Come Curare I Funghi Della Pelle

di Carlo Cecere difficoltà: difficile

Come Curare I Funghi Della Pelle I funghi della pelle non sono altro che delle micosi che possono manifestari in maniere diverse. Sono causati da elementi chiamati miceti e si manifestano prima con un puntino simile alla scottatura provocata da una sigaretta e poi si possono propagare sul corpo a macchia d'olio. La parte periferica della cute può dimostrarsi arrossata mentre le zone circostanti, possono presentare desquamazioni, chiazze rosse o vescicole. Le micosi che si manifestano tra le dita dei piedi, non solo provocano arrossamenti e desquamazioni ma anche un fastidioso prurito e purtroppo, più ci si gratta e più il fungo in questione si espande. Vediamo come fare per intervenire e curare i funghi della pelle.

Assicurati di avere a portata di mano: dermatologo sapone allo zolfo clotrimazolo

1 Per combattere questa fastidiosissima patologia, si può provare con prodotti a base di clotrimazolo che è un elemento che riesce in genere, a combattere i funghi della cute in terapia locale e cioè sotto forma di crema. I prodotti a base di clotrimazolo evitano le terapie orali così automaticamente, si evitano anche i disturbi gastrici che le pillole potrebbero causare all'apparato digerente. Tali prodotti sono da banco ossia si acquistano in farmacia dopo aver chiesto consiglio all'operatore e sono reperibili sotto forma spray se la micosi da fungo si è formata in zone del corpo pelose, in polvere se la micosi si è formata in quelle zone del corpo dove facilmente si suda come per esempio i piedi e in crema se le zone colpite dalla patologia sono per esempio le spalle, il collo o la schiena.

2 Tenete ben presente che la cura va seguita per tutto il periodo indicato nel bugiardino o dal medico perché debellare un fungo, significa farlo sparire per sempre. Quindi, se vedete che la desquamazione ed il bruciore passano dopo alcuni giorni di trattamento, continuate la cura topica perché la guarigione della patologia non avviene con il semplice fermarsi della desquamazione ma per sopprimerlo definitivamente, occorre il tempo necessario. Persistete perciò nella cura e non fermatevi al primo scomparire dei sintomi.

Continua la lettura

3 Avvaletevi della cura topica per circa due o tre settimane, questo è il tempo consigliato.  La cura si deve continuare come precedentemente citato, anche dopo la scomparsa dei sintomi perché alcuni elementi da fungine, potrebbero essersi proliferati in un secondo momento e quindi ricomparire all'improvviso.  Approfondimento Rimedi naturali contro la micosi (clicca qui) Utilizzate contemporaneamente creme o saponi allo zolfo ed usate asciugamani personali.  Se i sintomi non scompaiono nonostante l'uso di creme e saponi specifici, rivolgetevi ad un dermatologo che esaminerà il fungo al microscopio e vi farà assumere un medicinale adatto.. 

Non dimenticare mai: Continuare la cura anche se i sintomi scompaiono

Come curare l'onicomicosi con i metodi naturali Rimedi naturali per micosi delle unghie Come curare le micosi ai piedi Come riconoscere i funghi della pelle

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili