Principi generali di allenamento: lo stretching

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Spesso sentiamo nominare questo termine inglese lo stretching. Ma cos’è lo stretching e perché gli viene data tanta importanza? Lo stretching è parte integrante dell'allenamento di qualsiasi sportivo, grazie al quale riusciamo a riscaldare ed allungare i muscoli e le articolazioni, con benefici per i tendini e le cartilagini. “Stretching” vuol dire proprio allungare. Oltre ad essere un'attività complementare per ogni sport, ma è un'attività a se stante. Praticarlo all'inizio e, soprattutto alla fine, è molto importante per la salute del nostro apparato moscolo-scheletrico. Nella presente guida vediamo i principi generali di allenamento, con riferimento particolare allo stretching.

27

Occorrente

  • Uno spazio adeguato, magari con un tappetino;
  • Conoscenza dei rudimenti dello stretching.
37

Bisogna sempre tenere a mente che prima di iniziare una lezione di aerobica, di corsa o spinning, è bene praticare dello stretching. Nel caso dovessimo iniziare un esercizio senza aver dapprima praticato degli esercizi di allungamento, i muscoli nell’allungarsi potrebbero subire dei piccoli traumi, probabilmente dovuti al fatto che lo sforzo è avvenuto troppo rapidamente e senza aver prima riscaldato per bene il muscolo stesso. Sostanzialmente è una forma di auto-difesa dei muscoli coinvolti, propriamente detta come riflesso miotatico, durante il quale il muscolo si contrae per proteggersi da strappi e lesioni ulteriori. Purtroppo non sempre tale forma di auto-difesa riesce a prevenire i traumi di cui sopra.

47

Per capire l’importanza di questa nozione bisogna sapere che permette di evitare la lesione di muscoli o tendini, quindi ci aiuta a prevenire i traumi muscolari che potremmo subire in seguito ad esercizi fatti male. In più ci aiuta a ridurre la tensione muscolare accumulata dopo uno sforzo fisico e dona benessere alle nostre articolazioni, rendendole pienamente libere nel compiere dei movimenti. Ecco perché ogni buon preparatore atletico o personal trainer, consiglia di effettuare degli adeguati esercizi di stretching, in modo da riscaldare ed allungare i muscoli di gambe e braccia (ma non solo), rendendoli più elastici e flessibili affinché gli stessi non subiscano dei danni, i quali possono essere anche gravi. Infatti uno strappo muscolare può rendere necessario un intervento chirurgico.

Continua la lettura
57

Come dicevamo prima, importante è anche fare stretching dopo le sedute di sport. In questo modo riusciremo a ridurre la sensazione di fatica ed allungando i muscoli e le articolazioni avremo la possibilità di prevenire traumi come le contratture. Grazie allo stretching riusciremo ad ottenere dei benefici non solo legati allo sport, ma anche utili alla nostra salute. Questo perché con l’apporto di ossigeno che questa tecnica induce a muscoli, articolazioni ed ossa, riusciremo ad ottenere un miglioramento nella circolazione del sangue, con conseguente abbassamento della pressione arteriosa. Utile quindi per coloro che hanno problemi di ipertensione. Le nostre articolazioni verranno “lubrificate”, le sentiremo più leggere, morbide ed elastiche. Ecco perché lo stretching viene consigliato a coloro che soffrono di problemi legati alle ossa, come l’artrosi. Grazie alla pratica dello stretching la decalcificazione delle ossa verrà rallentata, potendo continuare a svolgere con meno dolore le normali pratiche quotidiane.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliete un abbigliamento che vi permetta di muovervi senza alcun problema.
  • L’allungamento di un muscolo non deve procurare del dolore, ma la giusta tensione.
  • Trovare la posizione giusta ed idonea affinché il muscolo si possa allungare e mantenere quella posizione non meno di 15 secondi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Fitness: 5 benefici dello stretching

Stretching è un particolare tipo di attività fisica che si basa sulla delicata stimolazione, in senso di allungamento, della muscolatura. È un forma di fitness molto importante sia per chi pratica sport sia per chi fa attività fisica saltuariamente....
Fitness

Esercizio: stretching laterale su fitball

Fare stretching è sicuramente molto utile per il corpo, in particolar modo prima e dopo un allenamento intenso. Questo esercizio però prevede una variante che può essere eseguita sulla palla denominata fitball. Nella seguente guida pertanto verrà...
Fitness

Stretching alle spalle: 5 esercizi

Il termine "stretching" deriva dall'inglese e significa stiramento, allungamento. È una metodica di allenamento che permette di allungare i muscoli su cui si va a lavorare. Sarebbe opportuno dedicarsi allo stretching preferibilmente alla fine di un allenamento...
Fitness

Come fare stretching in palestra

Lo stretching costituisce una fase abbastanza importante che precede ciascuna tipologia di esercizio o sforzo fisico: sicuramente, alcune persone avranno sottovalutato questo stadio oppure l'avranno addirittura saltata prima della palestra. Comunque,...
Fitness

Come fare stretching a casa

Che si sia sportivi o sedentari poco importa: praticare lo stretching è un'attività piacevole e salutare che aiuta a tenere la muscolatura tonica ed i tendini sciolti. Il termine stretching che deriva dall'inglese "tirare" è molto spesso associato...
Fitness

Mal di gambe: stretching per alleviarlo

Praticare attività fisica, a qualunque livello, o anche semplicemente camminare a lungo o indossare scarpe non comode può provocare mal di gambe. Per alleviarlo non è necessario rivolgersi a un fisioterapista, basta ricorrere ad alcune piccole accortezze,...
Fitness

Esercizio: stretching lombare

Svolgere regolarmente un'attività fisica è sinonimo di benessere fisico, mentale e spirituale e proprio per questo motivo sono sempre di più le persone di qualsiasi età che decidono di iscriversi in una palestra o in un centro sportivo per seguire...
Fitness

Esercizi di stretching per trapezio e dorsali

Prima, dopo e durante un esercizio fisico è sempre opportuno eseguire degli allungamenti dei muscoli, ovvero effettuare il cosiddetto stretching. In questa guida andremo a vedere come effettuare l'allungamento del muscolo trapezoidale e dei dorsali....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.