Rimedio naturale contro i dolori cervicali e muscolari

di Chandrika Coletta Gualtieri difficoltà: media

Rimedio naturale contro i dolori cervicali e muscolariLeggi Il dolore cervicale, CERVICALGIA è un disturbo sempre più diffuso, a carico dell'apparato muscolo-scheletrico. La cosiddetta cervicalgia, che colpisce la zona a livello del rachide cervicale, va a condizionare e a rendere doloranti le varie parti del collo interessate:
vertebre cervicali, nervi, fasce muscolari, comprese le vertebre della colonna.

Le statistiche indicano un'elevatissima diffusione di questo disturbo, dovuta anche agli stili di vita ormai troppo sedentari, e alla postura che, anche "grazie" al PC, è diventata un serio problema per gran parte dell'umanità. Un rimedio naturale per combattere questo disturbo?

1 Rimedio naturale contro i dolori cervicali e muscolariLeggi L'Atlante fuori posto determina un "disallineamento" della testa rispetto al “tratto cervicale” e quindi a tutto il resto del corpo.
Ovviamente, con una situazione come questa, i muscoli del collo inizieranno ad essere sempre in “fase di contrazione”, creando problemi seri nella comunicazione fra cervello e corpo.
E non è difficile immaginare le conseguenze di questo disallineamento, soprattutto se prolungato nel tempo: dolori, contrazioni muscolari, tensioni emotive con conseguente cronicità del dolore.
E con queste sofferenze quotidiane, la vita diventa un vero inferno.

Per “risolvere” il problema del dolore, che ovviamente non è la causa, ma la conseguenza di una disfunzione, molte persone si limitano a prendere medicinali antinfiammatori che, oltre ad essere poco efficaci, se assunti frequentemente e a lungo, diventano dei veri e propri veleni per il nostro corpo.
Senza parlare poi dei loro effetti collaterali, spesso anche gravi.
Per questo che vogliamo aiutarvi ad affrontare il problema su un piano più naturale e spesso realmente risolutivo.

Come si evince da quello che abbiamo detto fin qui, i problemi del tratto cervicale sono strettamente collegati con i dolori muscolari.
Quindi, essendo i dolori cervicali ed i dolori muscolari direttamente proporzionali tra loro, i rimedi che fanno bene per l'uno sono spesso altrettanto efficaci per l'altro.

Oltre ai classici rimedi che possono comprendere una serie di massaggi, meglio se fatti da fisioterapisti che sanno “dove e come mettere le mani”, per evitare di effettuare pressioni eccessive e manipolazioni sbagliate che potrebbero peggiorare il problema invece di migliorarlo, ci sono una serie di rimedi naturali, sia “localizzati” (come ed esempio creme ed unguenti) sia in gocce/olii essenziali, da poter utilizzare in vari modi.

Ad esempio...
Chi di voi non ha mai sentito parlare dell'Artiglio del diavolo?
Il suo vero nome è Harpagophytum procumbens ed è un rimedio utilizzato da secoli dalle popolazioni sud africane per le sue grandi proprietà analgesiche ed antinfiammatorie.
L'artiglio del diavolo è particolarmente efficace contro i dolori come mal di schiena, mal di testa, sciatica, artrite, tendinite, artrosi cervicale, artrosi e molti altri.
Il principio attivo è il kempferolo.

Utilizzo.
Può essere utilizzato sia per via orale che localmente, come decotto o come pomata, direttamente sulle zone doloranti.

Potete trovarlo come “tintura madre” o in compresse, sia in erboristeria che nelle farmacie che vendono prodotti naturali.
La posologia è in genere indicata sulla confezione del prodotto, ma eventualmente si possono chiedere consigli ad un medico naturopata/omeopata.

Per quanto riguarda l'utilizzo localizzato, oltre alle classiche pomate, potete sbizzarrirvi con il fai-da-te mettendo due cucchiai di radice di Artiglio del Diavolo in 2 litri di acqua, portate ad ebollizione per circa 15 minuti, filtrate ed usate il prodotto sulla zona dolorante tramite dell'ovatta.

Altro rimedio...
L'essenza floreale di Lillà, per facilitare il rilassamento muscolare ed alleviare i dolori che riguardano il collo, le spalle e la schiena, così da agevolare il ritorno ad una postura corretta. Utilizzo.
Diluire 15 gocce di essenza di Lillà in 200 ml. di olio di mandorle ed effettuare massaggi localizzati per 3/4 volte al giorno.

2 Rimedio naturale contro i dolori cervicali e muscolariLeggi I muscoli.
“Dispositivi” preziosi per il corretto funzionamento del nostro corpo, i muscoli ci danno la possibilità di muoverci, camminare, leggere, parlare, anche se noi non conosciamo nel dettaglio il loro funzionamento e di conseguenza, la loro estrema importanza.

I nostri muscoli sono all'incirca 500.
In “fase di riposo” essi sono distesi, mentre quando sono in “fase lavorativa”, si accorciano.
Nel meccanismo perfetto con cui è stato creato il nostro corpo, è previsto che ci sia il “muscolo protagonista” ed il “muscolo antagonista”.
Ovvero, quando un muscolo è in movimento, ce n'è sempre un altro che si oppone a tale movimento.
Quindi, quando uno è contratto, l'altro è disteso.
Se entrambi i muscoli sono contratti e questa contrazione perdura nel tempo, iniziano i dolori!

Come abbiamo detto, i dolori cervicali e dolori muscolari sono strettamente correlati fra loro.
Vediamo come agire nello specifico per aiutare i nostri muscoli a ritrovare il loro relax.

Ovviamente, i massaggi di cui abbiamo parlato all'inizio, sono sempre i ben venuti, perché aumentano la quantità di sangue nel muscolo, nutrendolo, migliorandone la flessibilità e rinforzando la sua attività di contrazione. Alimenti utili per aiutare i nostri muscoli sono tutti quegli alimenti ricchi di proteine vegetali, di carboidrati, di ferro e di potassio.
Un altro valido aiuto sta nella vitamina D e nel Calcio, che si trovano ad esempio nei formaggi freschi.
Per quanto riguarda i rimedi naturali legati alle erbe, ottimi rilassanti ed antinfiammatori muscolari sono:
la Melissa, l'Arnica e l'Olio di Ginepro.

Per concludere...
In validissimo aiuto per chi soffre di dolori muscolari, è lo Yoga.
In questa disciplina c'è uno specifico esercizio chiamato Surya Namaskara, che significa "saluto al Sole", molto efficace per rinforzare i muscoli e sprigionare energia positiva.
Questo esercizio originario dell'India, prevede una serie di movimenti che vanno a mobilitare il 97% dei nostri muscoli.
Non male direi!

In sintesi...
I dolori muscolari ed in particolare quelli cervicali, che di solito ne sono la causa, sono dovuti soprattutto all'accumulo di tensioni varie.
Se riflettiamo bene, quando discutiamo, ci arrabbiamo, ci spaventiamo, la zona del collo e delle spalle sono le prima ad irrigidirsi e ad indolenzirsi.
Quando viviamo a lungo in stato di stress, continuamente nervosi e contratti, la cervicale si infiamma e subisce non pochi danni.
A lungo andare questo atteggiamento crea uno stato di ansia e di tensioni che diventano croniche, causando squilibri del sistema neurovegetativo.

Conseguenze?
Infiammazione dei muscoli, dolori di varia natura, nonché, tachicardie.

Continua la lettura

3 Rimedio naturale contro i dolori cervicali e muscolariLeggi Soluzione?
Oltre ai rimedi naturali elencati fin qui, se vogliamo raggiungere realmente dei reali risultati di miglioramento del nostro malessere fisico, è necessaria una cosa fondamentale:
cambiare lo stile di vita. 

Rivediamo e rallentiamo la nostra “tabella di marcia”, le regole che fanno parte della nostra quotidianità.  Approfondimento Come lenire i dolori cervicali (clicca qui)
Rilassiamoci e smettiamo di pensare di poter controllare e gestire tutto. 
Dimezziamo la lista dei nostri impegni, facendoci aiutare e delegando oneri a chi ci sta vicino. 
Se ci vuole bene, capirà e di aiuterà. 
Cerchiamo di alleggerire la nostra mente, rilassandola con uno sport, una camminata, un'attività di meditazione, che ci aiutino a rimanere in stand by per un po'. 

Quindi... 
Per la tua salute, per il tuo benessere fisico e mentale, non avvelenarti, né con delle medicine chimiche, né con una vita che non vuoi. 

Armonia: il segreto è tutto qui.. 

Non dimenticare mai: Dolori muscolari e cervicali: quando sono causati da contratture, postura errata, tensioni “miotensive” sono efficaci le terapie manuali abbinate ad altri interventi come “elettroterapia” “laserterapia” “tecaterapia”. Fondamentale è l'obiettivo di ripristinare la corretta postura, rinforzando i muscoli con esercizi atti a rilassare le tensioni, con conseguente miglioramento della mobilità delle varie articolazioni, del collo e delle spalle. Importante: non assumere cibi che acidificano il PH dell'organismo aggravando le infiammazioni! Come carne e derivati, fagioli, piselli, lenticchie, ceci, soia, formaggi, latte, burro, panna, cioccolata e derivati, frutta secca, bibite alcoliche etc. Dulcis in fundo... La sera, quando torni a casa, regalati un bel bagno caldo e rimani per qualche minuti con il getto di acqua (il più calda possibile) su collo e spalle. L’acqua porta allontana e porta via con sé le energie e le emozioni negative e tutta la pesantezza di una giornata stressante. Al termine della doccia massaggia collo e spalle olio di arnica per rilassare i muscoli. Corpo e mente te ne saranno grati! “Vuoi sapere che cosa sia il vero bene o da dove venga? Te lo dirò: dalla buona coscienza, dagli onesti propositi, dalle rette azioni, dal disprezzo del caso, dal tranquillo e costante tenore di vita di chi segue sempre lo stesso cammino.” (Seneca)

Cervicale: rimedi naturali contro i dolori Dolori articolari: rimedi naturali Come curare il torcicollo Come curare la cervicale

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili