Come eliminare l'odore di aglio dalla bocca

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

L'aglio è un ingrediente molto utilizzato nella cucina mediterranea e dii conseguenza nelle cucine di molti italiani. Numerose sono le ricette che prevedono la sua presenza, nei primi e nei secondi piatti ma anche e soprattutto nelle insalate. Anche i contorni di verdure possono acquisire più sapore con la semplice aggiunta di uno spicchio d'aglio schiacciato a crudo che in tal modo conserverà tutte le sue numerosi nutrienti. Le pietanze sono inevitabilmente più saporite ma bisognerà poi fare i conti con un alito alquanto pesante e sgradevole. L'odore dell'aglio tarda ad andare via e rimane per un bel po' ancorato alla bocca. Nella presente guida verrà indicato come eliminare l'odore di aglio dalla bocca con gesti davvero semplici e con prodotti perlopiù naturali.

24

Innanzitutto, dopo la fine del pasto è consigliabile lavare i denti ed usare il filo interdentale, e per una pulizia ancora più accurata, e per non trattenere il gusto di aglio, si può ricorrere al colluttorio; quest'ultimo riuscirà a diminuire notevolmente l'odore ma non sarà in grado di farlo scomparire. Le menta fresca può essere utilizzata contro il cattivo odore dell'alito. Le sue foglie possono essere masticate per pochi minuti dopo averle lavate accuratamente.

34

Il succo di limone è uno dei modi naturali più utilizzati per eliminare i cattivi odori e può essere utilizzato in soluzione con acqua calda o fredda; nel secondo caso riuscirà anche a favorire la digestione. Il sapore non è gradevole per cui si può aggiungere un cucchiaio di zucchero o utilizzare la bevanda per fare degli sciacqui. Per chi non gradisce l'aspro del limone, potrà bere una tazza di tè verde o alla menta, che ricco di polifenoli e svolge un'ottima azione contro il cattivo odore, rinfrescando l'alito. Chi preferisce il latte può utilizzarlo efficacemente in tal senso; ne basterà solo un bicchiere e grazie ai grassi contenuti al suo interno si neutralizzano tutti gli odori.

Continua la lettura
44

Anche il bicarbonato di sodio, oltre ad essere uno sbiancante naturale, è un elemento ricco di tante caratteristiche e agisce efficacemente per far tornare l'alito fresco. Il bicarbonato può essere utilizzato anche sciolto in acqua per fare semplicemente sciacqui e gargarismi. Un'altra soluzione semplice e naturale per eliminare l'odore di aglio dalla bocca è il prezzemolo che, come la menta, può essere masticato per qualche minuto dopo aver sciacquato le sue foglie con abbondante acqua.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Come avere un alito profumato

L'alitosi è un disturbo che colpisce soggetti di qualsiasi età e sesso. L'odore sgradevole emesso durante la respirazione, è motivo di forte imbarazzo e di seria compromissione dei rapporti interpersonali. Si stima che circa il 25% della popolazione...
Rimedi Naturali

Il basilico e le sue proprietà

Il basilico appartiene alla famiglia delle Lamiaceae. Originario dell'India, è una pianta erbacea annuale. Il suo nome deriva dal greco basilikon e serviva per creare essenze aromatiche per il sovrano. Ha il busto eretto e foglie ovali di colore verde...
Alimentazione

La menta: proprietà e benefici

Le diverse specie di menta sono diffuse nelle regioni temperate, nascono spontaneamente prevalentemente nei territori umidi e vicino a corsi d'acqua. La menta appartiene alla famiglia delle labiatae. Tra le specie più comune vi sono la menta piperita...
Alimentazione

5 cibi che causano l’alitosi

L'alitosi, o alito cattivo, è una patologia che ha ripercussioni in diversi ambiti: sia in quello che riguarda la salute di un individuo che, in quello delle relazioni sociali. Infatti, in quest'ultimo ambito può creare situazioni di disagio. Spesso,...
Alimentazione

5 cibi che aiutano a sbiancare i denti

Quando la voglia di avere dei denti bianchi è in cima alla lista dei desideri, è giusto sapere che ciò è possibile, consumando dei cibi adatti a raggiungere lo scopo. Si tratta di prodotti naturali di facile reperibilità che, oltre a non causare...
Alimentazione

Come togliere il sapore della cipolla dalla bocca

Sarà capitato anche a voi di mangiare alimenti contenenti cipolla e avere per il resto del giorno un alito pesante. Soprattutto poi se la cipolla era cruda, il sentore e il sapore di essa vi accompagnerà per tutta la giornata, ma non è così in tutti...
Salute

Come eliminare l'alito che sa di sigaretta

Come molti fumatori sanno, il vizio del fumo porta con se molti problemi; il primo che si nota tuttavia è senza dubbio quello dell'alito che sa di sigaretta, che può costituire un disagio non indifferente sia per il fumatore ma anche per il suo interlocutore....
Rimedi Naturali

Alitosi: cause e rimedi naturali

Le cause che provocano l'alitosi sono differenti. L'alitosi può dipendere da una scorretta igiene orale oppure da patologie del tratto digestivo. Curiamo, quindi, eventuali patologie e puliamo correttamente i denti, ma anche gengive e lingua. Altre cause...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.