10 alimenti che aiutano il sistema nervoso

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Il sistema nervoso è sicuramente uno degli apparati più importanti di tutto quanto il nostro organismo, e volge funzioni importanti inerenti alla sfera intellettiva, come la capacità di memorizzare eventi, apprendere nozioni, oppure comandare gli altri distretti del corpo, mediante la trasmissione di impulsi elettrici. In questa semplice ma esauriente guida vi elencheremo 10 tra gli alimenti che aiutano il sistema nervoso a svolgere le sue importanti funzioni.

211

I cereali integrali

La vitamina B1, la vitamina B6 e la vitamina B9 sono sostanze fondamentali per il corretto funzionamento del cervello e dell'intero sistema nervoso. La prima, detta anche tiamina, è contenuta nel germe di grano e stimola un buon funzionamento della memoria. La vitamina B6, invece, si trova nel pane e nella pasta integrale, e riveste un ruolo altrettanto importante per gli organi nobili del corpo umano. La vitamina B9 è presente nel grano integrale, nel farro e nell'orzo, ed ha l'importante qualità di garantire un perfetto afflusso ematico al sistema nervoso.

311

Le noci e le nocciole

Alcuni alimenti ricchi di proteine e di acidi grassi essenziali sono le noci e le nocciole. Questi alimenti contengono quantità non indifferenti di omega 3 ed omega 6, che contrastano l'insorgenza del colesterolo cattivo (LDL), favorendo il corretto scambio di sostanze da parte delle cellule nervose (neuroni). In più, contengono anche vitamina E, vitamina B6 e proteine vegetali. La vitamina E, ad esempio, contrasta l'insorgenza di patologie oculari, oppure a carico della pelle e del sistema cardiovascolare. Questi alimenti, pertanto, contrastano l'insorgenza del declino cognitivo.

Continua la lettura
411

I mirtilli

I mirtilli sono altri alimenti consigliati, in quanto contrastano lo sviluppo dei radicali liberi, rinforzando i neuroni e combattendo patologie neurologiche tipiche dell'età avanzata (e non solo) come il morbo di Alzheimer o la demenza senile. Mantengono, pertanto, una buona elasticità mentale, rafforzando la memoria ed il livello cognitivo.

511

I semi di girasole

I semi di girasole, invece, sono consigliati dal momento che tra i loro componenti presentano un precursore del cosiddetto ormone della felicità (ossia la serotonina). In poche parole, la funzione di questo composto chimico è quella di ostacolare patologie psichiatriche come insonnia o depressioni, che sono sicuramente molto invalidanti e peggiorano la qualità della vita. Da notare, tra l'altro, che presentano una dose di vitamina B non indifferente.

611

I semi di zucca

Non possiamo dimenticarci di citare i semi di zucca, in quanto sono alimenti estremamente completi, per la presenza di svariati elementi essenziali. Tra questi, citiamo la presenza di sali minerali come lo zinco, oppure la vitamina A e la vitamina E, ed i grassi omega 3 ed omega 6. Lo zinco, non tutti quanti sanno che apporta a benefici non da poco sulla capacità ci concentrazione e contribuisce a migliorare la memoria. Invece, la vitamina A ha un'importanza non da poco, riguardo la capacità visiva e nello specifico rafforza la retina. Sappiamo benissimo che la vista rientra negli organi sensoriali, controllati dal sistema nervoso.

711

I pomodori

Precedentemente abbiamo parlato di alcuni alimenti che contrastano lo sviluppo dei radicali liberi. Parliamo, quindi, di sostanze antiossidanti, che ostacolano lo sviluppo delle malattie tipiche del declino cognitivo (come il morbo di Alzheimer), oppure di forme neoplastiche (tumorali). I pomodori rappresentano dei cibi abbastanza completi, in quanto la presenza del licopene ha la funzione di combattere l'insorgenza di queste temibili patologie.

811

I broccoli

Una verdura che è in grado di migliorare la performance cerebrale è sicuramente rappresentata dai broccoli. In particolare, presentano un'alta concentrazione di vitamina K, che riveste un ruolo importante per quanto concerne la coagulazione del sangue e la fissazione del calcio nelle ossa. Tuttavia, non tutti sono al corrente che questa vitamina ha la capacità di prevenire dei processi infiammatori a carico delle cellule del sistema nervoso, ostacolando il declino cognitivo.

911

Il pesce grasso

In precedenza si era parlato della capacità delle noci e delle nocciole di contrastare l'insorgenza delle patologie a carico del sistema cardiovascolare e dell'intero flusso ematico. Il pesce grasso, anch'esso, contiene gli acidi grassi essenziali, che sono molto importanti per sviluppare lo sviluppo del morbo di Alzheimer e di disfunzioni a carico della memoria. La presenza degli omega 3, tra l'altro, ostacola l'accumulo di LDL nelle arterie, anche coinvolte nella circolazione cerebrale. Tutto questo, pertanto, aiuta a mantenere il sistema nervoso in perfette condizioni.

1011

Il tè verde

Il tè verde rappresenta una bevanda che apporta ad innumerevoli benefici per l'intero sistema nervoso. Tra le tante funzioni che apporta, infatti, influenza positivamente sulla capacità di memoria, di attenzione, di concentrazione, contrasta la fatica mentale, migliora l'apporto di dopamina al cervello, stabilizza i valori glicemici. Queste qualità sono rese possibili dalla presenza delle catechine e dei polifenoli, agenti con importante azione antiossidante.

1111

Il cioccolato fondente

Per concludere questa lista di alimenti benefici per il sistema nervoso, non ci rimane che citare il cioccolato fondente. Parliamo di cioccolato fondente, perché contiene sicuramente meno carboidrati rispetto a quello dolce. Inoltre, grazie alla presenza del cacao, dei flavonoidi e di agenti antiossidanti, migliora lo stato di buon umore grazie alla produzione di endorfine. Quindi, contrasta la depressione.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

5 cibi che aiutano a rilassarsi

L'ansia aumenta la produzione del cortisolo e degli altri ormoni legati allo stress. Gli alimenti che riducono lo stress, infatti, sono in grado di stabilizzare il proprio stato d'animo, migliorando la nostra capacità di far fronte a situazioni ansiogene...
Rimedi Naturali

Germe di grano: proprietà e benefici

Il germe di grano è la parte più ricca di sostanze nutrienti del chicco di grano ed essendo l'embrione della futura pianta è un eccezionale concentrato di principi nutritivi. Purtroppo, durante il processo di raffinazione della farina esso viene rimosso...
Rimedi Naturali

La lattuga e le sue proprietà

La lattuga è una pianta commestibile che è presente in numerose ricette di cucina, in quanto possiede degli effetti benefici estremamente potenti per la salute umana. L'origine del nome è derivante dalla parola "latte" oppure "latice" e prende chiaramente...
Fitness

Come avere un fisico asciutto in poco tempo

Con l'avvicinarsi dell'estate diventa fondamentale prepararsi fisicamente nei migliori dei modi per non sfigurare. Attraverso questa breve guida andrò ad esporti alcuni metodi per ottenere in poco tempo un fisico asciutto, tonico e prestante che oltre...
Psicologia

Come calmare un cliente nervoso

Nella vita quotidiana, tutti vestono i panni del cliente, nei supermercati, gli ipermercati, nei negozi di abbigliamento come in altre attività commerciali. Ogni responsabile si accaparra il cliente e lo serve al meglio. Cordialità e rapidità sono...
Rimedi Naturali

Proprietà curative del cavolo

Conosciuto fin dall'antichità per le sue proprietà benefiche e talvolta anche medicamentose, il cavolo, in tutte le sue varietà, è senz'altro tra gli elementi più preziosi che la terra ci offre. Si tratta di un ortaggio appartenente alla famiglia...
Psicologia

Come farsi passare il nervoso

Purtroppo nella vita di tutti i giorni siamo costantemente bersagliati da stimoli negativi, quindi è molto facile essere contrariati fino ad arrivare a veri e propri scatti d’ira; se non si adottano strategie calmanti fai da te, si rischia di lasciarsi...
Alimentazione

10 cibi anti-stress

Un corretto regime alimentare è alla base del benessere psico-fisico: mantenersi in forma con una corretta alimentazione, infatti, aiuta a prevenire fastidiosi problemi di salute e difficoltà funzionali. Uno tra tutti, temuto e comunissimo, è lo stress!...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.