Come rafforzare i muscoli del dorso in 4 esercizi

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

La guida che vi proporremo si occuperà di spiegarvi l'esecuzione di quattro esercizi che vi permettano di andare a rafforzare i muscoli del dorso. Gli esercizi eseguiti a corpo libero in forma ampia e continuativa, sviluppano la mobilità delle articolazioni, mentre quelli eseguiti con l'aiuto di attrezzi sviluppano la muscolatura. Vediamo che esercizi fare e come eseguirli.

28

Occorrente

  • un muro e una spalliera o barra per trazioni.
38

Esercizio per il dorso

Posizionatevi in piedi, ponendovi con il dorso verso il muro e poi proseguite flettendo il busto in avanti. I fianchi vi serviranno come appoggio. Servirà un'aderenza completa del dorso verso il muro, se possibile anche fino all'altezza del collo, anche se non è un fattore fondamentale. Ripetete l'esercizio per TRE volte consecutive molto lentamente. Durante l'esecuzione ricordate di fare attenzione a tenere sempre la testa in linea con la schiena.

48

Le inclinazioni laterali

Un altro esercizio che vi proponiamo avrà questo svolgimento: da una posizione in piedi, dovrete proseguire divaricando le gambe, per poi fare delle inclinazioni laterali, verso sinistra e verso destra. Le inclinazioni dovranno essere lente, e ripeture per tre volte per lato. Per questo esercizio vi servirà una spalliera o ancora meglio una barra per trazioni, quelle che si mettono tra gli stipiti delle porte per intenderci.

Continua la lettura
58

La verticale al muro

Il prossimo esercizio partirà attraverso il posizionamento sul pavimento delle pavimento, contro un muro, in maniera tale da potervi districare meglio nella verticale, facendo una buona spinta con le gambe, per arrivare ad appoggiarle contro il muro. La posizione, una volta raggiunta, dovrà essere mantenuta per almeno dieci secondi. La ripetizione dell'esercizio dovrà avvenire per tre volte, e con il miglioramento che avverrà con l'andare delle ripetizioni, per renderlo più difficoltoso, potrete arrivare a staccarvi dal muro, non avendo più nessun tipo di supporto. Se vi viene difficile darvi la spinta da terra potete pur sempre darvi lo slancio da in piedi ma sarà più complicato controllare il corpo e l'impatto contro al muro potrebbe risultare spiacevole.

68

Le trazioni alla sbarra

Quello che vedremo in quest'ultimo passo, sarà il quarto esercizio che vi proporremo, e sarà anche quello dove i muscoli del dorso verranno sollecitati in maniera maggiore. Sarà, senza dubbio, un esercizio particolarmente faticoso. Andate a impugnare la barra per le trazioni tramite una presa inversa, ovvero con le dita rivolte verso di voi. Distanziate, inoltre, le mani di dieci o quindici centimetri, e fate una decina di trazioni. Le serie che dovrete ripetere saranno tre. Non avvilitevi, perché inizialmente non riuscirete a svolgere l'esercizio come indicato perché, essendo particolarmente complesso, arriverete a questi numeri dopo parecchio tempo, in progressione. Piano piano dovrete cercare di limitare la spinta delle gambe che almeno agli inizi è quasi sempre istintiva. Quando avrete raggiunto l'obbiettivo potrete provare con le trazioni normali quindi con una presa larga e dritta, cercando di arrivare a farne sempre 3 serie da 10. Questa volta l'obbiettivo sarà più difficile e lungo da perseguire quindi imponetevi come scopo primario di fare 3 serie da 8 che già sarà un bel traguardo e poi incrementate.
Eccovi un link utile: http://www.my-personaltrainer.it/allenamento/trazioni-sbarra2.html.

78

Guarda il video

88

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Come eseguire le trazioni a presa inversa

L'esercizio di trazione alla sbarra rappresenta uno tra gli allenamenti più importanti per potenziare il dorso. La maggior parte delle persone decide di intraprendere uno sport al solo scopo di ottenere il tipo di fisico che maggiormente desidera, interrompendo...
Fitness

5 modi per aumentare la forza nelle mani

In genere quando ci si allena, si pensa a rafforzare tutti i muscoli del corpo. Ma viene tralasciata la forza nelle mani. Quindi si possono avere delle difficoltà di presa, sopratutto negli esercizi ginnici. La forza nelle mani è fondamentale e non...
Fitness

Esercizi per rafforzare le spalle

Rafforzare le spalle è utile soprattutto per migliorare la postura, estremamente importante per evitare le improvvise sensazioni dolorose che ci infastidiscono, anche al punto di ostacolarci nelle attività quotidiane. Questo tipo di esercizi può essere...
Fitness

Consigli utili per la postura corretta

Se vuoi piacerti di più e migliorare il tuo modo di vivere, devi necessariamente seguire i consigli, qui delineati, utili per avere e mantenere la postura corretta, dato che solo attraverso questa potrei imparare a star bene sotto ogni aspetto, raffigurando,...
Fitness

Come aumentare il numero di trazioni alla sbarra

Una costante attività fisica contribuisce a mantenere una salute di ferro e a rinforzare il corpo. L'organizzazione mondiale della sanità consiglia ai più giovani di praticare almeno un'ora di sport ogni giorno. In tutti gli altri casi, tre ore settimanali...
Fitness

Esercizio: trazioni alla sbarra

Un corretto allenamento e un'adeguata attività fisica sono un toccasana per la mente e per il corpo. Ci sono alcuni esercizi per cui non è necessaria o indispensabile iscrizione in palestra o strumenti particolari: fare trazioni alla sbarra ad esempio....
Fitness

Come potenziare la muscolatura della schiena con le trazioni alla sbarra

Per imparare come potenziare la muscolatura della schiena, senza ricorrere a costosi macchinari, è più che sufficiente una sbarra e un po di buona volontà. In alcuni parchi attrezzati o percorsi natura sono messe a disposizione sbarre e parallele per...
Fitness

Come allenare i dorsali con l'elastico

Praticare attività fisica ed allenarsi costantemente per potersi migliorare è certamente il modo migliore per avere una vita sana e forte, per avere un fisico che sopporti le fatiche più impensate e difficilmente soggetto a malattie. Ci si può allenare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.