Come realizzare in casa una crema di canfora

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il fai da te è sempre più utilizzato in casa, sia per abbattere i costi di gestione familiare che per avere la soddisfazione di poter creare qualcosa di produttivo con le proprie mani. Non solo mobili, decorazioni ed arredi fatti in casa ma anche tanti prodotti utili per la propria bellezza ed il proprio benessere. Tra i cosmetici e le creme fai da te ci si può cimentare nella realizzazione di una crema molto particolare, quella alla canfora. Vediamo come realizzare in casa una crema di canfora di buona qualità.

25

Cenni sulla canfora

La canfora ha molte proprietà terapeutiche ed è ottenuta dalla distillazione delle radici di una pianta la Cinnamomum canphora. L'olio di canfora è quindi alla base di molti preparati, sia unguenti che creme. Benefica per i muscoli e lenitiva per la pelle la canfora è caratterizzata da un odore molto forte. Per rendere ancora più efficace questa preparazione utilizzeremo, oltre a dell'olio essenziale di canfora, anche un altro ottimo ingrediente, l'arnica.

35

Ingredienti per la crema di canfora

Per fare la crema di canfora occorrono i seguenti ingredienti: 80 gr di oleolitico di arnica in olio vinacciolo, 12 gr di cera di soia, 8 ml tintura madre di arnica, 30 gocce di olio essenziale di canfora, 30 gocce di olio essenziale di lavanda.
Per iniziare la preparazione occorre scaldare l'oleolito di arnica insieme alla cera ad una temperatura media di circa 70 ° C. Quando la cera si sarà fusa aggiungere i due oli essenziali, ossia la lavanda e poi la canfora e mescolare in maniera uniforme per almeno tre minuti. La preparazione è abbastanza rapida e semplice da effettuare.

Continua la lettura
45

Utilità della crema alla canfora

Questo preparato contiene sostanze in grado di lenire i dolori muscolari, lividi, dolori di vario genere legati sempre ai muscoli ed ai tessuti, combatte la rigidità conseguente a traumi, artrosi, e dolori ossei. Utile nel trattamento di flebiti, valido medicamento da utilizzare nelle punture da insetto, viene ampiamente utilizzata dagli sportivi: insomma un vero toccasana dai molteplici utilizzi e dai grandi effetti benefici.

55

Preparazione dei vasetti di crema alla canfora

Preparare uno o più vasetti di vetro e, prima che la crema di arnica e canfora si raffreddi solidificando, versarla all'interno dei contenitori riempiendoli. Chiudere con un tappo a vite o a scatto ed attendere che raffreddi completamente prima di procedere al suo utilizzo. I barattoli così preparati e riposti in luogo fresco ed asciutto si conservano per molto tempo. La durata media della preparazione, se ben conservata è di ben due anni. La canfora per le sue proprietà viene utilizzata sotto forma di creme ed unguenti da molti secoli con grande benefici e successo.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Il rosmarino: proprietà e benefici

Conoscere le proprietà dele piante è molo importante per sapere quale usare e quali no, gli effetti benefici che possono avere, e quelle che possono andare bene in cucina e quelle invece che sono ottime per potersi curare. In questa guida approfondiremo...
Rimedi Naturali

Come fare una tisana depurativa

Fin dai tempi più antichi le erbe sono sempre state utilizzate nella realizzazione di tisane e decotti poi utilizzati per le più le loro più svariate proprietà benefiche. Di seguito proponiamo una delle molte ricette che potrete trovare anche on line,...
Rimedi Naturali

Come curare le punture di zanzara in modo naturale

Sebbene si cerchi di mettere in campo soluzioni atte ad evitare il contatto diretto con questi insetti, non sempre si riesce nell'intento. Un primo rimedio naturale può essere rappresentato dall'applicazione sulla puntura del succo di limone, che ha...
Rimedi Naturali

Come stimolare il quinto chakra

I chakra sono sette e ognuno di essi si collega ai vari punti del corpo. Ogni chakra rispecchia un particolare aspetto della vita umana. Corrisponde anche ad un diverso livello di conoscenza, consapevolezza e di livello energetico. La loro apertura avviene...
Rimedi Naturali

Come combattere tosse e raffreddore con oli essenziali

Durante il periodo invernale, a causa delle base temperature, può capitare spesso di ammalarsi sia agli adulti che ai bambini. I malanni più comuni generalmente sono tosse e raffreddore, i quali sono piuttosto lievi e possono essere eliminati abbastanza...
Rimedi Naturali

Le proprietà naturali dello zenzero

Diverse sono le proprietà naturali dello zenzero le cui radici, polpose e ramificate, sono impiegate a scopi culinari ed erboristici sia fresche che essiccate. Grazie ai suoi componenti, tra cui cromo, magnesio e zinco, lo zenzero è un efficace antinfiammatorio...
Rimedi Naturali

Consigli per risolvere il problema del sudore

Per sudorazione eccessiva si intende quel problema, molto conosciuto e diffuso, il cui nome scientifico è "iperidrosi". Questo problema può riguardare una sola parte del corpo, o nei casi peggiori, più parti. L'iperidrosi di per sé potrebbe non rappresentare...
Rimedi Naturali

Guida alle piante che allontanano le mosche

Le mosche sono probabilmente tra gli insetti più fastidiosi che esistano. Sebbene esse non creino particolari problemi per la salute dell'uomo, possono rappresentare un vero e proprio tormento. Generalmente le mosche cominciano ad infastidire con l'aumentare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.