Come riconoscere i sintomi causati dal tappo di cerume nelle orecchie

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Nella guida di seguito sono riportati alcuni esempi di sintomi che si presentano quando vi è la presenza di un tappo di cerume all'interno dell'orecchio. Basta semplicemente riconoscere determinati sintomi per evitare di allarmarsi e scambiare gli stessi per otite, situazione certamente più grave rispetto ad un semplice tappo di cerume.

24

Molto spesso la presenza di un tappo di cerume all'interno dell'orecchio si manifesta in maniera improvvisa, da un giorno all'altro. Per evitare di confondere queste manifestazioni con i sintomi di una infezione (otite, e simili), basta semplicemente fare attenzione a determinate sensazioni. La prima cosa da notare è l'improvvisa otturazione dell'orecchio. La sensazione è quella di sentirsi all'interno di una bolla.

34

Se vi capita di sentire improvvisamente l'orecchio otturato, provate con una compensazione, tenendo il naso otturato con le dita e la bocca chiusa, espirate più o meno forte in modo da far "stappare" l'orecchio. Se riuscite nell'intento, ma improvvisamente si ottura ancora, provate a tirare leggermente il lobo dell'orecchio verso il basso. Se sentite ancora sturare, allora il sintomo è proprio quello del tappo di cerume.

Continua la lettura
44

Per la rimozione del tappo, esistono moltissimi metodi, vedi per esempio il cono, ma evitate assolutamente di adoperare il cotton fioc poichè potreste spingere il tappo ancora più in fondo e non concludereste nulla. Se non siete abili nell'usare il cono (acquistabile in farmacia), potete rivolgervi direttamente all'otorino il quale con molta semplicità vi eseguirà un lavaggio indolore ed istantaneo.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Salute

Come togliere il tappo di cerume dalle orecchie

Prima o poi capita a tutti, all'improvviso di accorgersi di non sentire bene. Prima di ricorrere all'otorino e pensare che sei diventato sordo, prova a seguire la mia guida e risolvere in casa il problema che potrebbe essere causato da un tappo di cerume...
Rimedi Naturali

Rimedi naturali per prevenire il cerume nelle orecchie

Oggi vi parleremo di un argomento che può sembrare banale ma che riguarda la maggior parte delle persone, ovvero come prevenire la formazione eccessiva di cerume nelle orecchie attraverso semplici rimedi naturali. Il cerume è una sostanza prodotta da...
Salute

Rimedi naturali per sciogliere il cerume nelle orecchie

Il cerume è una sostanza naturale prodotta dall'organismo per proteggere il timpano delle orecchie da batteri ed agenti esterni. Un accumulo importante, per un'eccessiva secrezione oppure un'errata pulizia con il bastoncino, comporta disturbi non indifferenti,...
Fitness

Come stappare le orecchie dopo aver nuotato

Tutti gli appassionati di mare e piscina, di chi ama nuotare o semplicemente divertirsi a fare tuffi con gli amici, ma anche tutti i professionisti degli sport fatti in acqua, avranno sicuramente affrontato il problema delle orecchie che si tappano. Un...
Rimedi Naturali

Come pulire le orecchie con l'olio minerale

Per garantire la salute delle nostre orecchie - e dell'udito - dovremmo sempre pulirle con regolarità. Questo organo delicato produce regolarmente del cerume. Il cerume è una sostanza cerosa con specifiche funzioni. Tra le più importanti vi è quella...
Salute

Come rimediare all'acqua entrata Nell'Orecchio

Vi sarà sicuramente capitato, soprattuto in estate, dopo una nuotata, che l'acqua sia entrata nell'orecchio, procurando non poco fastidio. Questo è un fenomeno che se verifica a seguito della diluizione del cerume ed il suo successivo deposito proprio...
Salute

Rimedi contro il mal d'orecchio

Quando si ha male all'orecchio il problema può provenire da diverse fonti come ad esempio un mal di denti o un raffreddore, ma tra le cause ci possono essere anche l'influenza ma non è detto che sia semplicemente un mal d'orecchio. Le motivazioni stanno...
Salute

Come fare se si tappa l'orecchio

Quante volte nella vita si tappa un orecchio per cause comuni e non sempre particolarmente gravi? Tante! Vi sembra di essere dentro una bolla e nei casi peggiori avvertite dolore, vertigini e perdite. Lo sgradevole inconveniente del quale vi parlerò...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.