Consigli per prepararsi a una gara di BMW

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Partecipare ad una gara di BMW è sicuramente divertente ed emozionante. Non tutti sanno, però, quanto sia duro il lavoro che c'è dietro ad una gara del genere! Se pensate di essere pronti per la prossima gara perché avete fatto molti giri di prova, sappiate che siete assolutamente fuori strada! Molti piloti, anche quelli più esperti, trovano la fase della preparazione per la gara un momento particolarmente stressante. Essendoci tantissimi fattori da valutare e tanti aspetti da gestire al meglio per poter partecipare alla competizione trovandosi preparati, in forma e pronti a vivere grandi nuovi emozioni è fondamentale capire quali sono per approcciarsi nel modo giusto con l'allenamento pre-gara. Oggi vi mostriamo proprio un pratico elenco di consigli per prepararsi a una gara di BMW.

26

Collaborare con gli altri

Prima di iniziare l'allenamento, prefissate i vostri obiettivi, ma non escludetevi. Godere della compagnia di altri corridori può essere un ottimo modo per prepararsi ad una gara e imparare tante nuove cose. Andare alle corse crea una grande comunità in modo tale che non è difficile per voi trovare persone con cui condividere emozioni, perplessità ma anche per poterne trarre consigli e lezioni da persone più esperte. Avere qualcuno con cui correre può aiutare a migliorare la velocità e godersi il momento. E 'stato dimostrato che, quando ci si allena con gli altri, si diventa meno consapevoli della fatica e aumenta la voglia di migliorarsi. Ecco perché è meglio se ci si allena con altre persone. Non dimenticate di costruire un buon rapporto con il vostro team, anche. Saranno un grande fattore durante il vostro grande giorno quindi è meglio imparare a lavorare in sintonia.

36

Preparare il fisico

Si pensa spesso che l'automobilismo, rispetto a tanti sport come il calcio o il tennis, non sia un vero e proprio sport e che quindi non richieda molto sforzo né grandi prestazioni fisiche. In realtà questo concetto è assolutamente errato! Il corpo deve essere pronto a reagire subito, ad essere scattante e si deve avere molta forza negli arti per poter restare alla guida per un considerevole lasso di tempo.

Continua la lettura
46

Preparare la mente

La concentrazione è sicuramente il fattore determinante che può condurre alla vittoria. Ci saranno molti attimi in cui si vorrà abbandonare tutto o in cui, mantenere la calma, sembra qualcosa di impossibile. Imparate a gestire lo stress e l'ansia da prestazione con una buona dose di meditazione che vi aiuterà a mantenere alta la concentrazione e a focalizzare il vostro obiettivo.

56

Conoscere il circuito

Se la gara viene disputata in un luogo vicino, allora si deve afferrare l'opportunità di allenarsi sul posto. In questo modo, è possibile misurare la velocità esatta, provare la vettura e familiarizzare con i meandri della pista in modo tale da essere in grado di mettere a punto ottime strategie di vittoria. Se la gara si terrò in un luogo lontano, allora si può almeno cercare il percorso attraverso Google map, e prendervi confidenza. Se l'organizzazione dell'evento vi fornisce una mappa avrete sicuramente una base più solida su cui studiare il circuito. Guarda i video delle gare precedenti disputate sulla stessa pista e studiate come gli altri piloti gestiscono la gara con strategie e tecniche. Un ottimo metodo, qualora si tratti di circuiti famosi, è quello di utilizzare i videogiochi per conoscere e memorizzare il circuito. Una simulazione di guida, qualora sia possibile, è più che consigliata.

66

Mangiare i giusti cibi

Durante la preparazione è necessario disporre di sufficiente apporto di carboidrati e proteine ​​per fare il carico di energia. È importante assimilare alimenti come il pane tostato e abbinarli al burro di arachidi, nota fonte proteica vegetale. Naturalmente, non si deve dimenticare l'idratazione, bevendo acqua o bibite a base di integratori di sali minerali. Mangiare barrette energetiche non è una cattiva idea. Ricordatevi di fare la vostra colazione o il vostro pasto pre-gara almeno 2-3 ore prima della partenza, a digestione completata. Non mangiate nulla di troppo pesante ma prediligete un frullato di frutta o un buon pasto completo ma leggero che sia a base di verdure.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Cosa mangiare prima di una gara

Prima di fare una gara l'organismo ha bisogno di una certa quantità di calorie. Queste devono bastare a far carburare il corpo durante l'attività fisica. Pertanto è conveniente introdurre nella dieta degli alimenti adatti per questa occasione. L'importante...
Fitness

Le regole della ginnastica artistica

Uno degli sport più scenografici è sicuramente la ginnastica artistica, in cui il ginnasta o la ginnasta eseguono acrobazie e volteggi a corpo libero o con degli attrezzi accompagnati o meno dalla musica. Ogni esercizio in gara viene classificato secondo...
Fitness

Consigli per organizzare una partita di calcetto

Il calcio è uno sport che va per la maggiore, soprattutto tra gli uomini. Quando si è ragazzi, dopo aver fatto i compiti nel pomeriggio, si è soliti riunirsi per una partita. Correre incoontro ad un pallone aiuta a scaricare lo stress accumulato durante...
Alimentazione

Come abbinare gli alimenti allo sport

Quante volte vi è capitato di sentirvi stanchi, gonfi ed appesantiti dopo avere consumato un pasto? Quasi sempre questo problema non è dovuto alla quantità troppo abbondante di cibo, ma solo ad un abbinamento sbagliato dei vari alimenti. L'inconveniente...
Fitness

Come personalizzare un programma di allenamento

Il programma di allenamento è fondamentale per pianificare l'attività fisica soprattutto in vista del raggiungimento di un obiettivo. Il programma di allenamento quindi aiuta chi si allena professionalmente e non. Per personalizzare un programma di...
Fitness

Come allestire un circuito fitness in spiaggia

La prova costume angoscia tutti, chi più chi meno. Mesi prima, si corre ai ripari con diete estenuanti e faticosi esercizi in palestra. Tuttavia, ci si può rimettere in forma proprio in spiaggia, in un circuito fitness. Gli esercizi in acqua tonificano...
Fitness

Perchè fare gli esercizi di riscaldamento

Allenarsi è molto importante per mantenersi in forma ed avere una vita sana e funzionale. Ma quando ci si allena bisogna prestare sempre la massima attenzione, in quanto strappi muscolari o altri tipi di dolori sono sempre dietro l'angolo. Per questo...
Fitness

Come ballare il twist

Ballare è la passione di moltissime persone, scatenarsi in pista ed esprimere le proprie emozioni con il corpo non ha prezzo. Esistono un'infinità di tipi di ballo per tutti i gusti e per tutte le età. Ma nulla è meglio di un bel ballo classico dove...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.