Come liberare le orecchie otturate

di Matteo D. difficoltà: media

Come liberare le orecchie otturate Liberare le orecchie otturate è molto facile, e l'operazione non richiede necessariamente l'intervento di un otorino. Le orecchie otturate oltre che arrecare uno stato di nervosismo, possono anche causare dei problemi più o meno gravi. In commercio esistono alcuni prodotti specifici, anche se comodamente da casa, possiamo intervenire con dei vecchi rimedi.  

Assicurati di avere a portata di mano: Gocce per orecchie Acqua calda Siringa per dolci Ovatta e bastoncini per orecchie

1 Come liberare le orecchie otturate In genere le otturazioni delle orecchie si manifestano nei bambini e negli adulti, ma la causa principale è il cerume, che ne ostruisce le condotte. Per lo strato superficiale si può intervenire con degli oli emollienti, per poi asportarlo verso l'esterno con cautela, grazie a degli appositi batuffoli o dell'ovatta. L'operazione soprattutto sui bambini, va fatta delicatamente per evitare di provocare danni permanenti ai timpani.

2 Come liberare le orecchie otturate Estrarre il cerume superficiale e liberare l'orecchio otturato, è dunque abbastanza facile, ma se il problema è legato alla presenza di un tappo di questo materiale peraltro naturale in quanto protettivo dell'apparato uditivo, bisogna intervenire con il lavaggio. Se non abbiamo molto tempo a disposizione, e non intendiamo rivolgerci dall'otorino, che d'altronde ci prescrive prima una terapia a base di oli e poi dopo tre o quattro giorno ci stura le orecchie con l'apposita siringa, possiamo farlo comodamente in casa, adottando la seguente tecnica. In farmacia acquistiamo delle gocce specifiche che mettiamo nell'orecchio otturato almeno tre volte al giorno, per circa una settimana. Trascorso tale tempo, il cerume e soprattutto quello in profondità, tende ad ammorbidirsi e a farci già sentire meglio sia sotto l'aspetto dell'udito che del morale. Quando notiamo che l'otturazione va e viene e nell'orecchio sentiamo come un sibilo, allora vuol dire che è il momento giusto per intervenire e rimuovere definitivamente il cerume. Per questo delicato intervento, ci facciamo aiutare da un membro della famiglia, e la tecnica consiste nel bollire dell'acqua in una pentola ben sterilizzata, farla raffreddare e quando è ancora tiepida (ma non bollente), iniettarla nell'orecchio attraverso una siringa.

Continua la lettura

3 Come liberare le orecchie otturate Per questa operazione possiamo utilizzare quella rigida di metallo dei dolci, che risulta abbastanza larga e capiente.  Per rimuovere il tappo di cerume e liberare definitivamente l'orecchio dalla fastidiosa otturazione, bisogna che il nostro aiutante ci faccia inclinare con la testa verso il lavandino, ed ci inietti l'acqua in un solo colpo e con l'abilità di non spingere lo stantuffo della siringa fino in fondo, in modo da creare un vortice che dall'interno porti all'esterno l'acqua, e ci elimini definitivamente il tappo di cerume.. 

Rimedi contro il mal d'orecchio Come prendersi cura delle orecchie Come rimediare all'acqua entrata Nell'Orecchio Come riconoscere i sintomi causati dal tappo di cerume nelle orecchie

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili