Come curare le vesciche dei piedi con rimedi naturali

di Irene Romeo difficoltà: facile

Come curare le vesciche dei piedi con rimedi naturali   leiweb.it Una scarpa troppo stretta, rigida o nuova, una calza eccessivamente ruvida, un percorso a piedi abbastanza lungo, sono le cause principali che scatenano le vesciche. Non si tratta di una malattia, ma di una semplice reazione di autodifesa del nostro corpo allo sfregamento della pelle contro la calzatura, formando, sulla superficie interessata, un cuscinetto pieno di liquido che, con la pressione, causa dolore e fastidio. In commercio si trovano dei prodotti, come cerottini curativi o pomate, non sempre efficaci e dai costi abbastanza elevati. Di seguito, invece, vi proporremo dei semplici rimedi casalinghi per curare questo disturbo con dei prodotti naturali, facilmente reperibili e a basso costo. Si raccomanda, tuttavia, per i casi più gravi, con presenza di sangue, di non toccare la parte e contattare immediatamente il medico per un consulto.

1 Uno dei metodi più utili per disinfettare e dare sollievo alla zona interessata, è il pediluvio in acqua tiepida e bicarbonato, da ripetere con costanza, ogni sera. In alternativa, si possono utilizzare gli oli essenziali di menta peperita, timo o di eucalipto. Queste sostanze naturali al 100%, oltre ad ammorbidire ed idratare la pelle, hanno azione calmante, rinfrescante, antisettica ed antibatterica.

2 Quando la vescica è in via di guarigione, è possibile effettuare i pediluvi con la lavanda, che idrata ed ha potere cicatrizzante. Ad esso, potete aggiungere un trattamento con balsamo alla calendula per agire in modo diretto sui batteri e le infiammazioni.

Continua la lettura

3 Nel caso in cui la vescica sia molto estesa e ricca di pus, ricordate di non togliere per nessuno motivo la pelle che la protegge, in quanto potrebbe infettarsi.  È consigliabile, invece, intervenire eliminando il liquido, con l'ausilio di un ago sterile (quello delle siringhe, per esempio).  Approfondimento Come prevenire le vesciche ai piedi (clicca qui) Sarà necessario forare la parte (è assolutamente indolore), fare una leggera pressione ed aspettare che esca interamente.  Infine, disinfettate la parte con una garza e dell'alcool.. 

4 Per prevenire la formazione delle vesciche, si consiglia di indossare sempre delle calze e magari mettere del talco all'interno della scarpa, per assorbire il sudore, che causa l'attrito. Non usate scarpe nuove per attività e percorsi troppo lunghi, ma abituate il piede poco a poco alla calzatura ed al suo attrito. Appena avvertite un lieve fastidio, cambiate subito calzature, indossandone di più comode. Ricordate, infine, di non toccare mai le vesciche arrossate e gonfie, tendenti ad emettere cattivo odore, o con sangue. Rivolgetevi ad un medico.

Come risolvere il problema delle vesciche ai piedi Come guarire le vesciche ai piedi Come curare la disidrosi Come curare la tigna con rimedi naturali

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili