Come praticare lo yoga subacqueo

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Spesso durante la nostra vita ci capita di vivere situazioni davvero difficili, questi avvenimenti ci rendono molto instabili e possono creare molta ansia. Naturalmente passato il periodo post traumatico, l'ansia e lo stress tornano ad attenuarsi, ma purtroppo non è sempre così. Se persistono livelli alti di stress si andrà a cercare un metodo per contrastare e battere quest'ultimo. Lo yoga lavora sulla respirazione, e grazie a particolari tecniche scoglie le tensioni corporee. Nell'ultimo periodo si sta sviluppando sempre di più una versione di yoga diversa da quella classica, ossia una versione subacquea. Se siete interessati a questo argomento, allora non smettete di leggere questa guida. Infatti, in seguito in questo articolo vi verrà spiegato come praticare lo yoga subacqueo.

24

Lo yoga adotta particolari tecniche che riducono lo stress, e riducono eventuali rischi vascolari alle persone stesse. Le posizioni dello yoga subacqueo sono praticamente le stesse dallo yoga classico, con alcune differenze però: l'acqua tende a cambiare la nostra forza nei movimenti, rinforzando quindi i nostri muscoli, quest'ultima se piace ha un effetto ancora più rilassante. Inoltre in acqua si potrà andare in apnea, questi esercizi rinforzeranno gli apparati vascolari e respiratori. Gli studiosi sostengono inoltre che il rilassarsi vicino al mare crei nel nostro cervello nuova energia, e creatività, insomma i vostri pensieri si faranno più "aperti" e limpidi.

34

Come prima posizione nello yoga citiamo la Anjali Mudra, quest'ultima posizione consiste nell' incrociare le gambe da seduti, e nel portare le mani unite sul torace, vicino al cuore. I respiri dovranno essere profondi e i pensieri dovranno essere positivi. Con la Sukhasana rimarrete praticamente nella stessa posizione precedente, con la differenza che metterete le mani sui rispettivi ginocchi. Questa posizione creerà anche sollievo alla schiena, quest'ultima dovrà essere dritta.

Continua la lettura
44

Un' altra posizione potrebbe essere quella di mettersi a carponi, in questo caso avrete la testa sotto l'acqua. Dovrete flettere la schiena verso l'alto con la testa verso il basso, con le mani a terra. Questa posizione assomiglia molto a quella che spesso adottano i gatti in situazioni di tensione. Questi appena citati erano soltanto dei semplici esempi, esistono ancora innumerevoli posizioni da provare. Un consiglio è quello di fare questi esercizi in una zona specializzata, quindi con un istruttore che possa farvi chiarezza su eventuali dubbi, e possa correggere eventuali vostri errori.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

5 motivi per iniziare a praticare yoga

Avete un'amica che da sempre vi invita a partecipare insieme a lei ad una lezione di yoga, perché da quando lo pratica si sente completamente rigenerata? Dovreste proprio seguire il suo consiglio. Questa disciplina orientale di meditazione apporta infatti...
Fitness

Come aumentare la massa muscolare con lo yoga

Lo yoga è un'antica disciplina psicofisica orientale nata precisamente in India, basata sullo sviluppo armonico del corpo, della mente e dello spirito di ogni essere vivente. Il significato stesso della parola yoga sta per unione e fa riferimento all'unione...
Fitness

Come praticare i Mudra nello Yoga

I Mudra sono posizioni simboliche Yoga eseguibili con le mani. Rappresentano una terapia naturale per ristabilire l'equilibrio spirituale, fisico ed energetico; una pausa dalla frenesia quotidiana. Praticare i Mudra regolarmente, attenua il mal di schiena...
Fitness

Come Eseguire La Posizione Yoga Rishi

Lo yoga rappresenta uno degli sport più in voga degli ultimi anni. Si tratta di un vero e proprio sport, o meglio di una disciplina sportiva che coinvolge non soltanto l'esercizio fisico ma anche quello mentale e spirituale. Lo yoga sta, in modo sempre...
Fitness

Come scegliere tra pilates e yoga

Pilates e Yoga sono ormai due pratiche affermate nel mondo del fitness. In quasi tutte le palestre viene praticato almeno uno dei due corsi. Nelle palestre più grandi si possono anche trovare entrambi. Spesso però non si conosce la differenza tra le...
Fitness

Yoga: le trasformazioni del corpo e della mente

Lo yoga è una disciplina millenaria di origine orientale diffusa e praticata ormai in tutto il mondo. Nonostante le diverse correnti ed i differenti stili (Hatha yoga, Bikram yoga, Ashtanga yoga e molti altri), è noto che la pratica di questa disciplina...
Fitness

Come imparare a fare yoga: posizione dell'asse

Se c'è una disciplina che vi consentirà di ritrovare armonia e pace interiore questa è lo Yoga. Lo Yoga è una pratica ascetica e meditativa originaria dell'India e in generale dell'Oriente. Una seduta di yoga vi aiuterà a riappropriarvi del vostro...
Fitness

Come praticare asana yoga: la posizione facile

Iniziamo con le basi: con la parola “asana” (dal sanscrito “stare seduti”) ci riferiamo ad alcune posture fondamentali della pratica yoga. Secondo la fisiologia indiana esse servono ad incanalare l'energia verso alcuni punti specifici del corpo,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.