpo, che regola moltissime funzioni fondamentali dell'organismo. È situata alla base del collo e produce ormoni tiroidei e calcitonina. Tra le funzioni più importanti che...
Alimentazione

5 alimenti bianchi da evitare

Un'alimentazione equilibrata fornisce all'organismo gli elementi indispensabili per il sostentamento e lo svolgimento delle funzioni di base. Alcuni alimenti di uso comune rientrano tra i 5 più pericolosi per la salute. Essi distruggono il fisico in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.