Come alleviare il senso di fame

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Quando si intraprende un regime dietetico o quando non si ha una corretta alimentazione, può capitare di avvertire costantemente un grande senso di fame. Se volete scoprire come alleviare il senso di fame in modo naturale e senza troppi sacrifici, continuate a leggere i passaggi successivi di questa guida. Continuando nella lettura, infatti, verranno indicati alcuni consigli e suggerimenti utili per evitare di mangiare troppo e ritrovarsi con la pancia in subbuglio.

24

La regola numero uno da seguire è evitare gli eccessi. Ogni cibo deve essere mangiato durante gli orari dei pasti. Tra la colazione e il pranzo è opportuno fare un piccolo break con dei cibi salutari che possono essere frutta fresca come ad esempio le mele, ricche di fibre, o frutta secca come una manciata di mandorle in grado di favorire il senso di sazietà. Stesso discorso vale per il pomeriggio, in cui può essere effettuata una merenda con una bella tazza di tè verde. Pertanto, soprattutto nel primo periodo di dieta o regime controllato è bene tenere un quaderno dove annoterete tutto ciò che mangiate, anche fuori pasto. In questo modo, potrete avere costantemente traccia di ciò che divorate durante gli attacchi di fame e vi renderete conto delle calorie ingerite, specie quelle superflue che potreste benissimo evitare. Successivamente, per facilitare il tutto, provate a utilizzare le tecniche di rilassamento: stendetevi su un divano o sul letto e chiudete gli occhi. Focalizzate l'attenzione su ogni parte del vostro corpo e cercate di decontrarre i muscoli, spostando i pensieri dal cibo verso qualcosa di alternativo, visualizzandolo nella mente.

34

Altro aspetto fondamentale è fare le giuste associazioni alimentari. Per non alzarsi dal tavolo con la fame, provate ad associare ai carboidrati del formaggio magro e alle proteine della verdura a foglia verde come broccoli, spinaci, asparagi, insalata verde e cavoletti di Bruxelles. Alla fine del pasto consumate pure un quadratino di cioccolato extra-fondente, esso brucerà i grassi e con le sue poche calorie riempirà lo stomaco appagando il palato. Attenzione però a non consumare nello stesso pasto legumi e carne poiché essi incrementano l'appetito, non saziando a sufficienza.

Continua la lettura
44

Dovete sapere inoltre che ci sono degli alimenti scaccia-fame specifici, indicati nei regimi dietetici, che se consumati a modiche quantità, aiutano a controllare la fame nervosa. Tra di essi si trovano i cereali (ad esempio le gallette di riso), l'indivia, le noci e gli agrumi.  

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Come non sentire la fame

Resistere ai sintomi della fame è talvolta molto difficile. Può capitare infatti che nonostante si faccia un pranzo o una cena sostanziosa, si abbia ancora voglia di mangiare. Le cause dei crampi allo stomaco possono essere sia psicologiche che fisiologiche....
Alimentazione

Come tenere a bada la fame fuori pasto

Avere un'alimentazione corretta non è solo un ottimo modo per avere una linea perfetta ma è anche una questione di salute. Mangiare sano e in modo regolare è utile per mantenere un metabolismo attivo e stare bene a lungo. Molte persone mangiano spesso...
Alimentazione

Come resistere agli attacchi di fame

Mangiare snack durante l'arco lavorativo, il gelato nelle ore destinate alla passeggiata pomeridiana o le noccioline mentre stiamo studiando o guardando la televisione, sono quei comportamenti che fanno aumentare, in maniera inesorabile, il nostro girovita....
Alimentazione

5 alimenti per controllare gli attacchi di fame

Quando si decide di mettersi a dieta bisogna fare i conti con quel languore che sopraggiunge a tradimento e spinge a mettere qualcosa sotto i denti in qualunque momento del giorno. Purtroppo non è molto facile resistere agli attacchi della fame, ma per...
Alimentazione

Come gestire i pasti per ridurre la fame

Gestire i pasti, per un individuo che deve ridurre il proprio peso corporeo, è sicuramente una delle imprese più ardue e difficili. A volte sembra proprio che il nostro organismo abbia bisogno di combustibile, di energia, ma non sappiamo che in realtà...
Alimentazione

Come combattere gli attacchi di fame

Talvolta può capitare di avvertire i morsi della fame di punto in bianco, da un momento all'altro, il che porta a dover consumare uno spuntino. In certi casi, però, il senso della fame è così forte da portarci a divorare qualunque cosa capiti davanti...
Alimentazione

Come lenire la fame

A molte persone a volte capita di avere un attacco improvviso di fame anche dopo aver mangiato. Sicuramente questo non è molto salutare in modo particolare per chi sta seguendo una dieta dimagrante e non può mangiare oltre i pasti consentiti. Tuttavia...
Alimentazione

5 trucchi per attenuare la fame

La fame che si prova durante il giorno non è necessariamente un fenomeno fisico. Infatti, in alcuni casi, nonostante si è consumata un'abbondante colazione si iniziano a sentire le prime strette allo stomaco già durante la mattina. Spesso si mangia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.