Come eliminare l'alito che sa di sigaretta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Come molti fumatori sanno, il vizio del fumo porta con se molti problemi; il primo che si nota tuttavia è senza dubbio quello dell'alito che sa di sigaretta, che può costituire un disagio non indifferente sia per il fumatore ma anche per il suo interlocutore. Esistono tuttavia diversi metodi che possiamo utilizzare per eliminare questo problema.

24

Il primo passo per risolvere il problema è senza dubbio quello di curare maggiormente la propria igiene orale; a differenza di quello che si crede infatti il fumo non danneggia soltanto i polmoni, ma tutte le vie respiratorie, senza risparmiare la bocca, rendendola più vulnerabile a attacchi batterici, partecipando a creare il tipico odore dell'alito di un fumatore; le molecole pesanti del fumo inoltre tendono a depositarsi sulla lingua, molecole che possiedono un odore tipico. Utilizzare frequentemente lo spazzolino, accompagnato da un buon dentifricio e da un'accurata pulizia della lingua è il primo passo da fare, preferibilmente dopo aver fumato la sigaretta; l'utilizzo del collutorio può ulteriormente aiutare. Nel caso in cui non sia possibile utilizzare lo spazzolino, utilizzare come rimedio di emergenza una gomma da masticare, assolutamente senza zucchero, per mantenere fresco l'alito e le mucose della bocca ben idratate.

34

L'alimentazione spesso influisce negativamente; utilizzare cibi e bevande sane e che non danneggiano la mucosa orale può permettere di giovare di un buon miglioramento dell'odore dell'alito. L'acqua è la prima bevanda da considerare per migliorare l'odore: mantiene costantemente idratate le mucose, impedendo la secchezza delle fauci e proliferazione di batteri; sembra inoltre che alcune spezie, prime su tutte prezzemolo e chiodi di garofano, migliorino la situazione.
Oltre ad una buona idratazione è necessario ridurre al minimo il consumo di cibi e bevande che modificano drasticamente l'ambiente orale, danneggiandolo, o che contengono sostanze dall'odore particolarmente forte: caffè, bibite gassate, succhi di frutta particolarmente acidi (come quello di arancia), alcol, cipolle, aglio e derivati del latte.

Continua la lettura
44

Una risoluzione permanente del problema tuttavia non esiste: le soluzioni precedenti infatti, pur migliorando di molto la situazione, saranno soltanto dei rimedi temporanei, alla cui anche solo parziale sospensione, seguirà inevitabilmente una ricaduta dei sintomi. L'unica soluzione al problema risulta essere: smettere di fumare. Come molti sanno tuttavia, questa risulta essere un impegno non indifferente: sicuramente il ridurre progressivamente la quantità di sigarette fumate di giorno in giorno non potrà che giovare sia all'odore della bocca, che anche alla salute e a tutti i problemi che il fumo porta con se.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Come avere un alito profumato

L'alitosi è un disturbo che colpisce soggetti di qualsiasi età e sesso. L'odore sgradevole emesso durante la respirazione, è motivo di forte imbarazzo e di seria compromissione dei rapporti interpersonali. Si stima che circa il 25% della popolazione...
Rimedi Naturali

Alito cattivo: 5 erbe per combatterlo

Se abbiamo problemi di alito cattivo ed intendiamo combatterlo in modo naturale, lo possiamo fare utilizzando alcune erbe che si rivelano particolarmente efficaci, e non creano nessun problema rispetto ai medicinali tradizionali. A tale proposito, ecco...
Sessualità

10 regole per baciare bene

10 regole per baciare bene. Baciare un uomo o una donna può sembrare semplice, ma ci sono delle regole che tutti dovrebbero conoscere. Baciare male può difatti far naufragare un rapporto sul nascere. Baciare è un'arte di per sé. Si impara, con il...
Alimentazione

5 cibi che causano l’alitosi

L'alitosi, o alito cattivo, è una patologia che ha ripercussioni in diversi ambiti: sia in quello che riguarda la salute di un individuo che, in quello delle relazioni sociali. Infatti, in quest'ultimo ambito può creare situazioni di disagio. Spesso,...
Alimentazione

Come togliere il sapore della cipolla dalla bocca

Sarà capitato anche a voi di mangiare alimenti contenenti cipolla e avere per il resto del giorno un alito pesante. Soprattutto poi se la cipolla era cruda, il sentore e il sapore di essa vi accompagnerà per tutta la giornata, ma non è così in tutti...
Salute

5 regole per smettere subito di fumare

Uno degli argomenti più trattati nel mondo delle guide e articoli vari che hanno il solo scopo di dare consigli e spiegare ai propri lettori, vi è quello del fumo. Quante volte abbiamo letto qua e là consigli su come eliminare le sigarette dalla propria...
Rimedi Naturali

Come eliminare l'odore di aglio dalla bocca

L'aglio è un ingrediente molto utilizzato nella cucina mediterranea e dii conseguenza nelle cucine di molti italiani. Numerose sono le ricette che prevedono la sua presenza, nei primi e nei secondi piatti ma anche e soprattutto nelle insalate. Anche...
Rimedi Naturali

Alitosi: cause e rimedi naturali

Le cause che provocano l'alitosi sono differenti. L'alitosi può dipendere da una scorretta igiene orale oppure da patologie del tratto digestivo. Curiamo, quindi, eventuali patologie e puliamo correttamente i denti, ma anche gengive e lingua. Altre cause...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.