Come rilassare il viso

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ecco una guida, attraverso il cui aiuto poter essere in grado di imparare come rilassare il viso ed essere sempre molto belli da vedere e da guardare! Avere un viso rilassato è il desiderio di molte persone e proprio per questo motivo, abbiamo pensato di proporre in questo articolo il metodo, anzi i metodi, per poterlo realizzare al meglio!
Questa guida ha proprio lo scopo di spiegare "come rilassare il viso". I muscoli facciali mantengono il viso giovane e tonico. Essi sono responsabili dei consueti movimenti che compiamo masticando, sorridendo o con la semplice mimica facciale. Le rughe sono causate dallo stress e dall'avanzamento d'età e a loro volta causano perdita di tonicità ed elasticità. La cura della pelle può esser effettuata in modo efficace con l'applicazione di creme contro i segni dell'invecchiamento e lo stress e alcuni semplici esercizi di ginnastica facciale e di massaggio, mirati a rilassare e tonificare il viso con azione profonda. Buona lettura e buon divertimento nella realizzazione di questo articolo, molto semplice da portare a termine, ma molto efficace nel risultato finale.

27

Occorrente

  • viso
  • creme
  • massaggio facciale
37

Come detergere la pelle del viso

Ogni mattina è importante detergere la pelle del viso. Iniziare con un cubetto di ghiaccio passandolo delicatamente sotto le palpebre inferiori, sulla fronte e sul mento, per avere un'immediata sensazione di freschezza, per ridurre gonfiori e attutire l'effetto "pelle grassa". Eseguire un massaggio facciale, per eliminare la tensione, rilassare i muscoli del viso e migliorare la microcircolazione, favorendo anche la produzione di collagene. Prendere la crema per viso e stenderla lentamente con i polpastrelli. Partire dal centro della fronte verso l'esterno dell'occhio, ripetendo il movimento per alcune volte e praticando una leggera pressione sulla pelle.

47

Come massaggiare il viso

Continuare a massaggiare partendo dai lati del naso, facendo scorrere sempre lentamente le dita all'esterno verso l'attaccatura delle orecchie. Eseguire il massaggio un po' di volte in direzione dal basso verso l'alto. Procedere, anche, su collo, con movimenti dalla base delle scapole verso il mento. Infine, procediamo con una leggera pressione con le punte delle dita sulle palpebre inferiori. Partire dall'interno dell'occhio verso le tempie e ripetere molto delicatamente il massaggio per 3 o 4 volte.

Continua la lettura
57

Come eseguire degli esercizi per risvegliare il viso

Per dedicare un po' di tempo ad alcuni esercizi per "risvegliare" i muscoli del viso basta seguire questi semplici ed utili consigli. Iniziare inasprendo i muscoli della fronte con il semplice corrugamento per circa 6 secondi. Continuare strizzando gli occhi per lo stesso tempo. Creare della tensione in tutto il volto per circa 6 secondi e poi rilassarlo. Altro esercizio efficace è quello di spalancare la bocca, tirando fuori la lingua; la lingua dovrà toccare il mento, mentre gli occhi rimangono spalancati, mantenere questa posizione per 7 o 8 secondi e poi rilassare il volto. Infine, riempire la bocca piena d'aria e chiuderla dando quell'effetto gonfio alle guance, come quando si gonfia un palloncino. Mantenere la tensione per 10 secondi. Basterà una sola esecuzione di questo esercizio, per tonificare i muscoli attorno alla bocca e sulle guance e sentire il viso più rilassato.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Avere un viso rilassato è il desiderio di tutti e tutte!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Esercizi per rilassare gli occhi

Gli occhi sono organi di estrema importanza poiché ci permettono di vedere tutto ciò che ci circonda. Essi sono estremamente delicati e vengono troppo spesso sottovalutati e trascurati. Una serie di studi ha dimostrato che, rilassare costantemente gli...
Fitness

Come rilassare gambe e piedi

La vita sedentaria, la mancanza di movimento, posture scorrette, sostare per lunghi tempi in piedi, magari sui tacchi alti, può provocare molto stress alle gambe e ai piedi che in questo modo perdono tono e forza. Rimanere seduto per lunghi periodi,...
Fitness

Come rilassare gli occhi con il metodo del dott. Bates

Secondo il dottor Bates, per mantenere la vista o per recuperarne l'efficienza occorre soprattutto restituire ai muscoli oculari una perfetta e rilassata contrattilità. Infatti, il suo metodo propone una serie di esercizi di rilassamento chiamati palming,...
Rimedi Naturali

Come fare esercizi per rilassare la mandibola

La mandibola è composta da un osso che ha la forma di ferro di cavallo e che costituisce la parte inferiore dello scheletro della mascella. La mandibola è l'unico osso mobile del cranio: la sua mobilità è dovuta ai muscoli masticatori, che permettono...
Fitness

Come rilassare i muscoli del collo

Passare tanto tempo seduti davanti al Personal Computer, o a guardare la TV, oppure in una posizione scorretta, vi potrà provocare l'irrigidimento dei muscoli oppure l'accumulo di tensione nella zona del collo. Almeno una volta nella vita, quasi tutti...
Fitness

Tai Chi esercizi per rilassare le gambe

La cultura cinese conserva preziosi secoli di tradizione nelle arti marziali e in diverse tecniche di rilassamento e meditazione. Una di queste è il Tai Chi Chuan. Il Tai Chi Chuan è un'antica arte marziale basata sulla contrazione degli opposti, lo...
Rimedi Naturali

Come si pratica il massaggio Thai

Il massaggio thai è un tipico massaggio thailandese, molto antico, che serve per rilassare i muscoli del corpo. Adesso è molto diffuso in tutto il mondo per i suoi poteri rilassanti e terapeutici. Il massaggio in sè racchiude varie tecniche come la...
Fitness

Come curare i dolori cervicali

" Questo lavoro è una cervicale " può essere più di un semplice modo di dire. La tensione sul posto di lavoro o a casa, compiti che richiedono di appoggiarsi su una superficie di lavoro , cattiva postura, e persino un materasso troppo morbido può...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.