Come esercitarsi per parlare in pubblico

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Parlare in pubblico, soprattutto nell'era in cui la comunicazione è molto importante in qualunque ambito, puó risultare difficile ma inevitabile. Pensate alla situazione in cui dovete sostenere un esame, discutere la tesi di laurea, presentare un vostro progetto e cosí via, momenti nel quale è importante mostrare sicurezza. Potete, peró, prepararvi in anticipo per affrontare queste situazioni al meglio. Nei passi a seguire troverete qualche consiglio per capire come esercitarsi a parlare in pubblico.

25

Fate le prove

Una delle prime cose che potete fare e mettere su delle vere e proprie prove di scena, come se doveste recitare a teatro. Ripetete il discorso che dovrete pronunciare in pubblico diverse volte in modo da saper bene cosa dire. Questo non significa che dovrete rimanere ancorati ad un discorso scritto ma che dovete acquisire bene le argomentazioni in modo da poterle esprimere sempre, pur non utilizzando le stesse parole ogni volta. In questo modo sarete anche capaci di improvvisare se doveste dimenticare qualcosa. Durante queste fasi cercate di immaginare che ci sia qualcuno ad ascoltarvi.

35

Parlate allo specchio.

Dopo aver fatto alcune prove ed aver acquisito una certa sicurezza nell'esporre il discorso, provate a ripeterlo guardandovi allo specchio. Questo metodo vi aiuterà in due modi, in primo luogo, guardando la vostra immagine riflessa allo specchio avrete la sensazione di parlare a qualcuno. Inoltre vi aiuterà a capire se, mentre parlate, gesticolate eccessivamente o assumete espressioni particolari che, a quel punto, potrete cercare di correggere.

Continua la lettura
45

Controllate il ritmo

Provare piú volte il discorso dovrà aiutarvi anche a gestire il ritmo della vostra esposizione. Non parlate troppo lentamente altrimenti darete l'idea di non saper bene cosa dire, a tal proposito cercate di moderare gli intercalari ossia espressioni come "ehm" , "dunque", "In pratica" che vengono utilizzate per prendere tempo. Allo stesso modo cercate di evitare di parlare troppo velocemente. La sensazione che trasmettereste, in questo caso, è di aver imparato un discorso a memoria senza aver realmente compreso le argomentazioni. Cercate di avere un ritmo costante ma che lasci, eventualmente, la possibilità ai vostri interlocutori di interagire con voi.

55

Controllate la respirazione

Direttamente connessa al ritmo dell'esposizione è la respirazione. Parlare troppo veloce finirà per affannarvi e voi non state correndo la maratona. Respirate in maniera regolare in modo da non risultare affaticati. Tra l'altro una buona ossigenazione vi aiuterà a tenete a bada l'ansia.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sessualità

Come mettere un preservativo femminile

Il preservativo femminile è una guaina trasparente in poliuretano che, una volta messa in vagina prima del rapporto, forma una barriera tra gli organi genitali dei due partner. In questo modo garantirà protezione da gravidanze indesiderate ed anche...
Fitness

Esercizio: Come fare la Cyclette

Svolgere regolarmente un'attività fisica è sinonimo di benessere fisico, mentale e spirituale e proprio per questo motivo sono sempre di più le persone di qualsiasi età che decidono di iscriversi in una palestra, o in un centro sportivo, per seguire...
Psicologia

Come esercitare la mente

La prontezza di riflessi, di elasticità o anche di semplice facilità nell'eseguire collegamenti, la nostra mente può essere considerata come un qualcosa da tenere sempre in forma e sistematicamente migliorabile. Attraverso giochi, rompicapo, alimentazione,...
Fitness

Come allenarsi con due bottigliette d'acqua

Gli allenamenti in palestra con il sollevamento pesi sono fondamentali per sconfiggere il grasso in eccesso, per potenziare spalle e braccia, e per tonificare il corpo. Se siete fra la cerchia di persone che ama esercitarsi a casa, ma non possedete gli...
Salute

10 consigli per combattere la candida

La candida rappresenta un'infezione prodotta da funghi appartenenti al genere saprofita che in condizioni normali sono presenti nel corpo umano, nella cavità orale e in quella vaginale. Questi funghi generalmente sono tenuti sotto controllo dal nostro...
Alimentazione

Cosa mangiare dopo la palestra

Mantenere in forma il proprio corpo è ormai praticamente una necessità per chiunque di noi. Per poter riuscire in modo completo a mantenersi in forma è comunque fondamentale non solo esercitarsi in modo abituale in discipline sportive, che migliorano...
Fitness

Come eseguire i passi base della salsa cubana

Siamo ben felici di proporre una guida, che tornerà molto utile, a tutti i lettori che amano ballare e vivere delle emozioni uniche grazie a tutta la musica, italiana e latino americana, che mette allegria e felicità. Nello specifico cercheremo di capire...
Psicologia

Come fare a non urlare quando si è arrabbiati

Quando abbiamo un attacco d'ira, urlare è una delle manifestazioni più comuni, naturali e quasi involontarie. Per parecchi, rappresenta un termine di sfogo e di scaricare la propria rabbia. Pur essendo un modo molto efficace allo scopo di scaricare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.