Come respirare per rilassarsi prima di una prova impegnativa

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Quando veniamo sottoposti a situazioni stressanti, la nostra mente reagisce influendo in maniera destabilizzante sul nostro organismo. I sintomi più comuni ed evidenti sono l'aumento del battito cardiaco e una respirazione affannosa e accelerata. A questa sintomatologia piuttosto frequente, può poi aggiungersi anche un incremento della sudorazione che interessa soprattutto i palmi delle mani. Per mantenere la calma anche in situazioni che possono renderci nervosi o in vista di un impegno importante, possiamo affidarci a delle tecniche di rilassamento. Andiamo allora a scoprire insieme come respirare per rilassarsi prima di una prova impegnativa.

27

Occorrente

  • Tappetino o supporto comodo
  • Luogo con almeno una finestra
  • Una sedia
37

Gestire le nostre emozioni, soprattutto quando ci troviamo sotto pressione, non è sempre facile. Quando siamo messi alla prova da situazioni stressanti però, possiamo aiutarci con alcuni esercizi di respirazione controllata e con dei piccoli accorgimenti. Iniziamo un approccio a queste tecniche in maniera rilassata, magari in un ambiente per noi confortevole. Prendiamo quindi posto in un luogo tranquillo, come una stanza della nostra casa e possibilmente vicino ad una finestra. La presenza di una vista panoramica o di uno spazio aperto su cui orientare lo sguardo ci distrarrà dal pensiero ansiogeno.

47

Assumiamo quindi una posizione comoda, a gambe incrociate. Con lo sguardo fisso su un punto lontano cominciamo a dare libero corso a pensieri associativi, cercando di divagare con la mente. Intanto respiriamo lentamente, poggiando una mano sulla pancia. Durante la fase iniziale di questa attività è importante esercitare il controllo sul pensiero, prima che sul respiro. Per questo motivo sarà meglio concentrarsi su un evento piacevole vissuto e da lì procedere con libere associazioni per distogliere l'attenzione da tutto ciò che ci disturba.

Continua la lettura
57

Eseguiamo un respiro lungo e profondo, contando fino a tre, poi sforziamoci di spingere l'aria inspirata fino all'addome, oltre che nei polmoni. La nostra mano dovrà seguire i movimenti dell'addome, mentre il torace rimarrà immobile.
Tratteniamo il fiato per qualche secondo ed emettiamolo dalla bocca con lentezza, percependo la sensazione di svuotamento. All'inizio potrà sembrarci inutile, ma se saremo perseveranti noteremo dei progressi.
Ripetiamo quindi l'operazione finché non avvertiremo una regolarizzazione nel respiro e riusciremo a focalizzare l'attenzione solo sulla mano e sulla pancia, invece che sui pensieri assillanti.

67

Questa tecnica ci aiuterà a stimolare l'azione del diaframma. Ovvero un piccolo muscolo interposto tra torace e ventre che se sollecitato regolarmente aiuta l'organismo ad eseguire movimenti respiratori corretti e benefici. In questo modo riusciremo ad ottenere ripercussioni positive anche su altri apparati quali il digerente, il circolatorio e sugli organi fonatori. Mentre eseguiamo l'esercizio potrebbe capitarci di percepire un senso di gonfiore al ventre, vorrà dire che il diaframma è all'opera ed il sollievo è assicurato.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Eseguiamo gli esercizi con regolarità
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sessualità

Gli esercizi per il sex fitness

Il sex fitness è una nuova disciplina, sorta a seguito di intensi studi che hanno dimostrato una correlazione tra le sensazioni avvertite fisicamente e le emozioni. Alcune sensazioni sono in grado di amplificare il piacere e la libido sessuale, mentre...
Fitness

Come respirare nel pilates

Il metodo pilates, sviluppato all'inizio del '900 da Joseph Pilates, da cui prese il nome, ha come concetto di base l'assioma che un corretto modo di respirare deve essere appreso fin da bambini. Questa tecnica prende ispirazione dalle antiche discipline...
Psicologia

Come scaricare lo stress con la respirazione

La vita frenetica di tutti i giorni spesso ci fa sostenere ritmi incalzanti, e ridurre lo stress diventa sempre più difficile. Eppure ognuno di noi deve ritagliarsi un poco di tempo da dedicare ad attività atte ad allentare la tensione e deve necessariamente...
Fitness

Come respirare durante gli allenamenti

Respirare è un gesto naturale che compiamo in modo involontario ed è importante farlo bene, tuttavia quando si fa attività fisica è molto facile sbagliare il ritmo del respiro o persino trattenere il fiato. Il respiro può essere comunque controllato,...
Psicologia

Tecniche di respirazione: ritrovare il benessere con un respiro

A causa del ritmo frenetico delle nostre giornate, ci si accorge a volte di trattenere il respiro e di stare letteralmente "in apnea". A volte si usa l'espressione "mi manca il respiro". Se si va troppo di fretta oppure se si è ansiosi si rischia di...
Fitness

Come respirare per rilassare la schiena

Rilassarsi potrebbe sembrare la cosa più semplice ed ovvia del mondo, ma in realtà non lo è: si tratta di una vera e propria arte, cultura e modo di vivere. Ed è così che sono nati lo yoga, ad esempio, e gli esercizi di respirazione. Attraverso tali...
Fitness

Come inspirare ed espirare nella pratica dello urban-yoga

Imparare a respirare correttamente è la prima regola per stare bene secondo la pratica dello urban-yoga. Occorrerà per questo conoscere meglio tali tecniche per riuscire ad applicarle. Saranno una serie di piccoli esercizi da imparare e praticare come...
Fitness

Come respirare durante gli addominali

Respirare è la parte più importante di ogni esercizio fisico operato in aerobiosi: i muscoli, infatti, sono in grado di lavorare solamente per un tempo limitato senza l'apporto dell'ossigeno. Se amate il fitness o vi piace tenervi in forma, avrete notato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.