Come curare l'infiammazione alle gengive

di Giuseppe F. difficoltà: media

Come curare l'infiammazione alle gengive Un po’ a tutti capita di ritrovarsi di colpo con gengive gonfie, con forti dolori e fastidi mentre si mangia e spesso sono anche sanguinanti. Le cause possono essere tante per cui le gengive si possono infiammare, soprattutto se ci sono protesi dentiere e ponti. Ciò a volte capita perché, qualche piccolo residuo di cibo rimane nascosto tra i denti, diventando marcio ed infettando tutta la zona gengivale. Ecco quindi una guida su come curare l’infiammazione alle gengive.

1 Quando capita un disturbo alle gengive, si risolve abbastanza velocemente, facendo degli sciacqui più volte al giorno con colluttori specifici per questo problema. Tuttavia però, le gengive se sono gonfie per molto tempo, per rimediare occorre intervenire decisamente recandosi da un dentista per stabilirne le cause e risolvere definitivamente il problema.

2 Nel 90% dei casi questi fenomeni sono chiamati gengiviti. La cura è basata sull’eliminazione della placca in modo che la bocca torna al suo normale equilibrio, e si ottiene gradatamente una decongestione dell'infiammazione che tende a diminuire facendo recuperare alle gengive il loro normale colore rosa naturale e una circolazione sanguigna adeguata. Per ottenere ciò, è necessario recarsi dal dentista per fare un’accurata pulizia dei denti e delle sacche gengivali, eliminando il tartaro e la placca in eccesso. Quando si arriva a casa, si continua a curare la patologia con sciacqui possibilmente con prodotti naturali come ad esempio facendo bollire delle foglie di menta con del miele, e contemporaneamente per lenire l’infiammazione da batteri bisogna usare antibiotici e pulire i denti più volte al giorno utilizzando dentifrici farmaceutici, che contengono anche un leggero anestetico e quindi importante come coadiuvante nella cura.

Continua la lettura

3 In presenza di un'infiammazione gengivale anche l’alimentazione svolge un ruolo importante per cui conviene diminuire il consumo di cibi e bevande con molto zucchero, sostituendoli con alimenti a base di vitamine (come frutta e verdura) che non solo aiutano a proteggere le gengive, ma le mantengono soprattutto sane nel tempo.  Quando una gengivite si presenta all’improvviso con gonfiori come ad esempio di notte, l'ideale per poter almeno riposare in attesa di recarsi il giorno dopo dal dentista, è quello di utilizzare un efficacissimo sistema antico ovvero far bollire delle foglie di lattuga e ancora calde applicarle sulla parte dolente, provando subito sollievo ed attenuando il gonfiore.. 

Come curare le gengive infiammate Come curare le gengive che sanguinano Come far cicatrizzare le gengive Come Mantenere In Forma Le Tue Gengive Con Il Massaggio Fai Da Te

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili