Come preparare una tisana rilassante

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

All'interno della nostra guida, andremo a occuparci di tisane. Nello specifico, come avrete notato dal titolo stesso della nostra guida, ora andremo a spiegarvi Come preparare una tisana rilassante. Se le nostre giornate sembrano interminabili tra impegni di lavoro e domestici, e la sera intendiamo rilassarci, non c'è niente di meglio che preparare una tisana. In commercio esistono prodotti di varie marche e tipologie già confezionate, sia in bustina che in foglie essiccate. Se tuttavia preferiamo le erbe naturali (disponibili in erboristeria), possiamo approfittarne per sfruttare le loro proprietà benefiche e rilassanti, e tra queste troviamo la malva, la camomilla, la melissa e la valeriana, tanto per citarne qualcuna tra le più benefiche.

25

Come abbiamo appena spiegato all'interno del passo d'introduzione della nostra guida, ora andremo a spiegarvi Come preparare una tisana rilassante. Non perdiamo assolutamente del tempo prezioso e cominciamo immediatamente ad argomentare su questo specifico argomento.
La malva (fig.1) è un'erba utilizzata fin dai tempi antichi per favorire il rilassamento; infatti, è ottima se abbinata a gramigna, ortica, finocchio e verbena. La camomilla è efficace per calmare il dolore del ciclo mestruale, ha proprietà antinfiammatorie, digestive e ovviamente sedative.

35

La melissa (fig.2) è invece particolarmente indicata, per placare l'ansia che colpisce spesso lo stomaco. La valeriana (fig.3) è indicata per un'azione calmante del sistema nervoso centrale, ed è ottima per conciliare il sonno, se bevuta prima di andare a dormire.
La preparazione di una tisana rilassante cambia, se questa è in bustina oppure sfusa in foglie essiccate. Nel primo caso, basta metterla in infusione nell'acqua bollente e lasciarla per il tempo necessario, con la tazza coperta. In questo modo le proprietà contenute nelle erbe, non evaporano e possono essere assorbite completamente. Se la tisana è disponibile in foglie, dopo averle sminuzzate bene, si fa bollire la miscela per circa tre minuti, dopodiché si lascia riposare al coperto. Infine con l'aiuto di un colino si filtra il contenuto nella tazza, per poi berlo prima di andare a dormire. Un'altra tisana molto rilassante da consumare dopo un'intensa e stressante giornata lavorativa, è quella a base di un mix delle suddette erbe; infatti, se mescoliamo 20 grammi di tiglio, 20 di melissa e di camomilla, otteniamo una tisana veramente eccezionale.
Dopo aver messo da parte tutte queste preziose erbe, le facciamo bollire in un pentolino con acqua bollente, e dopo averla fatta riposare per circa otto minuti, la filtriamo per poi consumarla sorseggiandola lentamente. Questa tisana è ottima per allontanare lo stress, e le tensioni accumulate durante la giornata.

Continua la lettura
45

Tra l'altro, se consumata dopo cena, e con l'aggiunta di un mezzo cucchiaio di miele d'api grezzo, diventa un prodotto espurgante in presenza di decimi di febbre tipici del periodo invernale.
In ultima analisi, vi consiglio vivamente la lettura di ulteriori articoli che possano darvi delle informazioni in più, al fine di approfondire ciò che abbiamo sviluppato all'interno di questi tre brevi passi. Eccovi un link interessante: http://www.cure-naturali.it/tisane-naturali/966.
Spero che questa guida su Come preparare un tisana rilassante possa esservi stata utile.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Come scegliere la tisana più adatta a te

L'inverno si avvicina e inizi ad avvertire il bisogno di sorseggiare una bevanda calda? Quale alternativa migliore se non una tisana? Le tisane, usate ...
Rimedi Naturali

5 tisane per dormire tranquilli

Lo stress quotidiano, l'ansia, qualche malessere, i problemi familiari o lavorativi, ci impediscono di riposare sufficientemente. Il sonno è l'interruzione dello stato di ...
Rimedi Naturali

5 tipi di tisane drenanti

Per molte donne ma anche per parecchi uomini, è importante combattere la ritenzione idrica attraverso delle metodologie naturali per evitare di assumere spesso dei diuretici ...
Rimedi Naturali

Come preparare una tisana diuretica

Le tisane sfruttano i benefici effetti delle erbe officinali. Hanno azione drenante, depurativa, digestiva, emolliente e rilassante. Note sin dall'antichità, non sono medicinali e ...
Rimedi Naturali

Come utilizzare la melissa

La melissa è una pianta erbacea perenne, ha incredibili proprietà antispasmodiche e antiinfiammatorie. Grazie agli oli essenziali, che contiene, è usata in numerose cure. Vediamo ...
Rimedi Naturali

Le 5 migliori tisane per raffreddore e influenza

I malanni stagionali che ci colpiscono durante il periodo invernale ci costringono spesso a ricorrere ai farmaci. Molti di noi ne abusano, non capendo che ...
Rimedi Naturali

Fitoterapia: 5 tisane per sentirsi meglio

Per fitoterapia intendiamo "la terapia delle piante", o meglio quegli estratti da piante naturali che aiutano a migliorare il nostro benessere. Le tisane hanno un ...
Rimedi Naturali

Tisane: come scegliere quella giusta

È ormai stato più volte dimostrato che seguire un ottimale stile di vita basato sulla corretta alimentazione, praticando sport ed evitando fumo ed alcol è ...
Rimedi Naturali

Come sfruttare le proprietà della valeriana

La valeriana è una pianta perenne, alta fino a un metro e mezzo, che cresce spontanea nei luoghi umidi, nei boschi e vicino ai ruscelli ...
Rimedi Naturali

5 tisane fredde

Durante l'inverno e i mesi più freddi probabilmente molti di voi avranno la buona abitudine di sorseggiare durante la giornata o magari dopo l ...