Proprietà e benefici della verbena

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La verbena, il cui nome scientifico è verbena officinalis, è una pianta perenne che comprende un centinaio di generi e circa tremila specie e che appartiene alla famiglia delle Verbenasceae. Quasi tutte le specie crescono, soprattutto, nelle regioni tropicali e sub-tropicali, mentre il genere officinalis si sviluppa anche nelle regioni sia fredde che temperate. È considerata, fin dall'antichità, una pianta medicamentosa e viene, spesso, impiegata per ornare sia le aiuole che i terrazzi o i balconi. La verbena officinalis cresce spontanea in Italia sia su terreni incolti che lungo sentieri boschivi. Con questa guida, vi illustrerò le proprietà ed i benefici della verbena.

27

Occorrente

  • fiori di verbena
  • radice di verbena
  • aceto di vino
  • sacchetto di lino o di cotone
37

Tra le molteplici varietà di questa pianta, le verbene hybridae sono molto apprezzate e comprendono la specie grandiflora e quella compacta. La prima è molto caratteristica, in quanto ha una fioritura molto ricca e prolungata, mentre la seconda ha un fusto particolarmente eretto. La verbena ha la sua fioritura tra la fine dell'estate e l'inizio dell'autunno: le sue foglie e le sue radici si raccolgono prima della fioritura, e si fanno essiccare all'ombra in un ambiente ben areato; successivamente, si raccolgono anche le sommità completamente fiorite facendole seccare nella stessa maniera.

47

La verbena contiene una sostanza denominata verbelanina che ha proprietà analgesica, sedativa, antispasmodica, digestiva ed antinfiammatoria: è ricca di tannini e di mucillagini che hanno proprietà emollienti ed astringenti. Da non sottovalutare la presenza, in discreta quantità, di vitamina C, B, A, saponina ed arbutina. Grazie a queste sue proprietà si possono curare artrite, nevralgie, sciatica, infiammazioni che colpiscono la gola, ferite e piaghe. I benefici curativi di questa pianta si ottengono usandola, sia fresca che essiccata, per preparare decotti, tisane, infusi e cataplasmi.

Continua la lettura
57

Se soffrite di sciatica, suggerisco di prepararvi un cataplasma impiegando la verbena fresca: prendete una manciata di fiori ed una di foglie fresche di verbena, eliminate la terra e lavateli velocemente sotto acqua fredda corrente. Scolateli bene e metteteli a cuocere in due cucchiaiate di aceto di vino di ottima qualità: non appena il liquido sarà completamente evaporato, fermate il fuoco, prendete una pezza di cotone o di lino e stendetevi sopra la verbena. Applicate questo cataplasma caldo, non bollente, sulla parte colpita dal dolore e lasciatelo in posa fino a quando si sarà completamente raffreddato: da ripetere due volte al giorno.

67

Se siete afflitti da una infiammazione alla gola, vi invoglio a prepararvi un decotto da usufruire per effettuare gargarismi: fate cuocere a fuoco basso, per circa 20 minuti, in un litro di acqua 120 gr di foglie e radici di verbena essiccati. Trascorso il tempo, filtrate il liquido attraverso un colino a maglia fine, addolcitelo a piacere ed usatelo, quando sarà freddo, per fare dei gargarismi durante tutto l’arco della giornata. Se avete delle piaghe o delle ferite che vi arrecano fastidio, per cicatrizzarle velocemente, vi propongo di impiegare il decotto che vi ho suggerito precedentemente, senza però addolcirlo.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di utilizzare questi rimedi naturali, chiedete consiglio al vostro medico curante.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Tisane: come scegliere quella giusta

È ormai stato più volte dimostrato che seguire un ottimale stile di vita basato sulla corretta alimentazione, praticando sport ed evitando fumo ed alcol è fondamentale al fine di mantenere il nostro organismo in ottima salute. Inoltre, possiamo avvalerci...
Rimedi Naturali

Come preparare una tisana drenante

La tisana drenante rappresenta un ottimo alleato nella lotta contro la ritenzione idrica, ma non soltanto. Infatti si possono trovare degli ottimi benefici anche durante la sindrome premestruale, e nel caso in cui si ha una certa predisposizione ai calcoli...
Rimedi Naturali

Come preparare una tisana rilassante

All'interno della nostra guida, andremo a occuparci di tisane. Nello specifico, come avrete notato dal titolo stesso della nostra guida, ora andremo a spiegarvi Come preparare una tisana rilassante. Se le nostre giornate sembrano interminabili tra impegni...
Rimedi Naturali

Consigli naturali contro la tendinite

La tendinite è un' infiammazione dei tendini, quel tessuto fibroso che lega i muscoli alle ossa. Le cause che la provocano sono molteplici, ma solitamente è dovuta a sforzi eccessivi in attività sportive o fisiche. Le parti del corpo nelle quali si...
Rimedi Naturali

Le migliori tisane per conciliare il sonno

Talvolta prendere sonno può risultare difficile. Tra le preoccupazioni di ogni giorno e gli impegni continui, lo stress che è possibile accumulare è davvero tanto. Questo può condizionare le nostre notti, privandoci del meritato riposo. Tuttavia esistono...
Alimentazione

Come facilitare la digestione

La dispepsia ovvero la cattiva digestione, affligge un soggetto su tre. I principali sintomi di questa malattia sono l'irregolarità intestinale, gonfiore e bruciori di stomaco, dolori alla parte alta dell'addome, sonnolenza, stanchezza e inappetenza....
Rimedi Naturali

Tisane che aiutano a rilassarsi

Non sempre si riesce a contenere l'ansia. Spesso lo stress della vita quotidiana ci porta a tensioni difficilmente controllabili. Nei casi più gravi è sempre importante rivolgersi al medico curante, alcune patologie infatti inducono sintomi simili al...
Rimedi Naturali

Guida alle piante che allontanano le mosche

Le mosche sono probabilmente tra gli insetti più fastidiosi che esistano. Sebbene esse non creino particolari problemi per la salute dell'uomo, possono rappresentare un vero e proprio tormento. Generalmente le mosche cominciano ad infastidire con l'aumentare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.