Come Curare Un Dito Insaccato

di Federico Rocco difficoltà: facile

Come Curare Un Dito InsaccatoLeggi   it.wikihow.com Il dito insaccato è uno dei principali "infortuni" che può capitare soprattutto a giocatori di pallavolo o di pallacanestro, ma può capitare anche a chi non pratica sport. Apparentemente può sembrare grave e doloroso, ma non è necessario andare tutte le volte al pronto soccorso, infatti, bastano pochi accorgimenti per curare un dito insaccato, e non avrai bisogno di dottori, ma solo di qualche minuto per effettuare la cura fai-da-te (che non è altro quella che eseguono i dottori).

Assicurati di avere a portata di mano: Garza-Benda sterile Pomata per traumi e contusioni

1 Basta seguire pochi semplici passi e procedere con un' automedicazione in casa.
La prima cosa da fare quando ti si insacca un dito è quella di metterci sopra del ghiaccio (molte persone tendono a sottovalutare questo passaggio, senza rendersi conto di quanto sia importante): il ghiaccio darà immediatamente un senso di sollievo ed eviterà che il dito si gonfi più del dovuto e che diventi viola, anche se non riuscirai a muoverlo a causa del dolore. Il prossimo passo da compiere sarà quello di prendere una pomata apposita per traumi e contusioni (rivolgiti direttamente ad una farmacia che saprà consigliarti il prodotto più adatto) e cospargerla omogeneamente sul dito.

2 Successivamente avvolgi il dito con una garza o con una benda sterile, e lascia il dito a riposo per almeno una settimana. In media sono necessari sette giorni per poter guarire questa contusione, anche se i tempi di guarigione possono variare a seconda della gravità dell'insaccatura e del soggetto che la subisce. Puoi anche steccare il dito come fanno al pronto soccorso, ma non è una soluzione adottabile da chiunque in quanto sono necessari materiali specifici e se non lo si sa fare correttamente, si può rischiare di peggiorare la situazione.

Continua la lettura

3 È importante ricordarsi di mettere la pomata almeno un paio di volte al giorno (mattino e sera sarebbe ideale) e poi di fasciare nuovamente il dito.  Nel momento in cui rimetti la pomata, sarebbe opportuno lasciare il dito libero per qualche minuto.  Approfondimento Come togliere una scheggia dal dito (clicca qui) Ogni volta che rimuovi la garza per effettuare una nuova medicazione, controlla se il dito inizia a muoversi e a piegarsi, e verifica l'entità del dolore per vedere come procede la guarigione.. 

4 Non è una cosa grave, non farti prendere dal panico. Se è la prima volta che ti capita sicuramente avrai un po' di paura, ma vedrai che in pochi giorni guarirai e potrai tornare a fare le cose che fai abitualmente senza alcun problema e senza alcun dolore.

Come curare il giradito Gomito del tennista: rimedi naturali Come curare l'alluce valgo Come steccare un dito

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili