Come pulire il bite ortodontico

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

È possibile che durante il corso della propria vita si subiscano forti periodi di tensione psicofisica che durante la giornata rimane silente. Non tutti sanno però che a volte questo stress quotidiano può ripercuotersi sulla qualità del sonno producendo effetti indesiderati e disturbi a volte molto gravi, ad esempio lo strofinamento continuo dei denti nel sonno e le sublussazioni dell' articolazione temporo-mandibolare. In queste occasioni, molto comuni e sfortunate, generalmente si fa fronte tramite il consulto di un dentista che valuta preliminarmente da quanto e in che gravità si presenta il problema. Una terapia abbastanza comune, poco invasiva e del tutto innocua per il nostro organismo è data dal "bite" ortodontico, uno strumento realizzato nel campo dell' odontotecnica e che ha come specifico obiettivo quello di farci recuperare la profondità del morso, permettendoci di scaricare in modo innocuo la tensione della giornata sul suo materiale plastico ipoallergenico e resistente. In realtà è sempre buona cosa tenere il bite pulito e in un luogo asciutto e ventilato,, questo per garantire la durata e la qualità dello stesso. In questa occasione vedremo quindi come pulire il bite ortodontico che il dentista ci ha realizzato su misura. Detto ciò non mi rimane altro che augurarvi buona lettura e buon lavoro!

25

Occorrente

  • Bicchiere di vetro
  • Acqua
  • Collutorio
  • Bicarbonato di sodio
  • Spazzolino da denti
  • Cucchiaino da the
35

Per tenere pulito e igienizzato un apparecchio "Bite" bisogna eseguire una pulizia giornaliera (o comunque dopo ogni uso) e una più approfondita dopo averlo indossato circa 12/15 volte.
La pulizia giornaliera è molto importante per la vita del nostro "Bite" e bisogna ricordarsi di farla quotidianamente così da evitare alcuni dei problemi principali che potrebbero venirsi a creare dopo un utilizzo prolungato senza un'igiene adeguata (odori sgradevoli e persistenti, lieve deterioramento con conseguente perdita di forma). La pulizia settimanale (o bisettimanale) garantisce che il nostro "Bite" sia ben pulito e igienizzato per evitare che le incrostazioni causate da residui di cibo nella nostra bocca evitino piccole fratture nella struttura.

45

Pulizia giornaliera:
In un bicchiere mescolare dell'acqua e del collutorio in proporzioni 0.5 e 2. Mettere l'apparecchio con la cavità in cui è impressa la sagoma dei denti verso l'alto. Versare un po' della soluzione preparata in precedenza fino a bagnare tutte le zone che andranno a contatto con la dentatura e con le gengive. Strofinare energicamente con lo spazzolino fino a che non inizierà a formarsi una schiuma sottile, in questo momento il collutorio all'interno della soluzione disinfetterà e odorerà il vostro apparecchio, e lo spazzolino asporterà eventuali residui.

Continua la lettura
55

Pulizia settimanale/bisettimanale
Prendere un bicchiere, riempirlo per metà d'acqua e per metà di collutorio. Mescolare per bene e sciogliere dentro la soluzione un cucchiaino di bicarbonato di sodio.
Immergere l'apparecchio per 15 minuti. Rimuoverlo e asciugarlo con cura. Prendere un cucchiaino di bicarbonato e spargerlo nella fessura in cui vanno posizionati i denti e strofinare energicamente la superficie con lo spazzolino. Dopo aver eseguito con cura tutti i passaggi bisogna sciacquare il "Bite" sotto un flusso di acqua corrente.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Salute

Come pulire la protesi dentaria

La protesi dentaria, al pari dei denti naturali, necessita di cura continua: infatti placca e tartaro, i principali nemici dell'igiene orale, se non vengono adeguatamente rimossi, finiscono col depositarsi sulla dentiera, causando infiammazioni alle mucose...
Rimedi Naturali

Gengive ritirate: come curarle

La recessione gengivale, o più comunemente conosciuta come "gengive ritirate", è un problema frequente che prevede l'abbassamento del colletto dentinale. Si manifesta a seguito di traumi frequenti, della mancanza di Vitamina C o K, di fattori ereditari,...
Rimedi Naturali

Come lavare i denti senza spazzolino

Quando si è in viaggio, e quindi lontano da casa, naturalmente non si può godere delle comodità della propria abitazione. Molte attività banali e di vita quotidiana vengono, pertanto, evitate, dal momento che non si ha tempo e non si dispongono i...
Rimedi Naturali

Come mantenere l'igiene della bocca in modo naturale

La guida che verrà impostata nei quattro passi che verranno scritti successivamente a questa brevissima introduzione, ci occuperemo di igiene orale, andando a spiegarvi, in maniera molto veloce, come riuscire a mantenere l'igiene della bocca in un modo...
Rimedi Naturali

Come trattare i denti sensibili

I denti sensibili sono un problema abbastanza comune. La sensazione di freddo quando mangiamo un gelato è davvero sgradevole. Come lo è quella di caldo, quando beviamo un tea bollente. Se soffriamo di denti sensibili, ci priviamo di moltissime cose...
Salute

Come evitare la gengivite

La gengivite è una fastidiosa infiammazione dei tessuti della bocca, le gengive appunto, e si contraddistingue a causa della presenza di gonfiori, arrossamenti e sanguinamenti. >Nella quasi totalità dei casi, la gengivite, è una malattia provocata...
Rimedi Naturali

Alitosi: cause e rimedi naturali

Le cause che provocano l'alitosi sono differenti. L'alitosi può dipendere da una scorretta igiene orale oppure da patologie del tratto digestivo. Curiamo, quindi, eventuali patologie e puliamo correttamente i denti, ma anche gengive e lingua. Altre cause...
Salute

Come pulire la dentiera

Per chi è portatore di una dentiera mobile, è molto importante capire come si pulisce, affinché si possa mantenere in buone condizioni nel tempo. Anche se negli ultimi anni sempre più persone ricorrono agli impianti dentali piuttosto che la dentiera...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.