Come calcolare il proprio fabbisogno calorico

di Alessia Fusco difficoltà: difficile

Come calcolare il proprio fabbisogno calorico Per perdere peso ed elaborare quindi una dieta equilibrata e personalizzata, bisogna conoscere il proprio fabbisogno calorico, ovvero, la quantità di calorie giornaliere che dobbiamo introdurre. La quantità di calorie stabilite dal nostro fabbisogno calorico, dovrà essere la giusta quantità, che ci permetterà di mantenere stabile il nostro peso corporeo, se siamo normopeso. Se invece siamo soggetti in sovrappeso, il nostro fabbisogno calorico deve essere calcolato in modo da permetterci di perdere i chili in eccesso e raggiungere il nostro peso ideale. Ma come si fa a calcolare il fabbisogno calorico?

1 Innanzitutto, per calcolare il proprio fabbisogno calorico, bisogna calcolare il metabolismo basale. Il metabolismo basale corrisponde alla quantità di calorie che il nostro organismo deve introdurre obbligatoriamente, perchè si tratta delle calorie corrispondenti all'energia che il nostro corpo utilizza per assolvere alle funzioni più importanti, come respirare, far battere il cuore e permettere quindi il corretto funzionamento di tutti gli organi del nostro organismo. Come si calcola il metabolismo basale? Per calcolarlo si usano apposite tabelle, caratterizzate da diverse fasce d'età e divise per sesso, che sono state ricavate attraverso degli studi effettuati su diversi campioni di popolazioni.

2 Una volta calcolato il metabolismo basale, possiamo calcolare il fabbisogno energetico, cioè la quantità di calorie da introdurre giornalmente, per mantenere stabile il proprio peso corporeo. In un individuo normopeso, il fabbisogno energetico, corrisponde al fabbisogno calorico, in quanto il peso non deve variare. Esso si calcola moltiplicando il metabolismo basale per un indice, che è chiamato indice LAF. L'indice LAF corrisponde al livello di attività fisica che il soggetto svolge giornalmente, che si può classificare in tre livelli di attività fisica: leggera, moderata o pesante.

Continua la lettura

3 Se invece il soggetto è sovrappeso, il fabbisogno energetico non corrisponderà al fabbisogno calorico (cioè la quantità di calorie da introdurre ogni giorno).  In questo caso infatti, bisogna sottrarre dal valore del fabbisogno energetico, una quantità di calorie che vanno da 500 a 1000 calorie al giorno, a seconda di quanti chili si devono perdere.  Approfondimento Come Conteggiare Le Calorie Per Il Proprio Fabbisogno Energetico (clicca qui) In questo modo otteniamo quindi la quota di calorie che il soggetto deve introdurre per perdere i suoi chili in eccesso.. 

Non dimenticare mai: Per ottenere la giusta quota di calorie da introdurre giornalmente, si consiglia di rivolgersi ad un professionista del settore.

Come fare la dieta dissociata Come determinare il fabbisogno calorico giornaliero Alcuni suggerimenti per accelerare il metabolismo Come pianificare sei piccoli pasti giornalieri

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili