Come distribuire i carboidrati durante la giornata

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Vedremo in questa guida come distribuire i carboidrati durante la giornata. Tali elementi influenzano i livelli di glucosio nel sangue, sarà bene perciò prestare molta attenzione alle porzioni di cibo che si assumono durante tutta la giornata. I grani quindi nel riso, nel pane, nei cracker, nei cereali, nella pasta e nei salatini. Le verdure sono molto ricche di amido: piselli, legumi, mais, patate. I succhi di frutta, lo yogurt, il latte, i dessert, le verdure ed i dolci non amidacee, ovvero i broccoli, i pomodori, gli spinaci e le carote, contengono quantità piccole di carboidrati tendendo a non influenzare la glicemia, a meno che non se ne consumano in enormi quantità.

25

Dovrete selezionare quindi i cibi sani ricchi di carboidrati aiutandovi ad offrire fibre diverse al vostro organismo, così i carboidrati verranno distribuiti in egual modo.
Le forme varie di carboidrati cambiano il livello di zucchero nel sangue in diverso modo. Un fetta di pane bianco farà aumentare lo zucchero nel sangue in modo più veloce, rispetto ad un fetta di pane integrale. In tal caso, la differenza sarà dovuta al contenuto di fibre che sono presenti in entrambi gli alimenti. I cibi che si digeriscono in modo lento comportano un assorbimento anche più lento del glucosio. Il principale obiettivo di una corretta dieta consisterà nella distribuzione dei carboidrati nel giusto modo, facendo sì che gli alimenti possano avere un rilascio costante di glucosio nel circolo del sangue, e che il corpo possa elaborarlo effettivamente.

35

I carboidrati che hanno fibre rallentano l'assorbimento degli zuccheri nel sangue. Le fibre solubili che hanno un assorbimento maggiore sono contenuti nei fagioli, nella crusca d'avena, nella verdura, nella frutta e nei piselli secchi. Dovrete ricordare che i cibi crudi tenderanno ad essere digeriti più lentamente. I dolci saranno invece classificati come zuccheri semplici, quindi tenderanno ad aumentano rapidamente lo zucchero nel sangue. L'aggiunta di proteine ​​ai carboidrati rallenta quindi la digestione.

Continua la lettura
45

Abitualmente, in una dieta equilibrata e sana, occorrerà distribuire le calorie in modo equo: carboidrati 40-55 %, proteine ​​15-25 % e grasso 25-35 %. Sulla base di obiettivi personali di salute, in base allo stile di vita ed alla dieta, sarà possibile calcolare e distribuire le calorie al meglio. I parametri che dovrete prendere in considerazione sono: il glucosio nel sangue, i livelli di colesterolo, la funzione renale, il lavoro, il riposo, la pressione sanguigna ed i pasti.

55

La distribuzione dei carboidrati regolare cambia ovviamente da persona a persona. Le donne dovranno assumere 45-60 grammi di carboidrati per ogni pasto, mentre gli uomini 60-75 grammi per pasto. Per quanto concerne gli spuntini basteranno grammi 15/30 di carboidrati, sia per le donne che per gli uomini. La maggior parte della frutta presenta 60 calorie e 5 grammi di carboidrati, perciò sarà possibile mangiare frutta diversa, siccome la quantità di calorie e di carboidrati consumati resterà sempre la stessa. Occorrerà assumere grammi 45 di carboidrati a pranzo abbinando 2 amidi, cioè 30 grammi; ed un frutto, cioè 15 grammi. Potrete inoltre assumere il latte abbinato ad un frutto ma anche ad un amido. Nel caso in cui sono presenti più di 5 grammi di fibra nell'alimento scelto, dovrete sottrarre la metà della fibra a quella dei carboidrati totali, poi dovrete dividere il risultato per 15 grammi.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

5 alimenti ricchi di carboidrati

I carboidrati sono macronutrienti indispensabili per una dieta sana ed equilibrata. Rappresentano un'importante fonte di energia per il corpo e la mente. Contribuiscono al funzionamento del sistema immunitario ed alla fertilità. Inoltre, nutrono i tessuti,...
Alimentazione

Come ridurre il consumo di carboidrati

Un'alimentazione salutare ed equilibrata richiede l'assunzione di tutti i tipi di nutrienti essenziali.Sarebbe un errore rinunciare alle proteine, alla giusta dose di grassi e ai carboidrati. Questi ultimi sono degli zuccheri di cui il regime alimentare...
Alimentazione

Come mangiare carboidrati senza ingrassare

Ogni qual volta ci si ritrova ad affrontare la prospettiva di una dieta, per obiettive esigenze di dimagrimento, i primi elementi avversi sono pane e pasta, vale a dire i carboidrati. Pane e pasta si collocano, per forza di cose, tra gli elementi principali...
Alimentazione

Come bilanciare proteine, carboidrati e grassi

Per uno stile di vita sano serve molto esercizio fisico ed una dieta ben equilibrata. La società odierna, ricca di cibi zuccherosi e ricchi di grassi saturi e conservanti, rende spesso però difficile selezionare in modo corretto il cibo da assumere...
Alimentazione

5 carboidrati da mangiare anche in regime dietetico

Quando ci si sottopone ad un regime alimentare controllato e ipocalorico, la prima cosa che ci viene vietato sono i carboidrati. Pane e pasta sono dei veri e propri nemici del nostro dimagrimento, anche se molto importanti comunque per il nostro organismo....
Alimentazione

I 10 alimenti vegetali più salutari

Al giorno d'oggi si fa sempre più attenzione alla propria salute e per riuscire a stare bene con se stessi è necessario controllare cosa mangiare. I nostri supermercati offrono una scelta pressapoco infinita e può essere complicato fare una spesa salutare,...
Alimentazione

I 10 piatti meno calorici in assoluto

Siamo finalmente in estate e, complice il caldo, potremmo avere qualche fase di inappetenza. Mangiare qualcosa di pesante e troppo grasso non sembra particolarmente invitante. Fortunatamente esistono molti piatti ipocalorici e facili da realizzare. Nei...
Alimentazione

I 5 cibi che un atleta dovrebbe assolutamente mangiare

L’alimentazione riveste un ruolo importante nella vita di tutti per mantenere un fisico sano ed in forma. Per gli atleti, alimentarsi correttamente oltre che importante è necessario, una sorta d’imperativo non eludibile se si vuole praticare attività...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.