Come evitare le punture di zanzare

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

L'estate è la stagione preferita di molte persone, è un periodo perfetto per le vacanze. Infatti, ha molti vantaggi, come l'abbronzatura e i lunghi pomeriggi al mare o in montagna. Peccato che questo meraviglioso periodo sia rovinato da sciami di zanzare, destinate a rovinare le vacanze di milioni di persone. Fino a qualche anno fa questo problema riguardava solo le ore notturne, ma con l'avvento della zanzara tigre si è esteso anche al giorno, rendendo quasi impossibili le passeggiate in luoghi caldi e umidi. Esistono però dei sistemi per evitare le fastidiose punture; in questa guida troverai quelli più efficaci.

28

Occorrente

  • Piante sgradite alle zanzare
  • Abiti con colori chiari
  • Repellenti per la pelle
  • Zanzariere
38

Gli spray

Non sono da sottovalutare i rimedi classici, come gli spray a base di dietiltoulamide (il cosiddetto DEET) da applicare sulla pelle, in tutto il corpo. I migliori si trovano in farmacia e funzionano davvero: se usati in quantità concentrate, proteggono fino a cinque ore. Gli amanti dei rimedi naturali possono ricorrere all'olio di Neem, del tutto privo di sostanze chimiche e di comprovata efficacia, anche se non garantisce una copertura totale, perciò va applicato più volte nell'arco della mattina.

48

Le zanzariere

Per proteggersi dalle zanzare a casa prorpia, le zanzariere restano il rimedio migliore. Scegliete la tipologia migliore, con la trama fitta, e la misura uguale a quella della finestra su cui volete applicarla, per garantire una copertura totale. Una volta installate bisogna però curarne la manutenzione, controllandole periodicamente: un piccolo foro, una smagliatura del tessuto o una fessura laterale possono compromettere completamente la protezione dalle zanzare.

Continua la lettura
58

Il giardino

Per prima cosa, evita di trasformare il tuo giardino (eventualmente anche il tuo balcone) nell'habitat ideale per le zanzare. Questi insetti depongono le uova nell'acqua stagnante, per cui bisogna eliminare periodicamente i ristagni dei sottovasi, dei tombini e degli affossamenti del terreno. Può essere utile anche inserire un filo di rame in ciascun sottovaso, poiché questo metallo inibisce la proliferazione delle zanzare. Se possiedi un laghetto o una fontana, compra dei pesci rossi o delle carpe koi: mangeranno le eventuali larve, riducendo sensibilmente il numero delle zanzare. Se ne hai la possibilità, coltiva delle piante che abbiano un profumo sgradito per gli insetti, come citronella, geranio, menta, basilico, e calendula.

68

L'abbigliamento

Se l'odore di certe piante tiene lontane le zanzare, ci sono profumi che invece le attirano a frotte. Questo vale anche per molti profumi commerciali; per questo, in estate, è meglio non profumarsi in maniera esagerata, soprattutto con essenze di fiori. Purtroppo anche il sudore umano contiene un richiamo olfattivo per gli insetti; l'unico modo per contrastarlo è fare delle docce frequenti, per poi vestirsi con abiti leggeri e traspiranti, possibilmente di cotone. Proprio i vestiti possono fornire un aiuto ulteriore, se hanno il colore giusto: meglio evitare il rosso e il nero, fortemente attrattivi per questi insetti, e prediligere le tinte più chiare. Se stai programmando una guerra totale contro le zanzare, puoi acquistare degli abiti intrisi di sostanze repellenti, come l'olio di citronella: ne esistono di vari tipi e non sono nocivi per la pelle.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non esiste un rimedio miracoloso, ma combinando questi consigli si possono ottenere risultati eccezionali.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Come non essere punti dalle zanzare

Tutto l'anno aspettiamo con ansia le lunghe e calde giornate estive, ma poi, una volta giunte, arrivano puntualissime anche le guastafeste della sera: le care, vecchie, fastidiosissime zanzare! Il discorso è sempre lo stesso: cenette serali sotto le...
Rimedi Naturali

Come Preparare Un Acchiappa Zanzare Fai Da Te

La bella stagione è ormai in arrivo e con l'avvicinarsi del caldo inizia a manifestarsi anche il problema delle fastidiosissime zanzare che turbano i sonni di tutti. In estate si va a dormire più tardi perché l'afa è notevole e quando ci si corica...
Rimedi Naturali

Come realizzare una crema antizanzare

Come ogni anno, in estate arrivano puntuali le zanzare. Tra l'uomo e le zanzare esiste una lotta eterna: loro sempre pronte a pungerci e noi a prepararci al loro attacco. Questi piccoli e fastidiosissimi insetti sono attratti dal calore dei corpi, dal...
Rimedi Naturali

10 rimedi naturali con tea tree oil

Il tea tree oil è un olio essenziale proveniente dall'Australia. Viene estratto dalla Melaleuca alternifolia, pianta diffusa solo in questo continente. Il suo principale utilizzo riguarda la cura delle ferite e delle infezioni cutanee, ma può avere...
Rimedi Naturali

Come usare le piante per tenere lontane le zanzare

Il caldo estivo risveglia la voglia di abiti leggeri e colorati, pasti ed aperitivi all'aperto. Tuttavia, la serenità di questi momenti viene deturpata da fastidiosissimi insetti. Il familiare ronzio delle zanzare, rende tutti un po' più nervosi e limita...
Rimedi Naturali

Consigli per identificare i tipi di punture di insetti

Il sole e la calura estiva incentivano le attività all'aria aperta, come campeggi, escursioni, pic-nic, gite in barca e giochi. Molti tipi di insetti ripopolano campi e spiagge, giardini pubblici e privati. Pertanto, si acquistano preventivamente creme,...
Rimedi Naturali

Come utilizzare l'olio essenziale di citronella

L'olio essenziale di citronella è conosciuto per le sue molteplici proprietà. È infatti particolarmente utile in caso di raffreddore, influenza, affaticamento, emicrania e contro le punture degli insetti. Si può inoltre frizionare in caso di reumatismi...
Rimedi Naturali

Come fare un antizanzare naturale

Con l'arrivo dell'estate inevitabilmente bisogna fare i conti con dei fastidiosi insetti, ovvero le zanzare. Questi fastidiosi animaletti possono rendere le notti estive veramente un vero incubo. Ad ogni modo esistono dei rimedi che ci possono aiutare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.