Come curare il mal di orecchie con rimedi naturali

di Martina Alamari difficoltà: media

Come curare il mal di orecchie con rimedi naturali   media-benessere4.atuttonet.it Il mal di orecchie, soprattutto nel periodo invernale, è un disturbo che colpisce un gran numero di persone. Spesso si accompagna a raffreddori e a mal di gola e, se trascurato, può dar luogo alla comparsa di stati febbrili, che devono essere curati con somministrazioni di antibiotici. In questa guida verrà indicato come curare tempestivamente il mal di orecchie con rimedi naturali, per ridurre efficacemente il dolore e l'infiammazione.

1 Le orecchie doloranti traggono un grande giovamento da rimedi che prevedono l'impiego di calore; a volte è sufficiente avvolgere una normale borsa dell'acqua calda in un piccolo asciugamano e stendersi appoggiando l'orecchio sull'asciugamano stesso. Ad ogni modo, la temperatura non dovrà essere esageratamente alta; al massimo potrà toccare i 35 gradi. In gran parte dei casi ad essere utilizzati sono dei prodotti che possono essere trovati in qualsiasi cucina come, ad esempio, la cipolla tritata. È sufficiente metterla in infusione in un cucchiaio colmo di olio di oliva, oppure può essere scaldata e poi avvolta in una garza, che verrà appoggiata sulla parte dolorante. È il solfuro di allide contenuto nella cipolla ad esercitare l'azione antinfiammatoria e quella drenante.

2 Al posto della cipolla può essere utilizzato l'aglio, dopo averlo schiacciato e immerso in olio caldo; trascorsi circa 15 minuti filtrarlo e applicarlo con un cotton fioc sulle orecchie. Un altro rimedio casalingo impiegato frequentemente è quello che vede come protagonista l'olio di oliva, che deve essere scaldato per pochi minuti. Utilizzare successivamente un contagocce per versarlo, assicurandosi di raggiungere il rivestimento interno dell'orecchio. In alternativa è possibile usare dell'ovatta che, una volta imbevuta, potrà essere fissata all'orecchio grazie ad una garza sterile e ad un pezzetto di nastro isolante.

Continua la lettura

3 Se il dolore è persistente si può ricorrere ad una sciarpa di lana, che andrà avvolta in modo da coprire l'orecchio infiammato.  Ogni volta che viene effettuata la normale pulizia dell'orecchio, al termine dell'operazione sincerarsi di aver asciugato con cura il padiglione, eventualmente ricorrendo all'impiego, per pochi secondi, di un asciugacapelli.  Approfondimento Come togliere il tappo di cerume dalle orecchie (clicca qui) Se è la presenza di un tappo di cerume a causare il dolore alle orecchie è possibile procedere lavando il canale uditivo con della semplice acqua fisiologica, utilizzando una siringa sterile e appoggiando la testa sul tavolo in modo che l'orecchio interessato sia parallelo alla superficie del tavolo stesso.. 

Come curare un'Infezione dell'orecchio Rimedi omeopatici per il mal d'orecchi Cause e rimedi dell'otite Come fare se si tappa l'orecchio

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili