Come rassodare braccia e gambe

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

A chi non piacerebbe avere un corpo perfetto? Spesso anche un regime alimentare corretto e una dieta quotidiana bilanciata non sono comunque sufficienti ad assicurare dei risultati qualitativamente apprezzabili. Per questo motivo sarebbe opportuno puntare non solo a dimagrire, ma anche a rassodare le zone più critiche del nostro corpo. I punti che risentono maggiormente dell'accumulo di tessuto adiposo e di poco tono muscolare sono sicuramente le braccia e le gambe. A questo proposito, con i passaggi che seguono vedremo come riuscire a rassodare queste parti del nostro corpo.

27

Occorrente

  • Acqua
  • Esercizio fisico
  • Alimentazione regolare
37

Stimolare i muscoli

In vista dell'estate, uno dei nostri obiettivi principali è quello di presentarci al meglio in spiaggia per quella che ormai è conosciuta come la prova costume. Dopo un anno di sedentarietà e poco movimento è inevitabile che il nostro corpo risulti meno muscoloso e più flaccido. Ad ogni modo
non bisognerà perdersi d'animo, perché niente è irrecuperabile! Ecco alcuni semplici consigli che con poco tempo e poco impegno ci permetteranno di rimetterci in forma. Innanzitutto è essenziale fare esercizio fisico in modo graduale e costante! Stimolare muscoli non utilizzati per troppo tempo è di fondamentale importanza per recuperare il tono muscolare e un minimo di forza fisica; inoltre, è importate sapere che il muscolo consuma molta energia, pertanto maggiore è la massa muscolare, più calorie bruceremo quotidianamente. Non cerchiamo però di strafare, ma non siamo neanche troppo pigri! Sarà sufficiente dedicare al proprio corpo tre ore di tempo a settimana: facciamo delle sedute regolari, da un'ora e mezza ciascuna, durante le quali dobbiamo alternare del lavoro aerobico (camminata a passo veloce o corsa) all'eseguzione di esercizi con pesi leggeri.

47

Eseguire gli esercizi

Non dimentichiamo anche di fare sempre stretching (che aumenta l'elasticità muscolare) dopo la sessione di esercizio; anche una bella doccia rinvigorente, possibilmente con acqua non troppo calda sarà utile per rigenerasi. A volte sono utili delle sedute di elettrostimolazione. Se non siamo amanti della corsa e camminare ad un ritmo sostenuto non rientra tra le nostre attività preferite, per rassodare le gambe potremmo eseguire dei semplici affondi, degli squats o degli esercizi da terra: ne esistono di tutti i tipi e di tutte le difficoltà, ciò che conta è che non improvvisiamo; se è possibile iscriviamoci in palestra o facciamoci seguire da un personal trainer che possa guidarci nella corretta esecuzione degli esercizi!

Continua la lettura
57

Rassodare le braccia

Gli stessi consigli valgono per ciò che riguarda le braccia: con l'aiuto di piccoli pesi (bastano anche delle bottiglie d'acqua da un litro) potremmo ottenere degli ottimi risultati, a patto di eseguire correttamente gli esercizi e di farli con costanza. Solleviamo le bottigliette sopra la testa, portiamole avanti o spingiamole verso il basso: ciò che conta, come sempre, è la costanza con cui affronteremo questo esercizio. Un altro valido aiuto nel cammino verso il rassodamento di braccia e gambe viene dall'alimentazione: seguiamo una dieta ben bilanciata, fatta di pochi grassi e di tanta frutta e verdura. È infatti fondamentale abbinare la dieta corretta all'esercizio fisico: solamente in questo modo si avranno dei risultati evidenti e, soprattutto, duraturi nel tempo e non solo il tempo dell'estate.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non dimentichiamo di bere tanta acqua
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Salute

Come rassodare e tonificare le braccia

Se c'è una parte del corpo a cui le donne tengono particolarmente e non sempre facile da allenare, questa sono le braccia. Le braccia tendono molto facilmente a perdere di tono, sia per scarsità di attività fisica che in seguito a dimagrimenti repentini...
Fitness

Esercizi per rassodare petto e braccia

Per motivi estetici ma anche salutari, il mantenimento di una buona forma fisica è importante.Infatti l'accumulo di tessuto adiposo è un fattore di rischio che favorisce diverse malattie come: patologie cardiovascolari, obesità o diabete.Rassodare...
Fitness

Come rassodare i glutei a casa

Questa guida ha lo scopo di illustrare alcuni modi per allenare e quindi rassodare i glutei comodamente da casa e senza l'utilizzo di attrezzature specifiche.Avere dei glutei sodi è il desiderio di molte persone, sia di uomini che di donne. In passato...
Fitness

Come fare gli esercizi per rassodare i glutei ed eliminare la cellulite

L'eliminazione della cellulite non è un sogno irrealizzabile. Molte donne si affidano a tanti prodotti snellenti presenti in commercio, ma sbagliano. La verità è che abbinare dell'esercizio fisico, a una regolare dieta salutare, può realmente aiutare...
Fitness

Come dimagrire e rassodare le braccia

Molto spesso la zona delle braccia è critica per le donne, in quanto si tratta di un'area che potrebbe essere caratterizzata da un rilassamento cutaneo oppure da uno scarso tono muscolare, il quale determina complessi e imbarazzi. Qualora riteniate di...
Fitness

Come rassodare il corpo in un mese

Mantenersi in forma facendo attività fisica risulta essere di certo il modo migliore per avere una vita sana e soddisfacente. Se avete una muscolatura un po' flaccida e desiderate migliorarla, leggete questa guida e scoprirete come rassodare il vostro...
Fitness

Come rassodare l'addome

Anche chi non è sovrappeso, può tentare di rassodare i propri muscoli dell'addome. Con una dieta equilibrata ed una regolare attività fisica, può esser eliminato il grasso in eccesso e rassodato l'addome in pochissimo tempo, mantenendo questa linea...
Fitness

Esercizi per tonificare e rassodare il seno

Ogni donna possiede un proprio modo personale, per prendersi cura del proprio corpo; infatti, c'è chi va dal parrucchiere ogni settimana per acconciarsi i capelli e rifarsi le unghie e chi invece, si dedica al benessere fisico e strutturale, attraverso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.