Come scegliere i cibi adatti a bruciare i grassi nel girovita

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il girovita è una zona particolarmente delicata sia del corpo sia maschile che di quello femminile. Infatti, è proprio su punti specifici come fianchi, pancia o vita che si è più sensibili all'accumulo di grasso, i cosiddetti "rotolini". Essi non possono essere bruciati solamente attraverso la l'esecuzione di comuni esercizi, come possono essere gli addominali, in quanto è stato ampiamente dimostrato che un ruolo fondamentale lo assume l'alimentazione. Assumendo, infatti, dei cibi adatti, abbinandoli a una costante e mirata attività fisica, si può essere in grado di arrivare a bruciare i grassi in eccesso. A tale proposito, nei passi successivi ci occuperemo di capire come possiamo scegliere i cibi maggiormente adatti a bruciare i grassi presenti nel girovita.

27

Occorrente

  • Frutta e verdura
  • Cereali integrali
  • Carni bianche
  • Uova
  • Frutta secca
37

Innanzitutto bisogna sapere che esistono diverse categorie di grassi, e alcuni di essi fanno parte della famiglia dei MUFA (Acidi Grassi Monoinsaturi). Si tratta di un tipo di acido grasso che, grazie alla sua particolare composizione, non fa male e, anzi, è in grado di ridurre l'accumulo di tessuto adiposo presente nel corpo. Un esempio è rappresentato dagli oli usati in cucina, come quello di semi di soia, di girasole, ma anche il comunissimo olio di oliva che ne contiene una buona quantità, offrendo così un'ampia scelta nelle ricette che si possono realizzare. Ma non solo, anche la frutta secca, come le noci o anche molti tipi di semi, contengono questo tipo di acidi. Una ricetta nella quale è possibile fare uso di questi semi brucia-grassi è sicuramente il pesto: infatti i pinoli contenuti in questo sono molto utili per eliminare l'eccesso. Inoltre, lo stesso ruolo è dato anche dall'avocado e dalle olive, tra le quali si potranno scegliere le diverse varietà, quindi le verdi, le nere ecc. Quando invece ci si vuole concedere uno snack, si può tranquillamente gustare del burro di arachidi, ma anche le arachidi in bustine. Se proprio vogliamo provare qualcosa di diverso, possiamo optare anche per i pistacchi o le noci brasiliane.

47

Un altro metodo per bruciare i grassi del girovita consiste nel mangiare dei cibi molto ricchi di vitamina C, la quale tende a eliminare il grasso corporeo che si colloca proprio a livello della zona addominale. Ma dove si trova questa vitamina? Di sicuro ne contengono una grandissima quantità tutta la frutta e verdura di colore arancione, quindi arance, albicocche, pesche e carote. Anche il vino, inoltre, può essere d'aiuto: un bicchiere al giorno, infatti, risulta essere molto utile per mantenersi in forma anche a livello del girovita.

Continua la lettura
57

Per concludere, possiamo dire che seguire una buona dieta che favorisce una riduzione del girovita, bisogna sicuramente tenere conto dei cibi cosiddetti SI e NO. Quelli "Si", ovvero quelli utili e salutari possono essere i cereali o altri derivati integrali, il pesce, le carni bianche, le uova e i legumi, insomma tutti cibi magri ma nutrienti. Invece, per quanto riguarda i cibi "NO" che bisogna cercare di evitare o di ridurne al massimo i consumi, possiamo trovare le carni rosse, i salumi e insaccati grassi (o con molto sodio), i dolci pieni di zucchero/grassi, cibi fritti, i grassi idrogenati, gli alcolici e i fast-food. Ovviamente, non dimentichiamoci che seguire una dieta fai da te non è mai salutare e si rischia di andare incontro a carenze nutrizionali. Per questo motivo risulta fondamentale consultarsi con un dietologo o un nutrizionista, che possano fornirci le indicazioni corrette per perdere peso restando in salute.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fatevi sempre seguire da un dietologo o da un nutrizionista, che possano darvi indicazioni corrette sugli alimenti da assumere e sull'attività fisica da svolgere
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Come fare per rassodare pancia, girovita e glutei

Tutte le donne, quelle più snelle e longilinee e quelle più formose e morbide, cercano sempre ed in ogni caso di essere in forma, o di ritrovare la forma, soprattutto quando si avvicina l'estate. Per poter mantenere sempre il nostro fisico in perfetta...
Fitness

Come ridurre il girovita e i fianchi

Nelle donne mediterranee la forma a clessidra domina la fisicità e spesso risulta causa di disagio per la caratteristica di essere ampia nella zona inferiore del corpo che va dal ventre alle cosce. Sopratutto quando si avvicina la stagione balneare,...
Fitness

Esercizi per rassodare i glutei

Le festività inevitabilmente lasciano qualche chilo di troppo. In particolare, l'adipe si concentra sul girovita e sui glutei. È tempo di rimettersi in forma e rassodare il lato B. L'allenamento è utile per il benessere generale nonché per l'imminente...
Fitness

Stare in forma a 50 anni

Una volta i 50 anni erano la soglia della terza età, oggi invece sono l'inizio di una nuova fase della vita in cui ci si sente più pacati e sereni, in alcuni casi persino rinvigoriti e soddisfatti per quanto si è raccolto dopo tanti sforzi. Ma avere...
Alimentazione

Come organizzare un programma settimanale di dimagrimento

Per coloro che hanno deciso di mettersi a dieta dedichiamo la guida "come organizzare un programma settimanale di dimagrimento". La speranza è quella di perdere chili in eccesso per far posto ad una forma fisica decisamente più asciutta e più tonica....
Alimentazione

La piramide alimentare

La piramide alimentare è un semplice grafico, in linea con i suggerimenti dei dietologi. Alla base si collocano tutti i cibi della dieta mediterranea da consumare quotidianamente. All'apice, invece, quelli da limitare. Per garantire il corretto funzionamento...
Alimentazione

Come resistere agli attacchi di fame

Mangiare snack durante l'arco lavorativo, il gelato nelle ore destinate alla passeggiata pomeridiana o le noccioline mentre stiamo studiando o guardando la televisione, sono quei comportamenti che fanno aumentare, in maniera inesorabile, il nostro girovita....
Fitness

Esercizi mirati per una pancia piatta

Una pancia piatta ed un addome asciutto sono il sogno di uomini e donne. Per rimetterti in forma, esegui degli esercizi mirati alla riduzione del girovita. Per ottenere i risultati sperati, però, provvedi alcuni mesi prima della bella stagione. La sedentarietà...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.