Esercizi con la fitball per alleviare il dolore mestruale

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La Fitball è un attrezzo ginnico di forma sferica che originariamente è nato in ambito riabilitativo e chinesiologico. Solitamente per una donna di altezza media viene usata una palla piena di aria di 55 centimetri di diametro, in modo che sedendosi sopra ad essa sia possibile formare un angolo retto tra cosce e gambe. Questo meraviglioso strumento ludico-motorio arreca grande beneficio a tutto il corpo migliorando la postura del corpo ed il suo equilibrio. Da poco è stato scoperto che questo attrezzo può essere molto utile anche per sgominare i terribili dolori dovuti al ciclo femminile. I benefici vengono riscontrati compiendo degli appositi esercizi. In questa utile guida vi spiego quali sono e come dovete eseguirli per alleviare il dolore mestruale.

26

The candy

I benefici che si ottengono a livello del ventre, durante il ciclo femminile, sono dovuti al fatto che questa palla è in grado di dare una spinta rilassante che contribuisce a dare vigore ed alleviare nello stesso momento i dolori del ciclo mestruale, dando un senso di sollievo a causa della inibizione delle strutture nervose del basso ventre. Prima di usare questo portentoso strumento assicuratevi che la superficie della stanza non sia scivolosa e che la palla che andrete ad usare sia ben gonfia. Gli esercizi che andremo a vedere sono anche utili per perfezionare il baricentro ed ottenere una postura migliore. Il primo esercizio si compie nel seguente modo: sdraiatevi sopra la palla, con la schiena bene appoggiata, e tenendo le braccia dietro la testa cercate di fare dei piccoli rotolamenti spostandovi solo leggermente, da un lato e dall'altro. Compiete questo movimento per venti volte, fermandovi se siete stanche.

36

Crunch Twist

Il secondo esercizio si chiama CrunchTwist e per eseguirlo dovete sedervi sopra la sfera, con i piedi bene appoggiati sul pavimento. Posizionate la schiena sulla Fitball avendo cura che essa sia bene in contatto con la superficie della palla; dovete sentire che tutte le vertebre sono rilassate. Mettete le braccia dietro la testa con i gomiti aperti e molto lentamente alzatevi ed andate a toccare con il gomito destro la gamba sinistra, e viceversa. Fate tutti questi movimenti in modo molto dolce, senza scatti o movimenti bruschi. Fate una serie di dieci, poi fate dieci secondi di pausa e fate un'altra serie di dieci. Sentirete presto una sensazione di relax al basso ventre, che darà sollievo ai dolori del ciclo.

Continua la lettura
46

The twins

Per eseguire questo esercizio, appoggiatevi sulla palla a pancia in giu, con i piedi per terra e le braccia lungo i fianchi. Adesso, spingendovi con i piedi eseguite dei dondolii avanti e indietro, tenendo sempre il ventre appoggiato. Fate una serie di dieci, una pausa di dieci secondi ed un'altra serie di dieci.

56

Sunshine ball

Questo esercizio prevede che vi sdraiate sulla palla, a con la schiena appoggiata ed i piedi per terra. Tenete le braccia in alto, come se voleste afferrare qualcosa sopra di voi. Allungate un braccio alla volta, tenendo il ventre il più possibile rilassato. Allungate le braccia per quindici volte, senza fare sforzi eccessivi.

66

Sweet ball

Coricatevi sopra la palla, appoggiando il fianco alla sua superficie. Tenete il braccio dello stesso lato dietro la testa, e l'altro lungo il corpo. Alzate la gamba opposta al braccio facendo delle piccole sforbiciate verso l'alto. Contate fino a cinque, poi tre secondi di pausa ed altre cinque sforbiciate, ripetendo il tutto fino ad arrivare a tre serie. Anche in questo esercizio vi raccomando di fare movimenti dolci. Questo esercizio è particolarmente adatto per diminuire la tensione alle ovaie e la sensazione di calore che si ha nell'addome durante il ciclo mestruale.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

5 modi per stimolare il ciclo mestruale

Il ciclo mestruale, ha una durata tipica di circa 28 giorni. Tuttavia in un periodo compreso fra i 23 e i 32 giorni può essere considerato normale. Capita spesso infatti di soffrire di ciclo irregolare.Escluse cause mediche e una possibile gravidanza,...
Fitness

5 esercizi contro i dolori del ciclo mestruale

Non sono poche le donne che, durante i giorni del ciclo, sono soggette a mestruazioni dolorose. I crampi, a volte, riescono a raggiungere un livello di intensità difficile da sopportare; in questi casi si verifica quel fenomeno noto come dismenorrea,...
Rimedi Naturali

Come alleviare i dolori da ovulazione

Il periodo fertile coincide con l'ovulazione. Questi pochi giorni, spesso vengono vissuti con sofferenza. Alcune donne (circa il 20% delle italiane) accusano mensilmente dolorose pressioni alle ovaie e crampi al basso ventre. In alcuni casi, si hanno...
Alimentazione

Ciclo mestruale e alimentazione

Tutte donne devono combattere ogni mese con la sindrome premestruale e con il ciclo. Non è facile alleviare questi dolori, soprattutto quando sono abbastanza forti, ma il ricorso all'uso di medicinali dovrebbe essere la vostra ultima scelta. È consigliabile...
Fitness

10 consigli per tonificare il corpo con la fitball

Tra gli attrezzi ginnici che hanno fatto tendenza negli ultimi anni, sicuramente la fitball è tra quelle più versatili ed efficaci.  Si tratta di un grosso pallone in PVC presente in diverse dimensioni, la scelta del diametro adatto a ciascuno dipende...
Fitness

Come allenarsi con la fitball: gambe

La fitball, o palla svizzera, è uno strumento economico e semplice per allenarsi con efficacia in casa come in palestra e nel pilates. La fitball scioglie eventuali contratture, migliora le articolazioni e potenzia la muscolatura, in particolare delle...
Fitness

Fitball: esercizi per la schiena

La fitball è un modo semplice e versatile per fare ginnastica soprattutto quando si ha mal di schiena. Grazie a questi tipi di esercizi si avrà una maggiore flessibilità e una buona postura della colonna vertebrale, mantenendo un buon equilibrio e...
Fitness

Esercizio: estensioni gambe su fitball

Fitball rappresenta una nuova e divertente metodica di allenamento con la palla. L'esercizio di estensioni gambe su fitball mira innanzitutto ad allenare gli addominali e poi ad estendere la colonna vertebrale e le articolazioni delle gambe. I vantaggi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.