Come migliorare la qualità dello sperma

di Amelia Gatta difficoltà: media

Come migliorare la qualità dello sperma   google.it Quando una coppia decide di mettere al mondo un figlio, per essere certa di raggiungere lo scopo senza ostacoli o difficoltà deve necessariamente attenersi ad alcune regole di vita ben precise. In questo frangente non dovrà essere soltanto un compito della donna quello di prestare attenzione alle proprie abitudini di vita. Anche l'uomo, futuro padre, può contribuire in maniera concreta attraverso poche ma importanti abitudini e qualche accorgimento quotidiano: in primis, un buon regime alimentare ed un sano e corretto stile di vita. Ciò è fondamentale allo scopo di mantenere i propri spermatozoi in perfetta salute, così da poter facilitare la fecondazione. Migliorare la qualità dello sperma è possibile, e non richiede grossi sacrifici o grandi accorgimenti. Basta semplicemente assumere uno stile di vita regolare e seguire qualche piccola regola. In confronto al dono di un bambino, ne vale certamente la pena! Dunque, vediamo subito come è possibile migliorare la qualità dello sperma senza difficoltà.

Assicurati di avere a portata di mano: Esercizio fisico introduzione nella dieta di Omega 3 frutta e verdura cibi integrali eliminare o ridurre notevolmente l'uso di caffè eliminare completamente l'alcool

1 Da una ricerca scientifica è emerso che mantenere sani gli spermatozoi ed avere uno sperma in buona salute è una cosa possibile al fine di ottenere la fecondazione. Per fare questo è necessario, oltre ad essere molto importante, che l'uomo, durante i tre mesi nei quali lo sperma si prepara, segua delle norme sia alimentari che di vita molto salutari. Per mantenere sotto controllo lo stato del proprio sperma è possibile effettuare un esame che prende il nome di spermiogramma, da richiedere al proprio urologo di fiducia. Nel caso in cui da questo esame risultasse che lo sperma prodotto non è in grado di concepire, ecco che allora si può ricorrere ad apportare alcune variazioni importanti.

2 Le regole da seguire per migliorare la qualità del proprio sperma non sono tantissime, ma sono tutte molto rilevanti. La prima regola per migliorare la qualità dello sperma potrebbe essere quella di bandire, almeno per il periodo precedente la fecondazione, il fumo, uno dei maggiori imputati nelle cause di infertilità. Altra cosa molto importante per migliorare la qualità dello sperma potrebbe essere l'assunzione di Omega 3. La presenza di questo acido grasso è stata appurata come una delle principali cause che aumentano e migliorano la qualità dello sperma. Anche la regolare assunzione di zinco, magnesio e vitamina E porta a notevoli miglioramenti nella qualità dello sperma. Il sonno incide in maniera molto decisa. Dormire le giuste ore, quindi riposarsi in modo corretto, è importantissimo così come il ridurre notevolmente l'apporto di caffeina. Questo non significa rinunciare al caffè ma semplicemente berne al massimo 2 durante l'arco della giornata. Da eliminare invece completamente l'alcool sotto ogni forma, se si vuole migliorare la qualità del proprio sperma.

Continua la lettura

3 Le eccessive temperature come l'uso di boxer troppo stretti, i bagni troppo caldi e le saune possono, a lungo andare, rivelarsi dei veri e propri nemici della qualità dello sperma.  Mai tenere il telefonino nella tasca dei pantaloni nelle immediate vicinanze dei testicoli, le radiazioni emesse dall'apparecchio possono influire negativamente anche sullo sperma.  Approfondimento Come potenziare la fertilità maschile (clicca qui) Da sfatare il mito che eiaculare di frequente causa il progressivo indebolimento degli spermatozoi! Questa credenza è del tutto errata, infatti è esattamente il contrario, l'eliminazione frequente dello sperma porta sì ad una diminuzione del liquido ma aumenta notevolmente il numero degli spermatozoi, quindi una qualità migliore del proprio sperma.. 

4 Per migliorare la qualità dello sperma è poi necessario fare esercizio fisico, non necessariamente attività atletica. Sarà sufficiente aggiungere alla lista delle cose da fare qualche passeggiata, possibilmente in spazi aperti come parchi o giardini o gite fuori porta. Alcuni cibi sarebbero da evitare o quanto meno ridurre, per mantenere buona la qualità del proprio sperma, come ad esempio gli insaccati, l'uso della carne rossa, latte e derivati. I cibi invece utili sono fagioli, frutta, verdura e cibi integrali. Bere moltissima acqua almeno 2 o 3 litri potrebbe rivelarsi un ottimo rimedio per lo sperma. Da non dimenticare che uno spermatozoo, per raggiungere e fecondare un ovulo, deve compiere una distanza pari alla traversata dell'Oceano Atlantico, ecco perché è molto importante che sia sano e in perfetta forma!

Non dimenticare mai: Per migliorare la qualità dello sperma può essere sufficiente cambiare le nostre regole di vita introducendone altre più salutari che aiutano la produzione di sperma di qualità migliore.

Come aumentare la fertilità maschile Alimenti che influiscono negativamente sul sesso Infertilità: guida agli accertamenti da fare Guida alla sessualità taoista

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili