Come Si Balla La Boulangere

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

La boulangere, originariamente nata in Francia, rappresenta un tipo di ballo che coinvolge un gruppo di persone anche se si balla formando delle coppie di dame e cavalieri. In questa guida proviamo ad illustrarvi come si balla la boulangere, un ballo di gruppo, con specifico riferimento alle indicazioni dei passi seguiti nella zona di Torino. Quando capita di vedere persone che ballano una stessa coreografia si rimane colpiti dal ritmo all'unisono e dalla sincronizzazione dei passi di tutti i ballerini. Ciò accade tipicamente nelle movenze dei balli di gruppo, che permettono di esprimere il desiderio di condivisione e socialità attraverso la danza.

24

La boulangere procede con la seconda fase, detta il giro della dama: le signore lasciano il braccio del cavaliere presente alla loro destra mentre il cavaliere di sinistra fa girare la dama in senso antiorario, eseguendo otto passi di marcia; dopo aver fatto ciò si eseguono otto passi stando sul posto. I ballerini si riprendono quindi per mano e si riforma un nuovo circolo. La terza fase della danza consiste nell'avanti indietro, da ripetere per due volte. Per eseguire questa parte del ballo occorre fare quattro passi avanti, iniziando con il piede destro, con le braccia che salgono gradualmente mentre si avanza. Si fanno poi quattro passi indietro per tornare alla posizione di partenza, con le braccia che scendono durante il ritorno. Si ripetono quindi queste movenze un'altra volta.

34

Per poter ballare in gruppo la boulangere occorre partire dalla disposizione iniziale dei ballerini: la posizione di partenza, infatti, prevede che si formi un cerchio di coppie con uomini e donne che si tengono per mano rivolgendosi verso il centro; il cavaliere si dispone alla sinistra della dama. A questo punto si può cominciare con i primi passi di danza: si inizia con l'avanti indietro in cui occorre fare quattro passi in avanti iniziando con il piede destro, con le braccia che salgono mentre si procede, e quattro passi indietro che permettono di ritornare al punto di partenza.

Continua la lettura
44

Per concludere, la boulangere prevede una quarta fase di passi, nota come giro giro, nel corso della quale il ballerino lascia la mano della dama presente alla sua destra ed esegue uno swing con quella alla sua sinistra, lasciandola dopo aver fatto quattro giri in senso orario alla sua destra. Una volta effettuato il cambio della dama, si ripete la danza ricominciando dalla prima fase dell'avanti indietro.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Come Si Balla Il Tacco E Punta

In tutto il mondo, cosí come in Italia, le serate danzanti caratterizzano le feste più belle: dalle sagre cittadine ai matrimoni, danzare è una delle attività ricreative più popolari. Le tantissime sale da ballo esistenti inoltre registrano sempre...
Fitness

Come si balla il paso doble

Il Paso Doble è una danza molto suggestiva e caratteristica, originaria della Spagna e con movimenti chiaramente ispirati a quelli effettuati dai toreri durante le varie corride. Quando si incontra una coppia di ballerini (professionisti e non) che volteggiano...
Fitness

Come si balla il Boogie Woogie

Desiderosi di scendere in pista sulle note del Boogie Woogie, ma non sapete ballarlo? Innanzitutto, prima di cominciare, bisogna sapere che Boogie Woogie vuol dire "girare insieme". Si tratta infatti di un ballo di coppia e il nome deriva dal fatto che...
Fitness

Come ballare il valzer di Cogne

Basta girare in lungo e largo la penisola, per accorgersi di quante siano le varianti dei balli principali e di quanto esse attraggano i ballerini anche per la tradizione che li lega al posto in cui vivono, il ballo in fondo è un espressione scenica...
Fitness

Come Si Balla La Limousine

Se siamo degli amanti del ballo ma non abbiamo mai avuto modo di poter apprendere i vari passi e e le varie tecniche tipiche di ogni tipologia di ballo, potremo o iscriverci presso degli appositi corsi dove, un maestro preparato potrà insegnarci la danza...
Fitness

Come ballare la bachata

La bachata è una delle danze più conosciute al mondo. Originario della Repubblica Dominicana, questo ballo si contraddistingue per la musica melodica e per i testi d'amore. Inizialmente, all'incirca negli anni '40, si affermò tra le classi sociali...
Fitness

Come si balla l'An Dro

Detta anche "la danza dei mignolini", l'An Dro ha origine nella Francia settentrionale e più precisamente nella Bretagna (ossia la Regione del Morbihan). Nell'antica civiltà Bretone tutte quante le danze si ballavano in cerchio chiuso e si chiamavano...
Fitness

Come si balla l'Alligalli

I balli di gruppo nascono spesso come danze popolari che venivano originariamente praticate dalla popolazione in occasioni di eventi e feste. Oggi, questi tipi di tradizioni non sono più in uso e la società moderna li ricorda maggiormente in modo folkloristico...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.