Come eseguire i 5 tibetani

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

I 5 tibetani sono degli esercizi che incidono positivamente sulla salute la cui diffusione ebbe inizio nel 1939, quando - attraverso il libro "The Eye of Revelation" - Peter Kelder li rese noti. Da allora, i cinque riti tibetani sono conosciuti come una sorta di elisir di lunga vita in quanto favoriscono il ringiovanimento sia a livello fisico che a livello energetico. Quando vengono svolti in maniera corretta, infatti, i 5 tibetani armonizzano i Chakra favorendo il benessere della spina dorsale e dei muscoli di tutto il corpo oltre che degli arti e degli organi vitali. Insomma, un vero e proprio toccasana di cui non riusciremo più a fare a meno. Cerchiamo, a questo punto, di capire come eseguire i 5 tibetani.

28

Primo rito

Per l'esecuzione del primo rito bisogna rimanere in piedi ed assumere la posizione iniziale divaricando un po' le gambe e allargando le braccia rivolgendo i palmi verso il basso. Quando siete in posizione, fissate un punto preciso ed iniziate a girare in senso orario tenendo i piedi ben saldi al pavimento. Dovete eseguire esattamente ventuno giri. Non smettete mai di fissare il punto che avete scelto per evitare giramenti di testa.

38

Secondo rito

Per l'esecuzione del secondo rito dovete mettervi in posizione supina stendendo le braccia lungo il corpo e toccando il pavimento con i palmi delle mani. Questo esercizio si basa molto sulla coordinazione di respiro e movimento. Iniziate inspirando e sollevando, contemporaneamente, le spalle, il collo ed una gamba fino a formare un angolo retto. Espirate tornando alla posizione di partenza. Ripetete il rito sempre per 21 volte.

Continua la lettura
48

Terzo rito

Per il terzo rito, la posizione iniziale è leggermente più complessa: inginocchiatevi sul pavimento appoggiando sugli avampiedi, il bacino deve essere allineato con le ginocchia e i palmi delle mani devono toccare i glutei rivolgendo i gomiti all'indietro. Anche in questo rito l'esercizio si basa sulla respirazione. Iniziate inspirando e portando indietro il collo puntando il mento verso l'alto, inarcate la schiena ma no spostate il bacino. Espirate tornando nella posizione eretta.

58

Quarto rito

Il quarto rito consiste nella formazione di un ponte con il corpo. Per farlo mettevi seduti con le gambe allungate in avanti e leggermente divaricate. Le mani devono essere poggiate a terra ai lati dei glutei. Inspirate e piegate il mento sul petto. Alzatevi facendo leva sui talloni e piegando le ginocchia. Gli arti inferiori e le braccia dovranno rimanere rigidi ed il busto dovrà essere sollevato parallelamente al suolo. Espirate e tornate a terra.

68

Quinto rito

Il quinto ed ultimo rito prevede come posizione iniziale quella cosiddetta a quattro zampe appoggiando sugli avampidi. Mentre espirate stendete le gambe alternativamente, inarcate la schiena abbassando il bacino e rivolgendo la testa all'indietro. Inspirando, invece, appiattite la schiena verso gli arti inferiori e spingete i talloni verso il pavimento. Eseguendo i 5 tibetani con costanza noterete ben presto dei miglioramenti.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ogni esercizio dev'essere eseguito fino ad un massimo di 21 ripetizioni (da raggiungere con molta calma e gradualità).
  • Per assicurarsi il corretto funzionamento dei Chakra, vi basterà praticare i 5 Tibetani tutti i giorni: gli esercizi possono essere eseguiti da chiunque e a qualunque età.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Come effettuare un massaggio sonoro con le campane tibetane

I tibetani considerano la musica sacra. Essa permette al mondo materiale di entrare in contatto con le realtà invisibili. Le campane tibetane sono antichi strumenti musicali tipici del Tibet, da tempo diffusi in tutta l'Asia. Si adoperano per produrre...
Fitness

Come perdere grasso sul ventre con lo yoga

La pratica dello yoga aiuta il fisico a mantenere una buona muscolatura e a distendere la mente garantendo un ottimo equilibrio psichico. Si potra' migliorare il proprio stato di salute attraverso una forma fisica ritrovata. Gli esercizi dovranno...
Salute

10 cose da far al mattino per restare in forma

"Il mattino ha l'oro in bocca", cosi recita un antico e saggio proverbio. Per controllare il peso corporeo e sentirsi energici fino a sera, seguire alcune buone e sane abitudini. Ecco 10 cose da far al mattino per restare in forma. In base al tempo a...
Fitness

Yoga: i primi esercizi per principianti

La disciplina dello Yoga, molto in voga nell'ultimo decennio in occidente, ha la particolarità di riuscire ad apportare contemporaneamente benefici fisici e psichici per chi la pratica con frequenza.La filosofia alla base dello yoga, che secondo gli...
Fitness

Pancia piatta con il pilates

Adesso che la bella stagione è alle porte, sogniamo tutte un corpo perfetto da sfoggiare in spiaggia, soprattutto una pancia piatta da top model! Ma come fare per mantenersi in forma e recuperare il fisico scolpito? Come prepararsi alla perfezione per...
Fitness

5 modi per eliminare la pancia con gli addominali

Anche se la fatidica prova costume è ormai trascorsa è comunque importante tenersi in forma. In questa lista vedremo 5 modi per eliminare la pancia con gli addominali. L'esercizio fisico è importante durante tutto l'anno. Quindi vedremo insieme esercizi...
Fitness

Come flettere le gambe: pratica yoga

Lo Yoga è una disciplina praticata da moltissime persone, sia per ritrovare la calma e la serenità attraverso la meditazione, sia come pratica di meditazione. Esistono diversi esercizi per svolgere al meglio la funzione dello Yoga. Uno degli esercizi...
Fitness

Come eseguire il saluto al sole

Lo yoga è una disciplina molto importante, che aiuta a rilassare e a sciogliere tutto il corpo, migliorando molto lo stato di salute sia fisico sia mentale. Su internet potremo trovare tantissime guide che ci insegneranno le varie posizioni per imparare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.