Aloe e propoli per rinforzare il sistema immunitario

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

In inverno è facile essere colpiti dai tipici malanni stagionali (tosse, raffreddore, mal di gola di febbre), per questo è opportuno difendersi prima che questi attacchino il nostro sistema immunitario. La natura ci viene incontro con alcuni efficaci rimedi naturali privi di ogni controindicazione, con l'obiettivo di rinforzare le difese immunitarie dell'organismo, creando una barriera protettiva contro i virus e i batteri. I rimedi naturali, però, devono essere abbinati ad una alimentazione corretta e a sane abitudini di vita per avere effetti benefici. Le erbe immunostimolanti sono tante, ma tra queste di sicuro le più adatte per rinforzare il sistema immunitario sono l'aloe e la propoli.

25

L'aloe è una pianta nota da sempre per le sue spiccate proprietà curative. Anche nell'antichità era altrettanto nota l'efficacia dell'aloe per curare il mal di testa, i disturbi dello stomaco, la stitichezza, le irritazioni della pelle. Nell'aloe vi sono zuccheri complessi (i mucopolisaccaridi) che proteggono le mucose dello stomaco e bloccano l'eventuale attacco di agenti patogeni contro il sistema immunitario. Inoltre, gli oligoelementi contenuti nella pianta sono preziosi per la salute dell'organismo, poiché si tratta di vitamine, minerali e antiossidanti. Gli steroidi che troviamo nella pianta hanno una funzione antinfiammatoria, per questo l'aloe si usa per lenire le infiammazioni della pelle. Infine, nell'aloe sono presenti gli antrachinoni, sostanze che stimolano l'azione lassativa dell'intestino, purificando l'organismo dalle scorie che si accumulano.

35

Della propoli si sente parlare soprattutto in inverno, quando dobbiamo bisogna calmare la tosse ed il mal di gola. La propoli è composta da balsami, resine e cere prodotte dalle api, e contiene flavonoidi. È disponibile sotto forma di compresse, estratti liquidi, capsule, spray e creme. Gli studi compiuti sulle proprietà di questa sostanza hanno evidenziato i benefici nella cura di infezioni virali e batteriche (candida, Esterichia coli, salmonella, herpes genitale) e nel rinforzare il sistema immunitario da agenti patogeni esterni, come i virus dell'influenza. Come l'aloe, si è riscontrato che anche la propoli potrebbe avere efficacia anti-tumorale. La propoli contiene, oltre ai flavonoidi, acidi fenolici, aminoacidi, terpeni e vitamine. Può essere considerata a tutti gli effetti un antibiotico naturale. Se ne sconsiglia l'assunzione solo se si è allergici alle sostanze che compongono la propoli, ovvero il miele, il polline o altri prodotti delle api. La propoli comunque è adatta anche ai bambini.

Approfondimento

Come utilizzare la propoli
45

Aloe e propoli sono considerati "integratori", quindi per spiegare al meglio la loro efficacia devono essere accompagnati da uno stile di vita equilibrato e corretto. È importante che si ricorra a questi preziosi rimedi per prevenire i malanni stagionali, quindi è consigliabile cominciare una cura preventiva almeno tre mesi prima dell'inverno. In questo modo, l'organismo ha tutto il tempo che gli serve per prepararsi all'attacco di virus influenzali.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per rinforzare il sistema immunitario seguite una cura a base di integratori naturali almeno tre mesi prima dell'inverno
  • Se dovete somministrare i rimedi ai bambini, chiedete prima consiglio al medico
  • Per usufruire sempre dei benefici dell'aloe, potete coltivarne una anche nel vostro giardino o in terrazza

Potrebbe interessarti anche

Il presente contributo è stato redatto dall'autore ivi menzionato a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e può essere modificato dallo stesso in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore dello stesso, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tale contributo e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tale contributo in nessun caso può costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti