Come Migliorare Il Proprio Fisico Attraverso Il Gestaltango

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Fin dall'antichità, uomini e donne hanno sempre cercato di perfezionare il proprio attraverso il movimento, l'alimentazione e lo sport. Con il passare degli anni, però, sono cambiati i metodi e le tecniche, grazie anche all'introduzione di prodotti dimagranti o che consentono di sviluppare una muscolatura in breve tempo e senza sudare eccessivamente. Tuttavia, ben presto si è scoperto che molte di queste soluzioni rappresentano una potenziale minaccia per l'organismo, per cui si è tornati ai vecchi metodi ma con delle importanti modifiche. A tal proposito, una delle ultime novità è il gestaltango, una disciplina che mira a fare esercizio fisico semplicemente ballando. Vediamo allora come migliorare il proprio fisico attraverso il gestaltango.

24

La prima fase è costituita una sessione base di 5 ore in cui si lavora molto sui concetti basilari di questa disciplina: i confini e l'equilibrio dinamico nella coppia. Si arriva così a vivere il tango come un ciclo completo d'esperienza formativa. La cosa importante è prendere coscienza del proprio comportamento e dei propri limiti per avere in mente un punto di partenza così da sapere come e in cosa dobbiamo migliorare.

34

La seconda fase è composta da dodici sessioni tematiche di due ore ciascuna. In questa fase verranno affrontati temi riguardanti i ruoli maschili e femminili, verranno valutati e migliorati gli aspetti importanti della fiducia e della responsabilità. Si potrà anche imparare a gestire l'espressione delle emozioni ed il riconoscimento dei propri bisogni e di quelli della coppia. In ogni sessione, a parte quella base in cui i codici e i passi sono ancora da imparare, si inizierà sempre con una fase di riscaldamento libero in cui si ballerà ciò che si ha imparato precedentemente prima di iniziare la lezione vera e propria.

Continua la lettura
44

Andando avanti con le lezioni si intensificherà la parte tecnica del Gestaltango ma sempre in funzione degli obiettivi e, in caso di difficoltà, si dedicheranno appositi momenti di verifica, di condivisione e di supporto per esplorare come, quando, perché e con chi queste difficoltà si sono manifestate. Poiché il Gestaltango fa leva principalmente sul lato emotivo di ognuno di noi, assume fondamentale importanza la scelta dei brani musicali da ballare. Saranno infatti quei suoni a fare entrare in contatto il nostro corpo e la nostra mente con il mondo emotivo e dai quei suoni trarremo l'ispirazione per i nostri passi.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Psicologia

Blocco emotivo: 5 modi per superarlo

Un blocco emotivo può dipendere da molteplici fattori, come un lutto in famiglia o una notizia negativa. Le reazioni possono essere varie a seconda della persona. Esistono, però, dei modi per poter superare tale blocco emotivo. Nella guida di oggi,...
Psicologia

Come vincere l'agorafobia

Il termine "Agorafobia" deriva dalla parola greca "Agorà", che significa piazza, e serve ad indicare un particolare stato emotivo contraddistinto dal fatto di nutrire una paura immotivata nei confronti degli spazi affollati. Dal punto di vista psicologico,...
Fitness

Slow walking: 5 cose da sapere

Camminare, soprattutto in mezzo alla natura, apporta notevoli benefici a mente e corpo. Farlo con la consapevolezza del mondo che ci circonda, in armonia con l'ambiente e in buona compagnia amplifica gli effetti positivi di questa piacevole attività....
Fitness

Come allenarsi con il metodo Full Body

Si sa orma da tempo che, dal punto di vista preventivo e salutare, svolgere quotidianamente dell'attività fisica è il modo migliore per mantenere il corpo in salute e la mente più lucida e attiva. Oltre agli sport normalmente praticati, come tennis,...
Fitness

Come insegnare la pratica yoga junior

Si parla spesso di benessere fisico, psichico, emotivo, ognuno con particolarità differenti che richiedono approcci e approfondimenti specifici uno con l'altro, sappiamo che sin da piccoli bisogna orientare il bimbo a tali discipline, infatti non è...
Fitness

Come programmare l'allenamento di bodybuilding

Tra tutte le attività che vengono maggiormente praticate in palestra c’è il famoso bodybuilding, l’aumento della propria massa muscolare seguendo una propria scheda fornita dall’istruttore stesso. Il principale obiettivo è sempre lo stesso o...
Fitness

Ginnastica anticellulite: esercizi

La cellulite rappresenta un problema abbastanza comune e le tante motivazioni della sua comparsa sono davvero svariate. Tra queste, infatti, annoveriamo lo stress, il fumo, gli ormoni e la sedentarietà. All'atto pratico, ci sarebbero anche altre motivazioni...
Fitness

Acroyoga: cos'è

L'acroyoga è una pratica che nasce dall'incontro dello Yoga, il Thai Massage e l'Acrobatica. Essa unisce la saggezza dello yoga, la potenza dinamica delle acrobazie e la morbidezza delle arti curative. La combinazione di queste tre discipline che sono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.