Come drenare le gambe

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'estate è alle porte, e se da un lato la voglia di mare aumenta sempre di più, dall'altro ci assale il solito dramma: l'idea di non essere pronte per la temutissima prova bikini, soprattutto per chi ha qualche problemino di chili in più o ha differenti problemi per esporsi subito al sole e al caldo. Mettersi un po' a dieta prima di partire per le vacanze, ed integrare ad essa un po' di moto, non può che farci bene, ma ci sono problemi, come la ritenzione idrica, che ci gonfiano e che non vanno via solo diminuendo un po' zuccheri e carboidrati. In questi specifici casi, è necessario migliorare la situazione con esercizi e indicazioni specifiche. Vediamo dunque come drenare le gambe con piccoli accorgimenti.

25

Drenare le gambe, è molto importante per il nostro benessere. Tenete ben presente che alla base di qualsiasi lotta alla ritenzione idrica, c'è, naturalmente, l'assunzione di grandi quantità di acqua al giorno: dai due ai tre litri. Tuttavia, al volume di acqua immesso nell'organismo, deve corrispondere un altrettanto frequente attività urinaria, prova che i liquidi che ristagnano nel nostro corpo, vanno via e liberano il nostro organismo. Se non dovessimo notare questa corrispondenza, è necessario rivolgersi al medico di fiducia che all'occorrenza, può suggerirci dei drenanti. Un'altra parola chiave nella lotta alla ritenzione è "sale", in tutte le sue forme. Limitiamone al minimo l'uso, oltre che ridurre drasticamente il consumo di insaccati, salumi, scatolame, che di conservanti a base salina sono molto ricchi e sono eccessivamente ricchi di grassi saturi. I cibi ricchi di fibre come in ogni dieta sono ottimi per drenare il corpo, come la frutta e le verdure di qualsiasi tipo. Un alleato nella lotta alle gambe gonfie, è invece il mirtillo: assumiamolo in forma di succo o di frutta secca. I suoi principi attivi stimoleranno la circolazione, e ci faranno sentire le gambe più leggere e libere. Anche l'ananas è un frutto molto diuretico quindi anche questo è molto adatto per drenare le vostre gambe.

35

Ma oltre alla dieta sana da seguire, c'è anche qualcosa che possiamo fare: muoverci. Un ottimo luogo per muoversi è l'acqua, che oltre a rafforzare la muscolatura e aiutarci a smaltire i chili in eccesso, esercita un massaggio tonificante e drenante che aiuta a snellire gambe e cosce. Dunque prediligete sport acquatici come l'acquagym o il nuoto. Accanto ad esso, una buona soluzione può essere praticare anche un automassaggio con delle apposite creme drenanti o rivolgersi a dei professionisti del settore.

Continua la lettura

Approfondimento

Come perdere peso bevendo
45

Naturalmente se durante l'inverno siamo riuscite a mettere qualche soldo da parte, o se vogliamo approfittare di qualche interessante offerta di Spa e centri estetici, possiamo regalarci qualche seduta di pressoterapia, almeno un ciclo è necessario per iniziare a vedere dei risultati apprezzabili. Si tratta di massaggi molto approfonditi, fatti con bendaggi e macchinari particolari, che vanno ad agire proprio nelle zone dove i liquidi si concentrano maggiormente e dalle quali è difficile debellarli. Oltre a rilassare saranno parecchio efficaci e noterete ben presto dei risultati soddisfacenti. Non temete, con un pizzico di pazienza e con costanza potrete migliorare la vostra situazione ed esser pronte per la prova bikini.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • siate costanti con dieta e massaggi

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Ritenzione idrica: 10 modi efficaci per combatterla

La ritenzione idrica è un accumulo patologico di liquidi nei tessuti. Provoca gonfiore, pesantezza e l'antiestetica pelle a buccia d'arancia, o cellulite. Si ...
Alimentazione

Cibi contro la ritenzione idrica

La ritenzione idrica è causata, principalmente, da uno squilibrio nella distribuzione di liquidi nel corpo umano. Questo può essere causato da una cattiva circolazione o ...
Fitness

Come massaggiare gambe gonfie

Durante la giornata lavorativa, soprattutto se facciamo un lavoro sedentario, o che ci obbliga a stare fermi in una postazione, a subire tutti gli inconvenienti ...
Fitness

Come smaltire fianchi e pancia

L'estate si avvicina e con lei la famosa e tanto temuta prova costume. Pare quindi arrivato il momento di darsi da fare per tornare ...
Alimentazione

Centrifugati drenanti post parto

Il momento del parto e l'esperienza della maternità sono momenti unici nella vita di ogni donna.
ll tempo sembra non bastare mai, fra bavaglini ...
Alimentazione

5 modi per perdere peso con l'ananas

L' ananas è un frutto pieno di vitamine, fibre e povero di calorie. È una delle migliori fonti di antiossidanti che possiamo trovare in natura ...
Alimentazione

Come dimagrire senza rinunciare a niente

Oggigiorno, soprattutto per le donne di qualsiasi età, essere magre è diventato un vero e proprio must; di conseguenza, sono sempre di più coloro che ...
Alimentazione

Cosa mangiare per prevenire la ritenzione idrica

Moltissime persone soffrono di ritenzione idrica, un problema molto diffuso dell'organismo che trattiene i liquidi che si accumulano nelle aree principalmente delle cosce, dell ...
Alimentazione

Alimenti per eliminare i liquidi

La ritenzione idrica ha molte possibili cause, ma probabilmente un consumo eccessivo di sodio rientra fra le principali ragioni. È fondamentale limitare la quantità di ...
Rimedi Naturali

Le migliori tisane contro la ritenzione idrica

Normalmente i reni filtrano i liquidi del corpo, ma a volte piccole quantità rimangono comunque intrappolate, provocando gonfiore intorno ai piedi e alle caviglie. Questo ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore degli stessi, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.