Come stimolare le onde theta

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Le onde theta, le troviamo rispettivamente nel corso delle attività oniriche e di sonno profondo senza sogni. Le loro attività elettriche sono molto basse e sono comprese tra i 0,5 e 7/8 Hz. In particolare le onde theta (0,5/4 Hz) sono attive quando siamo in uno stato di creatività, immaginazione, ispirazione e sono caratteristiche che ritroviamo facilmente in chi pratica molto la meditazione. È il classico esempio dei soggetti che “sognano ad occhi aperti”. Questa fase del sonno è anche detta “REM”. Le onde delta invece, sono presenti in quella fase del sonno profondo in cui c’è il totale abbandono e inattività onirica e dove l’intero organismo si rigenera. Vediamo come stimolare l'insorgenza delle onde Theta “a comando”, senza il bisogno di addormentarsi e di sognare.

27

Occorrente

  • Abiti comodi
  • Stanza confortevole (calda d'inverno, fresca d'estate)
37

Non dovrete mai, assolutamente, arrendervi dopo pochi infruttuosi tentativi non riusciti. Abbiate la costanza di provare a raggiungere questa sorta di ipnosi autoindotta in maniera assidua. Potrà sembrare frustrante, ma dovrete avere la consapevolezza che prendersi un po' di tempo sé stessi, per concentrarsi o per meditare in pace, non è mai un'occasione sprecata, anzi imparerete sempre più a conoscervi dentro. Con i ritmi infernali che siamo costretti a mantenere nel corso della nostra vita, costruita su modelli sempre più caotici e stressanti, il potersi fermare anche una mezz'ora per rilassare la propria mente sta diventando sempre più non un lusso, ma una vera e propria necessità.

47

Proprio per questa ragione dovrete cercare di isolarvi da tutto e da tutti. Con il tempo potrete anche crearvi uno spazio apposito, dedicato alle vostre sedute di meditazione. L'importante è che non veniate distratti da agenti esterni. Chiedete la cortesia a famigliari, amici o conviventi di lasciarvi in solitudine (è oltremodo importante essere soli) almeno per 35 minuti. E non esser timorosi a spiegarne il motivo: all'inizio potreste anche essere additati con scherno, ma una volta raggiunti i risultati che vi siete prefissi (maggior equilibrio, ritrovata serenità, maggior efficienza della memoria ed acutezza nei ragionamenti) anche chi in precedenza dubitava dell'importanza della meditazione avrà tutti i motivi per ricredersi.

Continua la lettura
57

Oltre al fatto che non dovrete giudicare tali tentativi come semplicemente infruttuosi (ciascun tentativo, anche se apparentemente fallito, vi avvicinerà sempre più al raggiungimento dell'obiettivo finale), potrà esservi di grande aiuto abituare i vostri bioritmi personali ad un orario costante: prendetevi il tempo per la vostra seduta tutti i giorni prima di uscire di casa o prima di addormentarvi, ma siate costanti sia nell'orario che nella localizzazione. Il posto dove meditare è altrettanto importante. Dovrà essere tranquillo, rilassante, isolato. Lontano da fonti di rumore o di luce violenta: per questo motivo andrà bene la camera da letto o lo studio. Attenzione però a non confondere il periodo di meditazione con la consueta “pennichella”.

67

Studi scientifici dimostrano che le onde theta possono:

- alleviare lo stress e promuovere una duratura e sostanziale diminuzione dell’ansia nelle persone che ne sono soggette;
- facilitano un profondo relax fisico e chiarezza mentale;
- aumentano la capacità verbale e la performance I. Q. (Intelligence Quotient)
- sincronizzano entrambi gli emisferi del cervello;
- Lo stato theta è uno stato della mente dove si può cambiare la realtà all’istante, tutte le persone le possono utilizzare per uscire dalle loro problematiche e guarire se stesse, gli altri e anche il pianeta.

Alcune scuole "orientali", suggeriscono l'uso di oli rilassanti e candele, in quanto possono aiutare il soggetto a rilassare più velocemente il corpo e la mente.
Un esercizio sicuramente di una certa utilità (almeno agli inizi) potrà essere quello di focalizzare il vostro sguardo e la vostra concentrazione su di un immagine particolare un “mandala” (termine sanscrito letteralmente “contenere l'essenza”, per indicare una figura geometrica generalmente circolare che riveste un profondo significato spirituale e rituale sia nelle Hinduismo che nel Buddhismo). L'esercizio consiste nel cercare di copiare il simbolo nella vostra mente per poi incollarlo, metaforicamente, in mezzo alla fronte, proprio in mezzo agli occhi. Là dove risiede quel “terzo occhio” che tali sedute di meditazione dovrebbero riuscire ad aprire con enormi benefici per il vostro “io” interiore.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non rinunciate dopo pochi tentativi
  • Abbiate costanza
  • Cercate di isolarvi dall'esterno

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Salute

Come meditare col metodo love shaman way

Love Shaman Way è una filosofia di vita, secondo cui tutte le persone che ne sposano il pensiero, possono trovare attraverso la meditazione, gli strumenti necessari per vivere nella felicità e nell' amore, recuperando le antiche tradizioni e proponendosi...
Psicologia

5 semplici modi per migliorare la tua meditazione quotidiana

La meditazione è un buon modo per stabilire una connessione tra il corpo e la mente, per scaricare lo stress, per rilassarsi e favorire la pace ed il buon umore. Esistono molte tecniche di meditazione, lo Yoga è solo una fra le più popolari. Qualunque...
Fitness

Come fare yoga: la posizione della candela

Lo yoga è un'antichissima tecnica di meditazione orientale, enormemente diffusa anche oggi in tutto il mondo. Si tratta di un ottimo modo per migliorare le proprie abilità di concentrazione e può portare ad ​​uno stato di meditazione profonda se...
Psicologia

I migliori posti per meditare

La meditazione richiede sempre un luogo tranquillo e l'assenza di rumori per essere davvero efficace. Coloro che cercano un luogo ideale possono trovare in questa lista una serie di posti ideali per meditare. Occorre davvero poco per rilassarsi e ritrovare...
Psicologia

5 consigli per ricordare i sogni

Vi sarà sicuramente capitato di fare un sogno splendido durante la notte che vi ha sorpreso, coinvolto ed entusiasmato, ma al momento di raccontarlo ne avete in mente solo piccole parti o addirittura non ricordate più nulla. Vi siete mai chiesti come...
Salute

I 10 modi più efficaci per riaddormentarsi

L'insonnia è un problema a cui bisogna prestare particolare attenzione, in quanto dormire e, ancor più, sognare è necessario per una vita sana. Le cause sono varie: stress, stanchezza estrema e alimentazione sono le più comuni quanto le più facili...
Psicologia

Come meditare con i Mudra

Gli esercizi di meditazione realizzati mediante il posizionamento delle dita sono utili e accessibili a tutti, poiché sono molto semplici da imparare. I benefici che possiamo trarre sono numerosi, sia per le gestione delle emozioni che per il rilassamento...
Psicologia

I vari tipi di meditazione in Giappone

L'arte di meditare viene utilizzata per sentirsi bene con se stessi. Le origini sono orientali e vari tipi di meditazione derivano dal Giappone. L'approccio a questo tipo di disciplina riscuote molto successo e viene riconosciuta anche in occidente. La...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.