Come fare bene i lavaggi nasali

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il naso rappresenta una parte importantissima del nostro apparato respiratorio ed, in generale, del nostro corpo. Ci permette non solo di respirare, ma anche di godere dei profumi dell'ambiente che ci circonda. Inoltre, il naso permette di selezionare le particelle dell'aria che respiriamo, respingendo polveri e tossine che ci farebbero male. È per questo motivo che non bisognerebbe mai sottovalutare il naso e, con esso, la fondamentale importanza dei lavaggi nasali. I lavaggi nasali sono semplici lavaggi del naso attraverso pochi prodotti naturali che possono liberare le nostre vie respiratorie, permettendoci di respirare bene e di mantenere il nostro naso in condizioni ottimali. Dei regolari lavaggi nasali sono dunque molto importanti per la nostra salute. Per fare bene dei lavaggi nasali avremo bisogno di pochissime cose. In primis della semplice soluzione salina, facilmente reperibile in qualsiasi farmacia. Vediamo come fare bene i lavaggi nasali.

26

Occorrente

  • sale, acqua, bicarbonato di sodio
36

I lavaggi nasali, da fare bene e con attenzione, aiutano a disinfettare le pareti interne del nostro naso, eliminando sia i batteri che le microparticelle che ogni giorno introduciamo nel nostro corpo con la respirazione. I lavaggi nasali, inoltre, si rivelano ottimi per il naso che cola troppo frequentemente, sinusiti, riniti, allergie respiratorie, otiti, tonsilliti, etc.

46

Vediamo come preparare la soluzione per fare bene i nostri lavaggi nasali. In mezzo litro di acqua bollente, sciogliamo mezzo cucchiaino di sale da cucina e mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio. Quando l'acqua avrà raggiunto una temperatura che si avvicina il più possibile alla temperatura corporea potremo iniziare con i lavaggi nasali. Attenzione alla temperatura dell'acqua, dovrà essersi rinfrescata così da non bruciare le pareti del naso. Assolutamente sconsigliato è fare i lavaggi nasali dopo i pasti.

Continua la lettura
56

Le modalità con cui fare i lavaggi nasali può variare in relazione al soggetto interessato. Se siamo adulti, procediamo immergendo il naso nella bacinella dove si trova la soluzione salina, con piccole inspirazioni bisogna far salire l'acqua per le cavità nasali e sputarla quando arriva in gola. Soffiamo poi l'acqua chiudendo prima una narice e poi l'altra. Ripetiamo l'operazione più volte. Se i lavaggi nasali bisogna farli ad un bambino, può essere utile usare una siringa senza ago iniettando il liquido prima in una narice e poi nell'altra, successivamente soffiare.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • si possono effettuare spesso i lavaggi nasali, anche una volta al giorno, ma mai subito dopo i pasti!

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Salute

Come dormire bene con il raffreddore

Ad ogni cambio di stagione si succedono frequenti sbalzi di temperatura, causa principale di quei fastidiosi colpi d'aria che si trasformano solitamente in raffreddore, mal di gola e tosse. Uno dei sintomi più antipatici di questo stato di malessere...
Salute

Come trattare le mucose irritate

I problemi di irritazione alle mucose, soprattutto quelle nasali, non sono mai chiari e pertanto possono provenire da numerosi fattori, che bisogna imparare a conoscere. La rinite nasale, ovvero l'infiammazione delle mucose nasali posso avere origini...
Rimedi Naturali

Come realizzare un infuso contro il raffreddore

I cambiamenti di stagione sono momenti delicatissimi per il nostro organismo. Con l'arrivo improvviso dell'intenso freddo, oppure con l'arrivo del caldo, a causa degli sbalzi di temperatura è naturale iniziare a soffrire dei primi malanni di stagione:...
Salute

Come eliminare il muco dalla gola

Il muco in gola, è sicuramente un problema sgradevole, soprattutto quando vi trovate al cospetto di altre persone, riesce a mettervi a disagio e a farvi sentire in alcune situazioni in particolare in estremo imbarazzo. Questa problematica, potrebbe essere...
Fitness

Come imparare a respirare in maniera corretta per vivere meglio

La vita inizia con il primo respiro e termina con l'ultimo. La respirazione è una funzione essenziale per la salute e il benessere del nostro organismo. Attorno ad essa ruotano tutte le funzionalità del corpo umano. Se il suo funzionamento è perfetto...
Rimedi Naturali

Come prepararsi alla sauna

Utilizzare una sauna è un modo per disintossicare il corpo. Quando la si utilizza, l'organismo crea una sorta di febbre artificiale, elimina le tossine, e crea più globuli bianchi per combattere i batteri e le malattie. La pelle si purifica perché...
Fitness

Come praticare la posizione del leone nello yoga

Lo yoga offre, nel suo ampio apparato di asana, alcune posture che contribuiscono a ripulire i setti nasali e le prime vie respiratorie, migliorandone il funzionamento. L'approccio più corretto è quello dato soprattutto dalla comprensione del significato...
Rimedi Naturali

Sambuco: proprietà e controindicazioni

Il sambuco è un arbusto spontaneo. Popola prevalentemente le zone boschive, montane e campestri di Europa, Africa ed Asia. Raggiunge i 4-5 metri di altezza; ha grossi rami, foglie imparipennate ed appuntite. I piccoli fiori bianchi sbocciano in primavera....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.