I benefici della pressoterapia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Avere cura del nostro fisico, sia dal punto di vista della salute che da quello estetico, è di fondamentale importanza. Farlo ci permette di essere più sicuri di noi stessi e di avere più energie per affrontare la vita. Non solo: un altro vantaggio è di farci sentire a nostro agio quando stiamo con gli altri. Arriviamo così ai benefici della pressoterapia: una metodica poco conosciuta eppure utile per varie ragioni. Consiste, in sostanza, nell'utilizzo di terminali, bracciali, fasce addominali, gambali, etc, per esercitare una compressione e decompressione controllata su vari distretti corporei. Più nello specifico, si agisce tramite insufflaggio e aspirazione d'aria dai terminali applicati. Risultato: un massaggio meccanico che influisce in modo positivo sulla distribuzione dei fluidi corporei. Senza dimenticarci, naturalmente, di altre regole necessarie per prenderci cura della nostra persona, che vanno per esempio dal seguire una dieta equilibrata fino ad arrivare alla pratica di una sana attività fisica, bisogna sapere che i benefici della pressoterapia hanno alcune importanti indicazioni. In questa guida vedremo quali sono.

26

Riduzione degli edemi e della stasi venosa

Gambe pesanti, ritenzione idrica, vene varicose: tutte problematiche che è possibile migliorare con la pressoterapia. Al termine di ogni seduta, che dura circa 30 minuti, si nota subito un sollievo dato dalla scomparsa o riduzione del fastidioso senso di pesantezza alle gambe. Perché? È semplice: i problemi di circolazione portano a un aumento della fuoriuscita di fluidi dai vasi sanguigni e a un maggior accumulo di scorie. Migliorando la circolazione con il massaggio meccanico esercitato durante la seduta, si riescono a eliminare più agevolmente le scorie e a facilitare la circolazione linfatica.

36

Miglioramento della cellulite

Una dei principali benefici della pressoterapia è sulla cellulite. La ragione è semplice: questa metodica migliora la circolazione e aiuta lo smaltimento delle tossine. Scorie e circolazione difettosa, si sa, sono tra le cause principali di tale inestetismo. La pressoterapia è una metodica sicura e collaudata da tempo. Per ottenere benefici, il trattamento deve essere a cicli regolari. Da non dimenticare, poi, che occorre agire subito, quando l'odiosa cellulite è ancora agli stadi iniziali.
Il trattamento pressoterapico può essere anche un coadiuvante per perdere perso, se lo associamo a un dieta equilibrata e ad attività fisica.

Continua la lettura
46

Recupero del tono muscolare

A livello dei muscoli, i benefici della pressoterapia possono essere importanti. Può aiutare a rilassarli agendo come defaticante, ma non solo. Allevia anche i dolori, nel caso siano presenti, e le contratture. Non a caso, questo trattamento è sempre più utilizzato da atleti professionisti. Altra indicazione è per i pazienti immobilizzati, che risultano soggetti a problemi circolatori. Se applichiamo la pressoterapia alla zona addominale, possiamo anche facilitare il transito intestinale, aiutando se è presente stipsi. Infine questo trattamento può farci sentire in forma e soprattutto, pieni di energia.

56

Controindicazioni

Nonostante gli acclarati benefici della pressoterapia, esistono alcune controindicazioni. Le principali sono neoplasie, occlusioni arteriose, trombosi venose, gravi infiammazioni della pelle oppure degli organi sottostanti, flebiti (infiammazione delle vene). Nel dubbio, la soluzione migliore è chiedere il parere del medico.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per effetti duraturi si possono eseguire cicli ripetuti

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Psicologia

Tecniche di rilassamento per il bambino

Normalmente si considerano le varie metodiche di rilassamento come modi per superare lo stress nell'adulto; molti non sanno che esistono, invece, tecniche di rilassamento per il bambino. Ci si riferisce, in particolare, a due tecniche, la metodica Soubiran...
Alimentazione

Come dimagrire bevendo acqua

La caratteristica principale della vita di oggi è forse la sedentarietà, in quanto la maggioranza della popolazione ha un lavoro d'ufficio e deve restare seduta per ore davanti la scrivania. A questa routine viene spesso aggiunta un'attitudine pericolosa,...
Fitness

Come togliere la cellulite dall'interno coscia

Ecco che sta per arrivare l'estate e subito ci mettiamo in allarme perché pensiamo che dobbiamo scoprirci e mostrare il nostro corpo non molto perfetto. Una delle cause che ci affligge maggiormente è la cellulite, questo deposito di grasso sottocutaneo...
Rimedi Naturali

Ritenzione idrica: 10 modi efficaci per combatterla

La ritenzione idrica è un accumulo patologico di liquidi nei tessuti. Provoca gonfiore, pesantezza e l'antiestetica pelle a buccia d'arancia, o cellulite. Si concentra in particolare sulle zone critiche come addome, glutei, cosce, braccia e mani. Si...
Rimedi Naturali

Le migliori tisane per la circolazione

Bere infusi e tisane dovrebbe diventare un nostro gesto quotidiano. Non solo per il benefico apporto di liquidi che esse forniscono al nostro organismo, ma anche come piccolo momento da dedicarci in completo relax. Possiamo scegliere di bere una tisana...
Rimedi Naturali

Come praticare i bagni derivativi

Ricorrere ai rimedi naturali per piccole e grandi problematiche quotidiane è sempre consigliabile, specialmente se le difficoltà riguardano il nostro benessere psicofisico. D'altra parte, a rifletterci, in passato molte situazioni venivano affrontate,...
Rimedi Naturali

5 regole da seguire per la sauna finlandese

Le origini della sauna risalgono a tempi molto remoti: già nell’antica Grecia, infatti, se ne apprezzavano le elevate proprietà benefiche, sia a livello estetico, che terapeutico; ma è tra le popolazioni baltiche, soprattutto in Finlandia, che l’uso...
Rimedi Naturali

5 piante che aiutano la circolazione delle gambe

Le piante offrono numerose proprietà benefiche per il corpo e specialmente per il trattamento di alcune malattie o patologie (come, ad esempio, la pessima circolazione degli arti inferiori): nel caso della medicina vascolare, infatti, le piante potrebbero...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.