10 alimenti che ti mantengono sveglio

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Ammettiamolo, spesso le nostre giornate sono troppo corte. Le ore non ci bastano e più lavoriamo, più siamo stanchi. La soluzione: fare una proposta per avere il giorno da 48 ore (ma rispettando le otto ore lavorative) o ridurre il sonno. Quest'ultima però significherebbe essere ancora più stanchi; ci vorrebbe qualcosa che riesca a mantenerci svegli. Ecco 10 alimenti che ci aiutano.

211

Caffè (cibi contenenti caffeina)

Il primo pensiero cade sul solito e amato caffè, che aiuta a renderci vigili e svegli: questo perché la caffeina stimola il sistema nervoso centrale, il muscolo cardiaco e tutte le facoltà fisiche e psichiche. Il caffè che beviamo la mattina ha un effetto a breve durata, ma non molti sanno che anche 10 ore dopo l'assunzione, l'organismo ne può ancora contenere il 25%. Se queste 10 ore fanno parte del nostro tempo per dormire, possiamo avere disturbi nel sonno e continui risvegli. Ma noi non siamo qui per dormire, giusto? Ovviamente tutti i cibi che contengono la caffeina (caffè o cacao) aiutano a rimanere svegli, come il cioccolato fondente e il tiramisù.

311

Anche il tè contiene la caffeina (teina), ma le cose sono un po' diverse rispetto al caffè. I tannini presenti in questa bevanda provocano una lenta e graduale assimilazione della caffeina e quindi può tenere svegli più a lungo. Questo perché i tannini e la caffeina sono antagonisti. Va però detto che, durante la preparazione del tè, la caffeina viene sprigionata nei primi due minuti; superato questo tempo viene liberato il tannino: questo vuol dire che il tè ha un effetto eccitante se le foglie vengono lasciate in infusione fino a 2 minuti. Tale effetto può venir meno se si supera questo lasso di tempo.

Continua la lettura
411

Formaggi stagionati

I formaggi come il pecorino romano, parmigiano, grana e altri simili contengono la tiramina, amminoacido che aiuta a tenere svegli. Questa sostanza rilascia nel cervello la norpinefrina, che agisce da stimolante e da eccitante per il sistema nervoso.

511

Carne

Quella di maiale, soprattutto, è ricca di tiramina: abbiamo già detto cosa fa questa sostanza al nostro cervello. Altre carni che hanno un alto livello di tiramina sono gli insaccati e gli affumicati. Se volete restare svegli più a lungo, abbuffatevi pure di mortadella, speck, porchetta, cotechino, pancetta e wurstel.

611

Pomodoro

Ricco di tiramina, il pomodoro è un alimento efficace a tenere svegli. Un eccessivo consumo però può causare reflusso acido e bruciore di stomaco. Non lo mangiate se un'ora dopo dovete andare a dormire. Ovviamente tutte le salse a base di pomodoro sono indicate per lottare il sonno.

711

Soia

Tutti i prodotti derivati dalla fermentazione della soia sono ricchi di tiramina e abbiamo visto che questa è un'ottima alleata della più conosciuta caffeina. Se volete essere più svegli e vi piace la cucina giapponese, abbondante pure con la salsa di soia e tofu.

811

Peperoncino

Il peperoncino e i cibi piccanti in generale sono utili nel nostro caso. Questi aumentano il flusso sanguigno - grazie alla loro proprietà di vasodilatatori - e di conseguenza ossigenano meglio il corpo e aumentano la temperatura corporea, mobilitando il metabolismo.

911

Cibi speziati

La cucina italiana è una delle più valutate in tutto il mondo, e anche per una valida ragione: come si fa a dire di no alla pasta? Per lo stato di veglia però, potete passare anche alla cucina indiana, quella messicana, thailandese e tutte le cucine, in generale speziate.

1011

Cavoli e broccoli

Grazie alla loro fibra insolubile, è sconsigliato mangiare cavoli e broccoli poco prima di andare a dormire: le sostanze difficilmente digeribili presenti impegnano in maniera eccessiva l'organismo perché, appunto, rallentano la digestione. Nella stessa categoria rientrano anche i cavolfiori e tutte le verdure crocifere.

1111

Bevande energetiche

Ovviamente, non scordiamoci delle bevande energetiche, che, oltre a contenere la caffeina, di solito è presente in queste anche la taurina. Questa è un amminoacido che aumenta la pressione sanguigna, la frequenza cardiaca e, di conseguenza, lo stato vigile nelle persone che l'assumono.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Gli alimenti che mantengono sana la tiroide

La tiroide è una ghiandola endocrina posizionata nella parte anteriore del collo. Ha una tipica forma ad H e produce ormoni tiroidei, che hanno la funzione di regolare il metabolismo. È inoltre in grado di determinare l'afflusso di sangue ai vari organi...
Alimentazione

5 alimenti che abbassano la pressione del sangue

La pressione alta, nota anche come "il killer silenzioso" è un'epidemia nella nostro Paese. La prima accortezza generale è quella di limitare il consumo di sale. Possiamo sostituirlo con due valide alternative: il sale di sedano ed il gomasio. Inoltre,...
Alimentazione

5 alimenti antifatica

La forza di volontà e la determinazione fanno miracoli: ci permettono di "reggere" anche due ore di palestra, ci consentono di resistere al sonno e alla fame, ci fanno sentire forti, ma da soli non bastano. Per sentire meno la fatica, infatti, è necessario...
Alimentazione

i 5 alimenti amici della pelle

La pelle è un biglietto da visita per la nostra persona anche se spesso non ce ne prendiamo cura abbastanza perché non sappiamo in che modo farlo correttamente. La pelle, soprattutto d'estate, viene messa a dura prova in quanto esposta agli agenti atmosferici...
Alimentazione

La classificazione degli alimenti

Tutte le sostanze che sono capaci di fornire al corpo umano le energie necessarie alla sopravvivenza, vengono chiamate alimenti. Questi ultimi possono essere di derivazione vegetale, animale e minerale, ognuno con una proprietà specifica indispensabile...
Alimentazione

Guida agli alimenti privi di nichel

Il dolore allo stomaco, il gonfiore e altri sintomi fastidiosi possono essere causati dalle allergie e dalle intolleranze alimentari. Spesso però non sono gli alimenti in sè a causare allergie ed intolleranze, ma bensì le sostanze in essi contenute....
Alimentazione

10 alimenti che aiutano il sistema nervoso

Il sistema nervoso è sicuramente uno degli apparati più importanti di tutto quanto il nostro organismo, e volge funzioni importanti inerenti alla sfera intellettiva, come la capacità di memorizzare eventi, apprendere nozioni, oppure comandare gli altri...
Alimentazione

5 alimenti che favoriscono la digestione

Il processo della digestione permette al nostro corpo di assimilare il cibo che mangiamo. In pratica ogni alimento ingerito, è rotto in tante piccole particelle facilmente assimilabili dal sistema sanguigno. Quando questo processo importante viene in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.