Come gestire la propria impulsività

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se ci accorgiamo di avere un'impulsività troppo accentuata e di seguire troppo spesso solo l'istinto, dobbiamo imparare a migliorarci, magari anche con un percorso specifico di psicoterapia. Proveremo a trattare questo delicato argomento nella seguente guida. Nel testo di seguito proporremo qualche utile consiglio su come gestire la propria impulsività.

26

Occorrente

  • pensiero positivo
  • yoga
  • meditazione
  • sport
36

Scaricare le tensioni

Quando siamo particolarmente stressati o sotto pressione, può capitarci di rispondere male anche alle persone a cui vogliamo bene. O magari cerchiamo di scaricare le tensioni mangiando oppure commettendo gesti di cui ci pentiamo, come dare un ceffone a qualcuno. In tutti i casi si tratta di impulsività, un tratto caratteriale presente in ognuno di noi, che abbiamo in maniera più o meno spiccata. L'impulsività si manifesta soprattutto se siamo persone particolarmente emotive e non riusciamo a gestire bene le situazioni che ci capitano di fronte, soprattutto quelle di accezione negativa. Innanzitutto bisogna cercare, ogni qualvolta si sente l’impulso irrefrenabile ad agire, di attendere un certo tempo da noi precedentemente stabilito, ad esempio contare fino a 60 secondi, prima dell'inizio dell’azione. Può succedere che, aspettando questo tempo, passi la “voglia“ di agire. Se invece dopo questo lasso di tempo siamo ancora convinti di agire, probabilmente non siamo più guidati dall'impulso ma è subentrata la razionalità, ossia abbiamo ponderato la situazione che abbiamo di fronte. Questo è quello che dobbiamo cercare di fare: è un ottimo modo per gestire l'impulsività.

46

Pratiche meditative

In generale una buona strategia per combattere l’impulsività è dedicarsi frequentemente a pratiche meditative o a fare molta attività sportiva, o ancora a frequentare una scuola di yoga. Sono tutti esercizi che aiutano a tenere la mente rilassata e a scaricare le tensioni che si accumulano dentro di noi e che possono far scatenare reazioni impulsive. Starsene chiusi in casa non ci aiuterà di certo a gestire l'impulsività: il modo migliore è scaricarci e frequentare gente per migliorare le nostre relazioni interpersonali.

Continua la lettura
56

Attivare un pensiero

Cerchiamo quindi di attivare un pensiero, possibilmente positivo, relativamente alla situazione che stiamo vivendo. Dobbiamo cercare di esaminare attentamente tutte le possibili conseguenze dell’azione che si desidera attuare, sia quelle negative, ma anche quelle positive. Se ne abbiamo la possibilità, proviamo a scriverle, su due colonne distinte, su di un pezzo di carta, in modo da fissarle con maggiore fermezza nella mente. Questo accorgimento potrà essere utile anche qualora, nel futuro, ci si trovi nuovamente nella stessa situazione.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Tanto relax....

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Come sentire il polso

Sentire il polso significa rilevare la frequenza cardiaca, poiché le espansioni arteriose vanno e vengono con la stessa regolarità con cui il cuore pompa il sangue e poi ricarica. Le pulsazioni si fanno sentire in determinati punti del corpo, in particolar...
Psicologia

Come superare la paura del sangue

La paura del sangue è una fobia che accomuna molte persone e, un semplice prelievo per valutare la nostra salute, può diventare quasi una tragedia. Una volta confermata l'esistenza dell'emofobia, esistono molti metodi che contribuiscono a mitigare...
Salute

Come praticare yoga tutti i giorni

Lo yoga è una disciplina di origine orientale molto praticata e diffusa ormai anche in Occidente ed in particolare nel nostro paese. Sono moltissime le scuole serie e qualificate di yoga che sono sorte negli ultimi anni in Italia, alcune delle quali...
Psicologia

Come gestire la rabbia durante una discussione

Nei rapporti umani affrontare qualche discussione è normale. Ogni individuo è diverso l'uno dall'altro e questo porta a occasionali malintesi. Per amici di vecchia data è tutto più facile da gestire. Anche quando molto diversi, due amici sanno comprendere...
Rimedi Naturali

Come sentirsi meno stanchi

Ci sono periodi durante l'anno in cui è facile sentirsi sovraccaricati e molto stanchi. A risentirne è soprattutto il nostro corpo. Le cause possono essere molteplici: impegni di lavoro, doveri familiari, cambi stagionali, piccoli malanni, tensioni...
Fitness

I 5 benefici della danza del ventre

Danza del ventre o Belly Dance è una danza mediorientale molto sensuale e femminile con origini antichissime. Praticata ormai in tutto il mondo, la danza del ventre è uno dei balli più amati sia dalle donne, per i suoi benefici, sia dagli uomini per...
Salute

Tecniche di massaggio per la regione cervicale

Quante volte capita di dover affrontare la giornata sopportando fastidiosissimi dolori della regione cervicale. Dolore, rigidità localizzata e mal di testa sono i sintomi più frequenti di questo disturbo dalle molteplici cause. Stress, vita sedentaria...
Rimedi Naturali

I benefici del massaggio bioenergetico

All'interno della presente guida ci occuperemo di una tematica davvero molto interessante e piacevole, in quanto entreremo nel mondo dei massaggi. Per essere più specifici, in quanto all'interno di questo grande insieme esistono differenti diversificazioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.