Come aumentare la propria concentrazione

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Per riuscire a studiare una qualsiasi materia o cercare di svolgere correttamente un'attività lavorativa, è fondamentale possedere una buona concentrazione in modo da riuscire ad evitare qualsiasi possibile errore. Per riuscire ad ottenere una buona concentrazione potremmo ricercare su internet alcune guida che ci mostrino le varie tecniche da utilizzare per poter ottenere dei risultati sempre migliori. In questo modo, applicando tali tecniche riusciremo piano piano ad avere una concentrazione sempre maggiore che ci consentirà di svolgere i vari compiti evitando di commettere degli errori. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire ad aumentare in maniera molto semplice la propria concentrazione.

25

Occorrente

  • Cuffiette, brani e suoni binaurali che stimolino le onde alpha.
35

Informazioni generali

Non è possibile imparare un concetto nuovo se non si presta attenzione tramite la concentrazione. Il motivo per cui quest'ultima deve essere allenata e migliorata è che il nostro sistema nervoso è sottoposto ad un vero e proprio bombardamento di stimoli. Se ci concentrassimo su ognuno di quegli stimoli (suoni, colori, odori, voci, parole) resteremmo disorientati. Come fare allora per selezionare attraverso la concentrazione quello che ci serve per il processo di apprendimento?

45

Condizioni ottimali per l'apprendimento

Il primo passo consiste nel creare le condizioni ottimali per apprendere. Ciò è fattibile a scuola, dove le aule sono generalmente silenziose e dove dunque l'insegnante ha modo di trasmettere i messaggi. Alcuni studenti riescono a concentrarsi anche in ambienti particolarmente affollati, ma coloro che non ci riescono possono isolarsi dal rumore con delle cuffiette con le quali ascoltare della musica. Naturalmente non saranno dei suoni pesanti a favorire la concentrazione, ma piuttosto della buona musica classica.

Continua la lettura
55

Sostanze da evitare

Un altro modo efficace per aumentare la concentrazione è evitare sostanze stimolanti. Potrebbe sembrare un controsenso, ma in realtà è proprio così. Bevendo un caffè si introduce nel corpo la caffeina, che a dosi minime è un leggero eccitante. Questo significa che all'inizio può effettivamente aiutare ad essere più presenti ed attenti. Tuttavia, non bisogna incorrere in quelle iper-soluzioni: se un caffè può fare bene, 10 caffè non faranno meglio. Al contrario, questi potrebbero essere causa di tachicardia e mal di testa, ovvero l'effetto contrario a quello desiderato. A questo punto non ci resta che provare subito ad aumentare la nostra concentrazione, seguendo tutte le indicazioni riportate nei passi precedenti.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Psicologia

Come superare la paura degli spazi chiusi

La claustrofobia, ossia la paura degli spazi chiusi, è una fobia che colpisce molte persone. A causa della claustrofobia alcune persone sentono la mancanza d'aria ed in modo particolare la tachicardia quando si trovano in spazi chiusi o comunque angusti....
Psicologia

Come affrontare i momenti no

La vita frenetica che siamo costretti a vivere quotidianamente, ricca di impegni, pensieri e doveri ci porta inevitabilmente a condurre una esistenza piena di alti e bassi. Anche le persone dall'indole più ottimista e dal carattere più forte, affrontano...
Fitness

Come Insegnare Ai Bambini A Danzare Con I Nastri

L'acquisizione dei concetti fondamentali del ritmo e dell'educazione musicale privilegia l'esperienza corporea in quanto, già a tre anni i bambini imparano ad accorgersi di poter dare ai movimenti dei significati che anche altri possono capire, nella...
Sessualità

Come riaccendere il desiderio in un rapporto di coppia

In un rapporto di coppia, i vari impegni della vita quotidiana, uniti al lavoro e allo stress, possono comportare un calo del desiderio, e anche la vita sessuale può risentire di tutti questi problemi. Ulteriormente la monotonia e la mancanza di nuovi...
Psicologia

Psicologia: l'area cognitiva

La psicologia, specialmente in quest'ultimo periodo, ha saputo attrarre le attenzioni di un pubblico sempre più vasto. Con il termine cognitiva ci si riferisce a quella parte del cervello che esplica un insieme di competenze e di abilità psicologiche...
Sessualità

Come prolungare il piacere sessuale

Una delle cause principali per le quali molte persone vivono la sensazione di una vita sessuale non appagante è causata sopratutto dal fatto che non riescono a mantenere una corretta concentrazione per un periodo abbastanza prolungato. Infatti queste...
Sessualità

Come preparare una cena afrodisiaca

Se desiderate organizzare una serata veramente speciale e molto intima con il vostro partner creando un'atmosfera abbastanza calda, ma non sapete assolutamente da che parte cominciare, non preoccupatevi affatto. Nel seguente articolo che sto per enunciarvi...
Psicologia

Errori da evitare se vuoi trasferirti in città

«La città non dice il suo passato, lo contiene come le linee d’una mano». Scrive Italo Calvino, nella sua opera Le Città Invisibili. Andare a vivere in città è cosa assai faticosa e non sempre semplice. Le novità e gli inediti richiami così...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.