Come essiccare le erbe officinali

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La natura ci regala un'infinità di fiori, colori, profumi, il tutto concentrato in magnifiche piante. Noi, dal canto nostro, possiamo raccoglierle, usarle fresche o essiccate, sia per curarci che per condire pietanze, o anche solo per profumare la nostra casa. Ogni pianta però ha la sua stagione di conseguenza non possiamo averla a disposizione tutto l'anno, ma possiamo ovviare a questo inconveniente, raccogliendo al momento giusto le piante, essiccandole e usarle al momento del bisogno. Vediamo quindi alcuni consigli su come essiccare le erbe officinali in modo corretto.

27

Occorrente

  • Fiori
  • Frutti
  • Radici
  • Grata per essicazione
  • Sacchetti di carta per alimenti
37

Come è già stato indicato in apertura della guida, la natura ci fa ampio dono delle sue ricchezze, di conseguenza, sempre nel massimo rispetto di essa, la prima cosa da farsi è quella di trovare dei luoghi, possibilmente lontano dalle cittaà e dallo smog, dove raccogliere le nostre erbe. Naturalmente quando ci accingiamo alla raccolta delle erbe, è necessario usare al massimo il buon senso, raccogliendo solo ed esclusivamente quello che ci serve, nell'ampio rispetto della natura circostante. È inoltre importante prelevare solo la quantità necessaria, senza esagerare, in quanto è sempre meglio ripetere questa operazione annualmente, avendo a nostra disposizione le erbe fresche anno per anno, che portare a casa più di ciò che ci occorre per poi buttarlo.

47

Cominciamo con il vedere come raccogliere e conservare le radici. Il periodo migliore per la raccolta di questo elemento, è nel tardo autunno o poco prima che la pianta cominci a germogliare. Una volta individuate e raccolte, devono essere lavate sotto acqua corrente e asciugate perfettamente con l'aiuto di un canovaccio in cotone. Successivamente dovranno essere tagliate a pezzi piccoli, i quali a loro volta dovranno essere disposti su di una grata per consentire il passaggio dell'aria in modo da eliminare il rischio di formazione di muffe, che possono compromettere la freschezza della pianta.

Continua la lettura
57

I fiori e i frutti, invece dovranno essere raccolti nelle ore calde del giorno, evitando però le ore di massima calura. Il momento migliore in assoluto è sicuramente quello in cui la brina del mattino è completamente evaporata. L'operazione di raccolta, inoltre dovrà essere effettuata nelle giornate con assenza completa di vento.

67

Il procedimento per l'essiccazione dei fiori e dei frutti è il medesimo adottato per le radici. Una cosa molto importante è la disposizione in cui si mettono questi elementi ad essiccare, quindi evitare di disporli in modo ammassato uno sull'altro, ma di aprirle per bene sulla grata, in modo da consentire il passaggio dell'aria.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per la raccolta attenersi scrupolosamente ai consigli per ottenere così il massimo del beneficio

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Come preparare una tisana diuretica

Le tisane sfruttano i benefici effetti delle erbe officinali. Hanno azione drenante, depurativa, digestiva, emolliente e rilassante. Note sin dall'antichità, non sono medicinali e non fanno miracoli. Tuttavia, possono alleviare i fastidi e migliorare...
Rimedi Naturali

Come preparare una tisana dimagrante

Perdere peso rapidamente è un'aspirazione che accomuna molte persone al giorno d'oggi. Ma perché ciò avvenga in maniera sana, soprattutto dopo le solite abbuffate nei giorni di festa, possono rivelarsi molto efficaci le tisane dimagranti: ottenute...
Rimedi Naturali

Come fare una tisana decongestionante

Chi non si infastidisce del raffreddore che, nel momento in cui sopraggiunge, toglie la tranquillità sia di giorno che di notte, perché determina sensazioni, spesso estenuanti, di naso chiuso e tosse e crea, conseguentemente alti affaticamenti respiratori,...
Rimedi Naturali

Come lenire le punture di zanzare

Se c'è una cosa veramente odiosa dell'estate sono le zanzare. Ok la disinfestazione per le zanzare, ok i repellenti naturali e i vari modi per combattere le zanzare, ma va sempre a finire che almeno una la spunta e fa danni. In questo caso si può far...
Rimedi Naturali

Come Utilizzare La Griffonia

Da sempre, piante ed erbe officinali sono i migliori alleati dell'uomo. L'echinacea, ad esempio, aumenta le difese immunitarie; il biancospino regola la pressione arteriosa; mentre la rosa canina è ricca di vitamina C. In genere, si assumono sotto forma...
Rimedi Naturali

Le migliori tisane drenanti

Per riscaldarci durante i freddi inverni non c'è nulla di meglio di una bevanda calda. La scelta è piuttosto ampia: dal tè al latte, fino alla golosa cioccolata calda. Ma perché non unire il piacere del gusto all'utilità delle erbe officinali? Le...
Rimedi Naturali

Proprietà e benefici dell'echinacea

Tra i tanti rimedi che Madre natura ha da offrire all'uomo quello delle piante officinali è sicuramente uno dei più usati, sia nel tempo (difatti l'uomo da sempre usa le piante per curarsi o migliorarsi) che nello spazio (infatti tutte le culture hanno...
Alimentazione

Come utilizzare il tiglio

Il curarsi utilizzando prodotti naturali come, per esempio, le piante e le varie erbe può essere di sicuro un qualcosa di utile ed, in modo particolare, di gratificante. Di fatti, esistono varie tipologie dibpiante officinali che possiamo cercare in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.