Ruta: utilizzi e proprietà curative

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Le erbe naturali possono essere trovate anche nelle normali erboristerie che hanno tutte le conoscenze degli utilizzi e delle proprietà delle piante che vengono vendute in esse. Si deve, però, tenere presente che, oltre agli effetti benefici che le erbe curative hanno sull'organismo, ci sono anche degli effetti collaterali che possono essere più o meno gravi, per cui, prima di comprare il vostro rimedio al fastidio che avete, sarebbe bene consultare il proprio medico curante e chiedere informazioni agli esperti di piante presenti nelle erboristerie così da evitare effetti indesiderati sul vostro corpo. In questa pianta andremo a trattare una pianta in particolare che può essere molto utile: la ruta graveolens.

25

Usare sostanze naturali, invece che artificiali, può essere un investimento per il corpo umano quindi ricorrere a rimedi naturali, come le erbe curative, è positivo poiché si può fare a meno di assumere medicine di cui si conoscono gli effetti, ma che possono essere trovate anche in natura grazie ad una conoscenza, anche minima, delle piante e delle loro proprietà curative. La ruta graveolens è una pianta erbacea perenne comunemente italiana e cresce spontaneamente al di sotto dei 1000 metri di altitudine su terreni pietrosi ed aridi. Il suo fusto può raggiungere anche il metro di altezza, il fiore è piccolo e di colore giallo ed i fiori sono capsule che contengono alcuni semi. La ruta è una pianta utilizzata principalmente per aromatizzare i pasti, però ha molte applicazioni per quanto riguarda la cura del corpo umano.

35

Le controindicazioni in questa pianta però sono moltissime, perché la ruta ha una tossicità alta e si presuppone che ad utilizzarla siano solo alcune persone più qualificate. Va assolutamente evitata nel caso delle donne in stato di gravidanza poiché la ruta ha delle proprietà abortive che sono pericolose per la mamma e per il piccolo, quindi bisogna assolutamente richiedere prima un parere del medico curante, e poi sapere come ed in che dose utilizzare la ruta.

Continua la lettura
45

La ruta graveolens viene utilizzata come digestivo nella grappa a causa delle sue proprietà stimolanti dell'attività gastrica e contrastanti la fermentazione; grazie a questi effetti è consigliato l'uso della ruta graveolens dopo i pasti. Inoltre questa pianta può essere utile per curare la diarrea e per curare coliche e spasmi allo stomaco. La ruta è stata usata anche per regolare il ciclo mestruale, riducendo notevolmente i dolori e migliorando il deflusso. Può essere anche utile per curare edemi e problemi in generale della circolazione sanguigna, oltre che per rinforzare le pareti dei vasi sanguigni. Un uso utile può essere anche dato grazie all'infuso di ruta che favorisce il rilassamento, combattendo i sintomi da stress e da ansia.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Consultare il medico curante prima dell'uso a causa della sua tossicità.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Tarassaco: utilizzi e proprietà curative

L'utilizzo di sostanze prodotte in laboratorio può essere fastidioso per qualcuno che vuole essere curato usando sostanze naturali e non nocive per la salute, dato che può esserci l'inusuale pensiero che le sostanze "non naturali" siano nocive e causino...
Alimentazione

Aneto: proprietà e utilizzi in cucina

L’aneto in botanica si chiama Anethum graveolens ed è caratterizzato dal caratteristico aroma, che emanano le sue foglie ed i semi. Proviene dall'Asia ed assomiglia ai finocchi ed al prezzemolo, con cui condivide la famiglia di appartenenza. La sua...
Rimedi Naturali

Agrimonia: proprietà curative e utilizzi

L´agrimonia è un genere di piante appartenente alla famiglia delle Rosaceae note fin dall´antichità per le loro proprietà curative. La specie più comune è l´Agrimonia eupatoria, nota anche come erba di S. Guglielmo, erba del taglio o erba vettonica....
Rimedi Naturali

Erba sofia: utilizzi e proprietà curative

L’erba sofia (conosciuta scientificamente con il nome di Descurainia Sophia) è una pianta che fa parte della famiglia delle “Brassicaceae”. Essa è originaria e diffusa in particolar modo in Africa settentrionale e in Asia meridionale. Il primo...
Rimedi Naturali

Erba di San Pietro: Utilizzi e proprietà curative

L’erba di San Pietro (conosciuta scientificamente con il nome di Tanacetum Balsamita) è una pianta che appartiene alla famiglia delle “Composite”. Quest’arbusto è originario del Caucaso e dell’Asia Occidentale. In alcune zone dell’Italia...
Rimedi Naturali

Cerfoglio selvatico: utilizzi e proprietà curative

Il cerfoglio selvatico (conosciuto scientificamente con il termine di Chaerophyllum Hirsutum) è una pianta appartenente alla categoria delle “Apiacee”, diffusa maggiormente in Europa e in alcune zone dell’Asia meridionale. E’ originaria della...
Rimedi Naturali

Calamo aromatico: utilizzi e proprietà curative

Il calamo aromatico, comunemente detto "canna odorosa", è un pianta di origine asiatica ma presente anche in Europa. Può raggiungere un'altezza massima di un metro e le sue verdi foglie hanno una forma eretta e lineare. I frutti sono delle bacche di...
Rimedi Naturali

Calendula arvensis: utilizzi e proprietà curative

Il nome di Calendula arvensis vi dirà poco o nulla: in effetti questa pianta, che appartiene alla famiglia delle Astaraceae, è molto più nota con il nome di fiorrancio selvatico. È presente in quasi tutti i paesi del bacino del mediterraneo, Italia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.