Proprietà e benefici del ribes nero

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Ampiamente diffuso in Europa, Nord America, Asia e Nord Africa, il ribes nigrum, meglio conosciuto come ribes nero, è un frutto dalle straordinarie proprietà benefiche e curative, in grado di offrire ottimi benefici per l'organismo. La pianta può arrivare sino a due metri di altezza, è dotata di foglie grandi e caduche e un fusto di tipo ramoso. La corteccia è abbastanza liscia e nelle piante giovani è piuttosto chiara, tende generalmente a scurirsi in quelle più vecchie. Il ribes nero fiorisce in primavera e i frutti compaiono verso la fine dell'estate, facilmente riconoscibili, sono bacche nere colme di semi. Della pianta si utilizzano parti diverse a seconda dei vari utilizzi, vediamo quindi nello specifico quali sono.

25

Grazie innanzitutto al suo effetto antinfiammatorio, antidolorifico e antiallergico, questa straordinaria pianta è definita anche come il "cortisone naturale" e inoltre negli ultimi tempi sono stati provati i suoi benefici nella cura dell'asma, questo per merito dei suoi particolari contenuti, capaci di frenare le allergie originate dal sistema immunitario. Le gemme infatti contengono un'alta quantità di flavonoidi e glicosidi, i quali svolgono un ruolo importante nella produzione di cortisolo da parte dell'organismo. È però altamente raccomandabile cercare di prestare una certa attenzione: siccome si tratta di un rimedio del tutto naturale, per poter sfruttare al massimo tutti gli importanti vantaggi antiallergici del ribes nero, è necessario iniziare il trattamento nelle quattro/cinque settimane precedenti al periodo in cui di solito viene a manifestarsi l’allergia.

35

Le foglie possiedono anche importanti proprietà per la salute dell'uomo, vengono generalmente lavorate per poi essere utilizzate per preparare efficaci tisane diuretiche e costituiscono un valido rimedio per ridurre il livello di colesterolo cattivo e di tossine presenti nel sangue. Sono infatti ricche di sostanze come i polifenoli che svolgono appunto una funzione antiossidante. Insomma quello che si può definire un vero e proprio naturale elisir di lunga vita!

Continua la lettura
45

I frutti infine sono la ass="sub">ass="sub">parte più importante di tutta la pianta, abbondano infatti di vitamina C e contengono anch'essi sia flavonoidi tra cui gli antociani, pigmenti che, secondo numerosi studi medici, proteggono dalla fragilità dei capillari. Sono stati verificati inoltre gli effetti curativi in persone che soffrono di dolori ossei e muscolari, sempre per effetto della stimolazione del cortisolo.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nel caso in cui si assumano farmaci, è necessario consultare un medico prima di utilizzare rimedi a base di ribes nero.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Ribes: proprietà e benefici

Oggi siamo interessati a proporvi un articolo, che vuole essere d'aiuto a capire ed imparare meglio, quale siano le proprietà ed i benefici del ...
Rimedi Naturali

Cortisone: 5 rimedi naturali alternativi

Il cortisone attualmente è un ormone presenti in tantissimi farmaci; viene adoperato per diverse patologie quali allergie, problemi alle articolazioni, infiammazioni. Molto spesso viene sottovalutata ...
Rimedi Naturali

Proprietà e benefici dell'agnocastro

L’agnocastro (Vitex agnus-castus) appartiene alla famiglia delle Verbenaceae e costituisce una pianta spontanea dei territori dell'Europa: nella Penisola Italiana, esso cresce prevalentemente in ...
Rimedi Naturali

Proprietà e benefici del fiordaliso

Il fiordaliso, il cui nome scientifico è Centaurea cyanyus L., appartiene alla famiglia delle asteraceae e cresce spontaneo, in quasi tutte le regioni italiane, nei ...
Alimentazione

Le proprietà benefiche del ribes

Tra i numerosi frutti che possiamo integrare nella nostra alimentazione, ce ne sono alcuni molto buoni e saporiti che speso vengono tenuti in scarsa considerazione ...
Alimentazione

Le proprietà del ribes rosso

Il ribes rosso è un arbusto perenne facente parte della famiglia delle Sassifragaceae. Lo troviamo in moltissimi piatti, data la bellezza dei frutti: sono spesso ...
Alimentazione

5 estratti che aiutano il tuo intestino

La differenza fondamentale fra estrattore e frullatore risiede nel fatto che il primo funziona essenzialmente a freddo, estraendo lentamente il succo da frutta e verdura ...
Rimedi Naturali

Rimedi naturali contro i capillari sulle gambe

I capillari sulle gambe possono risultare imbarazzanti, ed in genere si verificano nella parte interna degli arti. I capillari possono essere causati da frequenti esposizioni ...
Rimedi Naturali

Proprietà e benefici della damiana

La damiana rappresenta un arbusto originario dei territori del Texas, del Messico e del SudAmerica. Appartiene alla famiglia delle Tureneracee ed il suo nome botanico ...
Rimedi Naturali

Guida agli estratti vegetali antinvecchiamento e antimacchia

Cercare di ritardare il più possibile l'avanzare dei segni del tempo sul proprio corpo, è un problema che sta a cuore a quasi la ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore degli stessi, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.